Martina Fidanza con lo Scratch, Letizia Paternoster con la corsa ad eliminazione, il quartetto uomini con l'inseguimento a squadre e Elia Viviani con la corsa ad elimiazione. Abbiamo conquistato 4 titoli iridati ai Mondiali di Roubaix, ma quanto si guadagna esattamente a diventare Campioni del mondo nel ciclismo su pista? I premi variano a differenza delle prove, se di gruppo o individuali ma, soprattutto, se sono discipline olimpiche o no. Questo fa una gran differenza: se il CIO riconosce alcune di queste prove come 'olimpiche', il montepremi a disposizione sarà più alto. Keirin, Madison, Omnium e Sprint portano più soldi nelle casse dei pistard, venendo considerati sport principali all'interno del programma della pista. Dentro anche Inseguimento a squadre e Team Sprint, che vengono disputati 'in gruppo'.

L'Italia dell'inseguimento entra nel mito: rivivi la premiazione

E gli altri? Scratch, Chilometro da fermo, inseguimento individuale, Corsa a punti e corsa ad eliminazione (introdotta nel programma mondiale solo quest'anno) sono considerati 'minori'. Almeno secondo il montepremi a disposizione. Montepremi molto basso quello di quest'anno a causa del cambio di sede dei Mondiali, con Roubaix che non poteva sostenere enormi costi dopo essere stata allertata all'ultimo, chiedendole di organizzare un Mondiale al posto del Turkmenistan (che era stata nominata inizialmente come sede). Detto questo, al netto del montepremi basso causato dal cambio di sede, i premi nel ciclismo su pista sono sempre bassissimi se confrontati con ciclismo su strada, ciclocross e mountain bike.
Mondiali
Il medagliere dei Mondiali: Italia terza con 4 ori
22/10/2021 A 12:18
| Programma e calendario gare | Il medagliere completo |
Chi vince le gare cosiddette olimpiche guadagna la bellezza di 8000€. Montepremi da dividere, comunque, con i componenti dello staff tecnico, staff medico e meccanici al seguito del pistard in azione. Premi che verranno assegnati solo ai primi tre classificati, con 0€ a chi finisce fuori dal podio (in altre competizioni vengono assegnati premi anche fino alla top 10 o addirittura fino alla top 25). Per quanto riguarda le gare non olimpiche il montepremi complessivo scende da 14.000€ a 8.750€, con 5.000€ al vincitore.

I montepremi al Mondiale di ciclismo su pista

PiazzamentoGare olimpicheGare non olimpicheIns. a squadreTeam Sprint
1.8.0005.00016.00012.000
2.4.0002.5008.0006.000
3.2.0001.2504.0003.000
Totale14.0008.75028.00021.000
Gare olimpiche: Keirin, Madison, Omnium e Sprint;
Gare non olimpiche: Scratch, Chilometro da fermo, inseguimento individuale, Corsa a punti e corsa ad eliminazione
C'è una differenza di montepremi per Inseguimento a squadre e Team Sprint, legato ovviamente dal numero di protagonisti in azione. Nell'inseguimento a squadre bisogna dividere per 4, nella Team Sprint per 3.

Letizia, sei in Paradiso! Rivivi l'oro nell'eliminazione

Annotazione importante da ricordare: per quanto riguarda i Mondiali, o in genere le competizioni internazionali del ciclismo su pista, il montepremi maschile e femminile sono identici. Stessi premi in questo sport per uomini e donne.

Martina Fidanza sul podio: è la nuova campionessa del mondo

Dove e come guardare i Mondiali di Roubaix in tv e live streaming

Tutte le gare dei Mondiali di ciclismo su pista saranno trasmesse in diretta in live-streaming su Eurosport Player (anche su TIMVISION) e su Discovery+, il nuovo servizio ott di Discovery con tutto il meglio dell’intrattenimento e della programmazione sportiva di Eurosport. Potrete seguire le gare in programmazione serale anche in diretta su Eurosport 1 (canale 210 di Sky, disponibile anche su DAZN). Tutte le prove saranno poi disponibili On Demand su Eurosport Player e Discovery+.

SPORT EXPLAINER: Ciclismo su pista

Mondiali
Altro oro! Paternoster campionessa del mondo nell'eliminazione
21/10/2021 A 19:33
Mondiali
Mondiali di Roubaix: calendario, programma e dove vederli
15/10/2021 A 03:38