Si torna in pista! Quasi archiviata la parentesi delle Classiche di Primavera, alcuni corridori - sia in ambito maschile che in ambito femminile - fanno il loro debutto su pista. Per tutti è un nuovo inizio dopo i Mondiali del 2021, dove abbiamo fatto incetta di medaglie, e l'inizio dell'UCI Track Champions League. Ma si è già proiettati verso i Mondiali 2022 di Parigi e serve prima qualificarsi per essere ancora lì a giocarci titoli e medaglie. Il ct Marco Villa ha convocato praticamente tutti i big per questo appuntamento di Glasgow (manca solo Jonathan Milan) alla Commonwealth Arena and Sir Chris Hoy Velodrome. Sarà anche una prima volta importante per il ct Villa perché oltre alla squadra maschile, seguirà da quest'anno anche la squadra femminile di Elisa Balsamo, Martina Fidanza, Letizia Paternoster e le altre nostre campionesse.

Appuntamento importante per i Mondiali: c'è anche Ganna

Dobbiamo farle queste gare da regolamento e io devo vedere gli azzurri in azione. Quindi bisogna fare in modo che tutti possano esserci. Qualcuno, come Pippo Ganna ad esempio, è venuto a Glasgow nonostante fosse nella sua settimana di scarico dopo la Parigi-Roubaix. Lui è sempre disponibile per la causa azzurra. Ha capito che l’esigenza era quella di esserci. Abbiamo quest’unica occasione da cogliere in calendario anche se si sarebbe meritato di andare in vacanza. [Il ct Marco Villa al sito della Federciclismo]
Ciclismo su Pista
Villa: "Se Ganna vorrà battere il Record dell'Ora, lo aiuterò"
30/12/2021 A 15:19
Tutti i convocati per le prove maschili
-Liam BERTAZZO;
-Matteo BIANCHI;
-Davide BOSCARO;
-Simone CONSONNI;
-Filippo GANNA;
-Francesco LAMON;
-Manlio MORO;
-Davide PLEBANI;
-Michele SCARTEZZINI;
-Elia VIVIANI;

Viviani Campione del mondo: Leitão ko, rivivi l'ultimo duello

Viviani indossa la sua prima maglia iridata: rivivi la premiazione

La prima volta alla guida della squadra femminile

È la prima volta, è vero. Sono consapevole del fatto che anch'io devo imparare certi ritmi e cambiare certi approcci con le atlete. Ho ereditato un gruppo competitivo e ben gestito, con ragazze mature che sanno lavorare. Voglio farle correre in una modalità di interpretazione vicina alla mia. Il doppio impegno? Non ho più gli juniores, ma ci sono le ragazze. Intanto iniziamo con l'esordio dell'inseguimento a squadre dove avremo da seguire ben 6 prove per i quartetti
Tutti i convocati per le prove femminili
-Martina ALZINI;
-Elisa BALSAMO;
-Rachele BARBIERI;
-Chiara CONSONNI;
-Vittoria GUAZZINI;
-Letizia PATERNOSTER;
-Miriam VECE;

L'obiettivo dare la possibilità di gareggiare sia su strada che su pista

Inizieremo ad effettuare delle prove e maturare nuove esperienze, come le faccio anche con i maschi. Sono vincolato da arrivi e partenze del calendario della strada. Quello che si vedrà in questi giorni è un adattamento per permettere di correre a più ragazze possibili. Il World Tour femminile ha imposto un cambiamento e cercheremo di continuare a far sì che gli atleti possano correre su strada e su pista

L’INNO DI MAMELI SUONA PER GANNA, LAMON, MILAN E CONSONNI

Ciclismo su Pista
Fidanza operata al cuore: "Tutto è andato bene"
16/12/2021 A 20:54
Ciclismo su Pista
Da Pistard ad astronauta alla NASA: la strana storia di Christina Birch
11/12/2021 A 18:30