Qualcuno la chiama malattia. Altri, semplicemente, noia. Ed è così che in piena reclusione, in un orario e in una giornata in cui solitamente la redazione di Eurosport è oberata di lavoro, che mi ritrovo a cercare un metodo per seguire Isloch-Neman Grodno, partita valevole per la prima giornata di Vyšėjšaja Liha: il campionato bielorusso di calcio, unico a giocare in Europa.
D’altra parte il Presidente del paese, Aljaksandr Lukashenko, in carica di fatto più o meno da quando la Bielorussia esiste come tale, aveva parlato chiaro: il rimedio all’infezione che causa il COVID-19 esiste ed è una buona dose di vodka – tra i 40/50mg al giorno – e tante saune, perché sopra i 60°C il coronavirus non sopravvive.
Vysshaya Liga
Kutuzov: "In Bielorussia si gioca? Non penso che tutto il mondo sia stupido e noi furbi"
05/04/2020 A 10:34
Ce n’erano decisamente meno oggi sugli spalti dell’FC Minsk Stadium, dove il pubblico – a dir la verità poco, ma quella proveniente dall’unica inquadratura possibile non era la tribuna principale – per la sfida tra Isloch e Neman Grodno, appunto. Ciò nonostante qualcuno si è fatto sentire. Fisarmonica alla mano, lo spettacolo sonoro è stato degno di nota. Soprattutto durante l’intervallo, quando anziché i soliti dischi – per ragioni evidentemente di diritti – ci si è affidati alla coverband locale. Tra le tracce suonante nel quindici minuti che avevano interrotto uno 0-0 tutto sommato povero di emozioni, Smells Like Teen Spirit dei Nirvana e la supercarica Song 2 dei Blur.
Su indicazione preziosa del collega Pietro Nicolodi di Sky, che fedele alla sua bio di Twitter rende perfettamente onore al ruolo di “Presidente onorario della associazione telepcsportdipendenti”, troviamo un metodo migliore per seguire la ripresa e armati di VPN ci spostiamo sul canale nazionale Bielorussia5, che trasmette l’evento in diretta.
In un ritmo molto basso e con il Neman Grodno in evidente difficoltà a causa dell’uomo in meno rimediato nel primo tempo, l’unica riflessione che mi passa per la testa è come la filosofia introdotta nel calcio da Pep Guardiola abbia veramente sconvolto il pallone a ogni latitudine. Anche l’Isloch, infatti, nonostante le mediocri qualità tecniche complessive – e siamo generosi nella definizione – prova a impostare il suo calcio partendo con un palleggio dal basso.
Ironia della sorte però servirà un tiro da fuori dell’unico giocatore di colore presente tra i 22 in campo per decidere la gara: Momo Yansane, 22enne nazionale guineano; l'uomo in grado di mettere fine alla maledizione dei suoi dopo una traversa su punizione e un palo colpito nel corso del match, con il gol a 2 minuti dalla fine valevole i 3 punti.

Momo Yansane festeggia il gol che regala i 3 punti all'Isloch

Credit Foto Eurosport

L’Isloch raggiunge così la vetta insieme ad altre 4 squadre, in un campionato che solo nella scorsa stagione ha visto sul più bello interrompersi il dominio del BATE Borisov, che dopo 13 titoli nazionali consecutivi puntava al record continentale di 14 trionfi nazionali detenuto tra il 1991 e 2004 dai lettoni dello Skonto Riga; ma che è stato invece beffato nel 2019 dalla Dinamo Brest, unica squadra insieme alla Dinamo Minsk, allo Šachcër Salihorsk (avversario la scorsa estate del Torino nel preliminare di Europa League) e proprio al Neman Grodno sempre presente dall’istituzione nel 1992 del campionato bielorusso, ma che mai era riuscita a imporsi davanti a tutti.
Dinamo Brest, per la cronaca, costretta al pareggio (1-1) all’esordio dall’FC Smolevichi, in un match giocato ieri.
Perché abbiamo decisivo di raccontarvi tutto questo? Perché non c’era nulla di meglio da fare.
E se voleste vedere del calcio giocato, non avrete altra soluzione, almeno per un mesetto, che appassionarvi alle vicende di un campionato che tra vodka, saune, fisarmoniche e improbabili cover band, noi già amiamo.

La furibonda mischia in area in Isloch-Neman Grodno, campionato bielorusso: unico che si gioca in Europa nonostante il pericolo COVID-19

Credit Foto Eurosport

Vysshaya Liga
Bielorussia, il campionato continua ma ora sono i tifosi a boicottarlo: "Prima la salute"
01/04/2020 A 16:20
Serie A
Gasperini: "Abbraccio Prandelli. Parole Papu? Sono romanzi..."
5 MINUTI FA