Everton-Manchester City, match dei quarti di finale di FA Cup andato in scena al Goodison Park si è concluso col punteggio di 0-2 in favore dei Citizens. Una partita giocata a ritmi bassi, che ha visto fallire la tattica difensivista di Ancelotti sul finale. Un tap-in a porta vuota di Gundogan e un contropiede di De Bruyne regalano il passaggio del turno a Guardiola. Il City, che aveva battuto lo Swansea nel turno precedente, è la seconda semifinalista, dopo che il Southampton ha battuto 3-0 il Bournemouth quest'oggi.

Tabellino

EVERTON- MACHESTER CITY 0-2
Calciomercato 2020-2021
Inter, il Chelsea rilancia per Lukaku: qualcosa si muove...
UN' ORA FA
EVERTON (3-4-1-2): Virginia; Mina, Godfrey, Holgate (86' Iwobi) ; Coleman, Allan, Gomes, Digne; Sigurdsson; Calver-Lewin, Richarlison. All. Ancelotti.
MANCHESTER CITY (4-3-3): Steffen; Walker, Dias, Laporte, Zinchenko; Fernandinho, Gundogan (89' Rodri) Bernardo (64’ Mahrez); Sterling (80’ De Bruyne), Foden, Jesus. All. Guardiola.
Arbitro: Michael Oliver.
Gol: 85’ Gundogan, 89' De Bruyne.
Assist: Rodri (M)
Ammoniti: Allan (E), Fernandinho (M), Andre Gomes (E)

La cronaca in 5 momenti chiave

34' - OCCASIONE PER L'EVERTON! Filtrante magico di Sigurdsson che lancia Calvert-Lewin solo contro Steffen. Il portiere del City esce in scivolata e il rimpallo lo grazia.
58' - MIRACOLO DI JOAO VIRGINIA! Il portiere classe '99 devia con le unghie un piatto sicuro di Sterling!
67' - FODEN VICINO AL VANTAGGIO! Tiro di collo dal limite dell'area che sfiora il palo.
85' - GOL! 0-1 CITY! TAP-IN VINCENTE DI GUNDOGAN, che dopo la traversa di Laporte appoggia in rete di testa a porta sguarnita!
89' - GOL! LA CHIUDE DE BRUYNE! 0-2 MANCHESTER CITY IN CONTROPIEDE! Mina viene anticipato sulla linea di metà campo, e apparecchia per la cavalcata del belga che trafigge il portiere.

MVP

ILKAY GUNDOGAN: partita lenta e in costante fase di studio, dunque la sua presenza diventa imprescindibile. Freddo e cinico a trovarsi al posto giusto sull'incursione di Laporte, firmando una vittoria calcolata, opportunista.

Il momento social

PROMOSSO - Phil FODEN: danza e palleggia sul limite dell'area, cerca di sottrarsi alla noia di un match giocato su ritmi lenti. Ci prova più volte dalla distanza, facendo il filo al palo. La sua tecnica illumina a sprazzi la serata del Goodison Park.
BOCCIATO - ALLAN: si fa ammonire dopo soli 22' e rischia di farsi espellere al 70', dopo una trattenuta che un arbitro troppo fiscale avrebbe potuto punire col secondo giallo. In una serata del genere è mancata la sua grinta e il suo workrate; l'Everton si è abbassato troppo e non ha saputo colpire in contropiede.

Ancelotti: "Vorrei portare l'Everton in Champions League"

Calciomercato 2020-2021
Inter, de Vrij via per il bilancio? L'Everton ci prova
27/07/2021 A 14:23
Calciomercato 2020-2021
City, 185 milioni per Kane; Chiellini, fedeltà alla Juve
23/07/2021 A 18:03