Le pagelle dell'Italia

Gianluigi DONNARUMMA s.v. - Sì, senza voto. Se per caso una sua parata c'è stata, noi non l'abbiamo vista.

UEFA Nations League
Stupenda Italia: 2-0 alla Polonia e primo posto
15/11/2020 A 21:39

Alessandro FLORENZI 6,5 - Non è al meglio, ma non se ne accorge nessuno. Propositivo nel primo tempo, nel secondo bada a coprire la propria zona. E lo fa bene (dal 69' Giovanni DI LORENZO s.v.)

Francesco ACERBI 7 - Gioca sul centro-destra, un inedito, ma non se ne fa un cruccio. E sfodera una prestazione monumentale, tenendo a bada assieme a Bastoni un certo Lewandowski.

Alessandro BASTONI 7 - Nonostante sia alla seconda presenza in Nazionale, gioca come un veterano. Non abbassa la testa nei confronti di Lewandowski, si prende una gomitata, difende con precisione. Bravissimo.

Emerson PALMIERI 6,5 - Il turbo della fascia sinistra azzurra. Perfetta l'intesa con Insigne. L'unica pecca è che non sempre i suoi cross arrivano a destinazione.

Nicolò BARELLA 7 - Corre per tre, si inserisce, dà una mano in mezzo al campo. Il solito impareggiabile lavoro.

JORGINHO 7 - Ripone nel cassetto un paio di prestazioni poco esaltanti in maglia azzurra, tornando il solito Jorginho. Preziosissimo in copertura, ordinato col pallone tra i piedi, come sempre glaciale dal dischetto.

Manuel LOCATELLI 7 - Il professore del centrocampo. Distribuisce il gioco, imbuca in verticale per Insigne, cambia campo. Sempre con una naturalezza impressionante.

Federico BERNARDESCHI 6 - Parte bene, impegna Szczesny, non ha paura di farsi dare il pallone. La sensazione, però, è che non sempre sfrutti a dovere l'ampio spazio a disposizione (dal 64' Domenico BERARDI 7 - Entra e lascia il segno proprio nel suo stadio: gioia doppia)

Andrea BELOTTI 6 - Ha l'enorme merito di guadagnarsi il rigore del vantaggio (e se ne vede pure negare un altro). Lotta, si sacrifica, ma sbaglia molto (dal 79' Stefano OKAKA s.v.)

Lorenzo INSIGNE 7,5 - Delizioso. Assist su assist, iniziative su iniziative. Segna un gol che gli viene annullato, manda Emerson sul fondo un centinaio di volte, alza il livello qualitativo della manovra offensiva. E nel finale regala a Berardi la palla del 2-0 (dall'89' Stephan EL SHAARAWY s.v.)

Ct. Alberico EVANI 7 - Nonostante l'emergenza schiera una squadra cattiva, affamata, vogliosa di risultato. Organizzazione e aggressività, anche senza Mancini.

L'esultanza dell'Italia dopo il rigore di Jorginho con la Polonia, Nations League

Credit Foto Getty Images

Le pagelle della Polonia

Szczesny 6; Bereszynski 5,5, Glik 5,5, Bednarek 5, Reca 5; Moder 5,5 (46' Goralski 4,5), Krychowiak 5; Szymanski 5 (46' Zielinski 5), Linetty 5 (74' Milik s.v.), Jozwiak 5 (46' Grosicki 5,5); Lewandowski 5. Ct. Brzeczek 5

Mihajlovic: "Mancini? L'ho sentito, sta bene non ha sintomi"

UEFA Nations League
Italia-Polonia, moviola: manca un rigore per gli azzurri
15/11/2020 A 20:19
Calciomercato 2020-2021
Paulo Sousa è il nuovo ct della Polonia; succede a Brzeczek
21/01/2021 A 15:51