Pokerissimo azzurro nella prima giornata di finali ai Mondiali di canottaggio 2022 di scena nelle acque di Racice, in Repubblica Ceca. In una giornata dedicata alle specialità non olimpiche l’Italia si è portata a casa ben cinque medaglie d’oro, oltre ad altri due piazzamenti a podio nelle specialità paralimpiche che portano la selezione tricolore al primo posto nel medagliere.
Il primo acuto arriva da Alessandro Durante e Giovanni Ficarra nel due senza pesi leggeri maschile: la coppia tinta d’azzurro conduce sin dal primo momento, mantenendo sempre tra i due e i tre secondi di vantaggio e chiudendo in 6.47.69, con il podio che viene completato dagli ungheresi Bence Szabo e Kalman Furko (6.51.49) e dai cechi Jiri Kopac e Milan Viktora (6.51.64).
Subito dopo, arriva un successo di enorme spessore con Maria Zerboni e Samantha Premerl nella controparte maschile: con solo quattro equipaggi in gara, le nostre rappresentanti partono a razzo e si tengono alle spalle il duo statunitense Imsdahl/Tierney e quello tedesco Wolf/Hohoff: vittoria mai in discussione che arriva in 7.38.19.
Canottaggio
Canottaggio, il bronzo nel 4 di coppia chiude il Mondiale dell'Italia
24/09/2022 ALLE 17:17
La scorpacciata non è finita, perché si aggiunge anche Gabriel Soares nel singolo pesi leggeri. Il successo probabilmente più inaspettato, poiché il favorito senza timore di smentita era il greco Antonios Papakonstantinou. Invece l’azzurro, con una grande rimonta negli ultimi 1000 metri, si prende il titolo mondiale in 7.03.40, rifilando due secondi all’ellenico; terzo posto invece per lo sloveno Rajko Hrvat.
Il pokerissimo viene poi scritto dai due quattro di coppia pesi leggeri. Gara di testa anche per Antonio Vicino, Alessandro Benzoni, Niels Torre e Patrick Rocek, che tengono a bada il quartetto cinese e quello tedesco per poi poter alzare le braccia verso il cielo ceco; per Ilaria Corazza, Giulia Mignemi, Silvia Crosio ed Arianna Noseda il compito è alquanto agevole, poiché era una gara a due con gli Stati Uniti che non sono mai riuscite a tenere il ritmo italiano (6.38.14). L’unica gara senza vittorie è quella donne singolo pesi leggeri, con Stefania Buttignon sesta, lontana dal successo della rumena Ionela Cozmiuc.
Il pomeriggio di finali era però cominciato con il paracanottaggio, che ha regalato altre gioie. Gian Filippo Morabile ha aperto le danze con un argento nel singolo pesi leggeri PR2 in 9.03.33, con l’olandese Marinus De Koning imprendibile in 8.52.37; terzo posto invece per Ludovica Tramontin e Greta Elizabeth Muti nel due senza femminile PR3 ietro Gran Bretagna ed Australia (8.23.20).
Canottaggio
Oppo-Ruta, doppio d'argento ai Mondiali. Oro all'Irlanda
24/09/2022 ALLE 13:48
Canottaggio
Ruta-Oppo argento senza rimpianti, Rodini-Cesarini bronzo
14/08/2022 ALLE 12:31