Era l'appuntamento del giorno e Filippo Ganna ha risposto presente alle attese. Il classe '96 è di nuovo Campione del mondo nell'inseguimento individuale e, dopo aver centrato il bronzo nell'inseguimento a squadre, compie la sua personalissima doppietta ai Mondiali di Berlino. Battuto lo statunitense Ashton Lambie in finale con il tempo di 4'03''875 e per il corridore del Team Ineos è il terzo Mondiale consecutivo, il quarto in carriera che lo porta ad essere il primatista nella storia di questa disciplina insieme al britannico Hugh Porter (anni 60/70).

L'inno di Mameli e la maglia iridata: tutte le emozioni di Filippo Ganna per l'ennesimo oro

Mondiali
Letizia Paternoster si conferma ai Mondiali di Berlino: 2° posto nell'omnium
28/02/2020 A 20:40

E dire che Lambie era partito a tutta, facendo segnare un miglior tempo rispetto a Ganna dopo il primo e il secondo km. L'atleta di Verbania ha però piazzato il sorpasso a metà gara e dopo il cartello dei 3 km aveva già accumulato un vantaggio superiore al secondo. Ecco che Ganna è andato in scioltezza fino alla linea del traguardo, concludendo con il tempo di 4'03''875. L'azzurro non ha provato neanche a migliorare il proprio record del mondo, piazzato proprio nel pomeriggio con il tempo di 4'01''934, anche se il sogno di tutti era quello di vederlo sotto il muro dei 4 minuti.

"Siamo su un altro pianeta con Ganna": rivivi la gara che gli ha regalato il 4° titolo iridato

Nella finale 3°/4° posto, a vincere è stato il francese Corentin Ermenault che piazza il tempo di 4'09''921. Niente da fare per il 19enne Jonathan Milan (4'13''167) che comunque ha fatto due km da sogno prima di soccombere nella seconda parte di gara. Tutta esperienza per il corridore di Buja che alla sua prima partecipazione ad un Mondiale ha conquistato un bronzo nell'inseguimento a squadre e un 4° posto nell'inseguimento individuale. Il futuro è suo.

La giornata ricordo di Filippo Ganna a Berlino: suo il nuovo record del mondo nell'inseguimento

Mondiali
Da Viviani a Ganna, da Paternoster a Milan: che cosa ci hanno lasciato i Mondiali di Berlino
02/03/2020 A 17:05
Mondiali
La giornata ricordo di Filippo Ganna a Berlino: suo il nuovo record del mondo nell'inseguimento
28/02/2020 A 22:29