Mondo del ciclismo in lutto per la scomparsa di Dario Sonda, ex ciclista, scomparso domenica 1° maggio a seguito di gravissime lesioni che aveva riportato in un incidente stradale di due giorni prima. In sella alla sua Vespa, infatti, si stava recando presso la Special Springs srl di Romano d’Ezzelino, in provincia di Vicenza, per il turno di notte, quando si è scontrato con un'auto, una BMW, che arrivava in direzione opposta mentre stava effettuando una manovra di svolta. Sonda è stato immediatamente soccorso e trasportato all’ospedale San Bortolo di Vicenza, ma in condizioni gravissime. Aveva 31 anni e lascia la moglie Giulia e due figli piccoli.
Si fece notare soprattutto nel mondo del ciclismo su pista, diventando anche campione del mondo juniores nel 2009 a Mosca, in Russia. Fu un'edizione particolarmente ricca per i colori azzurri, sia in campo maschile che in campo femminile. Loris Paoli fu argento nel km da fermo, Rino Gasparrini fu argento nel Keirin, da ricordare anche l'argento di Elena Cecchini nella corsa a punti e l'argento di Giulia Donato nell'omnium. Ad impreziosire l'albo d'oro di quella edizione ci fu, però, la medaglia d'oro proprio di Dario Sonda che vinse la gara di scratch, conquistando così il titolo mondiale davanti al danese Matias Greve e al malese Adiq Husainie Othman.
Vinse anche un argento europeo e quattro titoli italiani, sempre nello scratch, a livello juniores, ma poi si ritirò senza passare professionista nel 2010. In precedenza provò anche l'avventura del ciclismo su strada, con la partecipazione alla 3 Giorni Orobica nel 2008. L'atleta vicentino in seguito si dedicò anche ai rally, una sua grande passione, prima di condurre una vita come tutti noi.
Ciclismo su Pista
Letizia Paternoster a sorpresa: "Ho la mononucleosi, serve pazienza"
01/05/2022 A 19:32

Ganna che reazione! Rivivi il sorpasso su Imhof dopo due km

Mondiali
Torna Ganna ma l'Italia non va: ko con la Danimarca nella finalina
21/04/2022 A 20:52
Mondiali
Ganna stanco e scarico: ecco perché non c'era in semifinale
21/04/2022 A 16:44