I Mondiali di ciclismo su pista juniores 2022 stanno regalando tante soddisfazioni per la Nazionale Italiana, simbolo di un movimento in netta crescita e che, soprattutto, promette bene per il futuro visti i risultati che stanno arrivando. Tra gli azzurri protagonisti della rassegna iridata vi è sicuramente Mattia Predomo.
L’altoatesino, classe 2004, dopo aver conquistato la medaglia d’oro nel Keirin e nella Velocità, ha ottenuto uno splendido argento nel chilometro stabilendo un record per la Nazionale azzurra, che adesso sa di avere tra le mani un prospetto da far crescere e maturare nel migliore dei modi.
Dopo aver chiuso il round di qualificazioni con il terzo tempo assoluto (1’02″968), l’azzurro è riuscito a incrementare il proprio tempo nella finale chiudendo in 1’02″650, preceduto soltanto dal vincitore della medaglia d’oro, il ceco Matej Hytych con il tempo di 1’02″531.
Ciclismo su Pista
Mondiali Juniores: Oro azzurro nel quartetto maschile, Germania KO
24/08/2022 ALLE 16:36
Si chiude dunque la rassegna intercontinentale con un bilancio assolutamente positivo per la Nazionale Italiana, grazie alle sette medaglie conquistate di cui ben quattro ori e tre argenti: le basi per un futuro ricco di soddisfazioni sono evidenti, sperando possa effettivamente concretizzarsi.

Il Quartetto è nella storia: l'esultanza dei ragazzi a fine gara

Ciclismo su Pista
Cioni su Ganna: "Record? Pensiamo di poterlo battere; non c'erano altre date"
20/09/2022 ALLE 20:39
Ciclismo su Pista
Villa difende Ganna: "Non capisco le critiche, non avrebbe comunque fatto il Lombardia"
19/09/2022 ALLE 11:17