Leonardo Bonucci non sta vivendo un momento particolarmente felice con la Juventus: lui come altri sono nel mirino dei contestastori. Per questo alla domanda se venerdì la Nazionale sarà vittima di fischi a San Siro (in occasione del match con l'Inghilterra), risponde così.
"Chi fischia un giocatore della nazionale italiana per me è una persona senza cervello, in quel momento il giocatore rappresenta tutta la Nazione e anche chi sta fischiando... Non vedo perché debba essere fischiato Donnarumma che ha solo fatto una scelta, non è stato il primo a essere fischiato e non sarà l'ultimo. Dobbiamo crescere dal punto di vista culturale, domani ci aspettiamo un San Siro carico".
Mancini: "Tonali tornerà a casa; Inghilterra? Una delle migliori"
UEFA Nations League
Italia, da Calabria a Zaniolo: quante esclusioni illustri per Mancini
16/09/2022 ALLE 21:39

Ingratitudine?

"Se fossero stati gli ultimi tempi mi sarei sorpreso... Ma è tutta la carriera così, non mi spaventa nulla. Ho vissuto nella vita momenti peggiori, non mi spaventa ormai più nulla".

Leonardo Bonucci durante Italia-Svizzera - Qualificazioni Mondiali 2022

Credit Foto Getty Images

Dalla Juve alla Nazionale

"Quando vengo in Nazionale mi rigenero ma non solo stavolta, è così da 12 anni a questa parte. Qui si respira aria fresca, si sta insieme a un gruppo per 10 giorni di fila. Al Mondiale del 2026 non ci penso, non è il mio obiettivo, il mio obiettivo e star bene e aiutare la Nazionale finché potrò e lo vorrà il mister".

Leadership

"Io mi sento me stesso, sempre. Nel bene e nel male, tutto ciò che ho fatto nella carriera l'ho fatto essendo me stesso. Che sia la Juve o la Nazionale, io mi comporto come credo sia giusto. L'importante è che io la mattina mi possa guardare allo specchio ed essere consapevole di aver dato tutto me stesso per me e per la squadra".

Probabili formazioni

ITALIA (3-5-2): Donnarumma; Toloi, Bonucci, Bastoni; Di Lorenzo, Barella, Jorginho, Pobega, Emerson; Immobile, Raspadori. Ct: Roberto Mancini
INGHILTERRA (4-2-3-1): Ramsdale; James, Tomori, Maguire, Trippier; Ward-Prowse, Rice; Sterling, Mount, Grealish; Kane. Ct: Gareth Southgate

Mancini cerca il lato positivo: "Che bravi Gnonto e Scalvini!"

Calcio
La nuova seconda maglia dell'Italia: tricolore al centro e nelle maniche
29/08/2022 ALLE 12:15
Mondiali
Non ci resta che rosicare: il paradosso dell'Italia che c'è ma non va ai Mondiali
27/09/2022 ALLE 14:56