L’Italia può sorridere in vista del sorteggio delle qualificazioni ai Mondiali 2022 in Qatar. Gli azzurri di Roberto Mancini, infatti, saranno tra le compagini teste di serie. La Nazionale, dopo aver sconfitto 4-0 l’Estonia nell’amichevole all’Artemio Franchi di Firenze, aveva già compiuto un passo importante verso questo traguardo. Ebbene, la selezione del Bel Paese rientrerà in questa cerchia il 7 dicembre per effetto del pareggio tra Svizzera e Spagna in Nations League, essendo gli elvetici i rivali diretti per contendere il posto alla squadra di Mancini. E’ chiaro che comunque le partite contro Polonia e Bosnia Erzegovina in programma domenica e mercoledì saranno importanti per la qualificazione alla seconda fase della Nazionale in Nations League, nonché per rafforzare lo status nel ranking FIFA della formazione italiana.
Giova ricordare che le qualificazioni alla prossima rassegna iridata vi saranno nel corso del 2021: 3 partite a marzo, 3 incontri a settembre, 2 sfide a ottobre e gli ultimi 2 incroci a novembre. Va però precisato che le quattro finaliste della Nations League saranno inserite in un gruppo da 5 squadre, mentre gli altri sei gironi saranno da sei squadre. C’è da dire inoltre che, pur essendo in prima fascia, le insidie al sorteggio non mancheranno, considerando possibili rivali proprio gli svizzeri, Polonia, Svezia, Russia mentre in terza Islanda, Slovacchia, Norvegia, Ungheria andranno prese con le pinze.
giandomenico.tiseo@oasport.it
UEFA Nations League
Ramos sbaglia due rigori, Kulusevski trascina la Svezia
14/11/2020 A 22:02

Mihajlovic: "Mancini? L'ho sentito, sta bene non ha sintomi"

UEFA Nations League
Italia-Polonia: probabili formazioni e statistiche
14/11/2020 A 18:38
Amichevoli
Italia-Estonia, 5 verità: Grifo può giocarsela
12/11/2020 A 09:43