La sindaca di Torino, Chiara Appendino, è stata condannata a un anno e sei mesi nel processo con rito abbreviato per i fatti di piazza San Carlo del 3 giugno 2017, quando un'ondata di panico collettivo tra la folla che stava assistendo alla finale di Champions League tra Juve e Real Madrid causò il ferimento di oltre 1600 persone e la morte di due donne: Erika Pioletti, deceduta in ospedale dopo una decina di giorni, e Marisa Amato, rimasta tetraplegica e spirata nel 2019.
All'origine del caos, quattro ragazzi, già condannati in via definitiva a oltre dieci anni di carcere, che spruzzarono dello spray urticante per rubare degli effetti personali. Diciotto mesi, come Appendino, anche per l'ex questore Angelo Sanna, il dirigente di Turismo Torino cui spettò l'organizzazione dell'evento, Maurizio Montagnese, l'ex capo di gabinetto del Comune, Paolo Giordana, e Enrico Bertoletti, che si occupò di parte della progettazione. Sempre per quella serata, altri nove rappresentanti del Comune e delle forze dell'ordine, saranno invece giudicati con rito ordinario.
Europa League
Mourinho: "Dybala sta bene e gioca; Zaniolo è importante per la squadra"
2 MINUTI FA

Le parole della sindaca Appendino (su Facebook)

"Il dolore per quanto accaduto quella notte è ancora vivo e lo porterò sempre con me. Con la stessa sincerità vorrei aggiungere ancora una cosa: a questi sentimenti, oggi, si somma anche una sensazione di amarezza. Perchè se è vero che la carica istituzionale che ricopro comporta indubbiamente delle responsabilità, alle quali non ho alcuna intenzione di sottrarmi, è altrettanto vero che oggi devo rispondere, in quanto sindaca, di fatti scatenati da un gesto - folle - di una banda di rapinatori. Proprio sul difficile ruolo dei sindaci, sui rischi e sulle responsabilità a cui sono esposti, forse andrebbe aperta una sana discussione".

Pirlo: "Dzeko o Scamacca? Siamo alla finestra..."

Serie A
Inter, Correa in dubbio per il Sassuolo: risentimento tendineo al ginocchio
16 MINUTI FA
Champions League
⚽ Onana: ecco perché ora deve giocare sempre titolare
2 ORE FA