La soddisfazione per la conquista della Scarpa d'Oro, le ambizioni con la Lazio e la voglia di lasciare il segno in Nazionale. Sono i principali temi affrontati da Ciro Immobile che, fresco di rinnovo contrattuale fino al 2025 con i biancocelesti, ha parlato dal ritiro dell'Italia in vista del debutto in Nations League.

La Scarpa d'Oro

"Un traguardo molto importante conquistato contro avversari molto forti. Sono orgoglioso di quello che ho fatto e arrivo in azzurro con molta autostima. Sale la voglia di fare bene anche con l'Italia".
Calciomercato
Lazio, Immobile a vita: ufficiale il rinnovo fino al 2025
31/08/2020 ALLE 09:17

Lui e la Nazionale

"Sento tanta responsabilità per quello che stiamo facendo. Il rinvio dell'Europeo deve darci ancora più voglia e fame di vittoria. Tutti si aspettano tanto da me. Il fatto di aver vinto la Scarpa d'oro mi deve dare qualcosa in più e non deve essere un peso sulle spalle. Con la Bosnia servirà una partita intelligente, anche perché le nostre condizioni fisiche non sono ottimali. Ci teniamo a esordire con una vittoria".

La concorrenza in attacco

"Io, come altri, mi sento titolare. Mancini ci ha sempre fatto giocare una partita a testa con Belotti, quella tra me e lui è una competizione sanissima: è un bene con questa condizione fisica. Dobbiamo diventare un gruppo di 23 titolari per fare qualcosa di importante".

Il calendario della Lazio

"Nelle prime sette giornate affrontiamo molte big. Questo ci deve dare forza per andare sempre in campo concentrati e giocare da Lazio. C'è rammarico per come è finito lo scorso campionato, ci ha fatto bene andare subito in ritiro a Formello dove abbiamo recuperato le energie".
Serie A
Ciro Immobile: "Alla Lazio a vita. Scarpa d'Oro davanti a Ronaldo e Lewandowski? Pazzesco"
11/08/2020 ALLE 16:06
Serie A
Immobile vince la Scarpa d'Oro! E' il terzo italiano nella storia dopo Totti e Toni
01/08/2020 ALLE 11:46