Una settimana da Dio. No, non stiamo recensendo il film del 2003 con protagonista Jim Carrey, ma facciamo due riflessioni su quanto accaduto a Filippo Ganna in quest'ultima settimana. Sabato 8 ottobre fa la storia, completando la distanza di 56,792 km in un'ora, facendo segnare il nuovo record in pista. Poi scattano i Mondiali di ciclismo su pista e, venerdì 14 ottobre, realizza il nuovo record del mondo sulla distanza dei 4 km (3'59''636), quella dell'inseguimento individuale, della quale diventa nuovo Campione del mondo. Insomma, una settimana bella tosta e impegnativa, ma anche piena di soddisfazioni. In pochi ci credevano e, forse, anche lui era un po' titubante dopo avere avuto una parte centrale della stagione non rassicurante sul piano fisico. Era uscito male dal Tour, agli Europei non aveva sfondato, così come ai Mondiali su strada dove, in Australia, ha perso il titolo di Campione del mondo a cronometro. La verità è una sola: anche Filippo Ganna è umano e non si può vincere sempre. Ma questi insuccessi sono stati i mattoni per costruire un nuovo ciclo e una nuova storia. Titolo mondiale dell'inseguimento individuale, argento nell'inseguimento a squadre e due record del mondo. Suona bene?
Quante vale l'oro? Il montepremi | Tutti i convocati | Il medagliere

Da un record all'altro: la settimana da Dio di Ganna

Mondiali
Ganna è di un altro pianeta! Campione del mondo e nuovo record
14/10/2022 ALLE 19:05
Una settimana da ricordare per Ganna. L'8 ottobre ha piallato tutti, da Dan Bigham che vantava il precedente record dell'ora, fino a Chris Boardman che deteneva il vero record anche se mai ufficializzato dall'UCI. Il 14 ottobre ha ancora messo in fila tutti. Questa volta nell'inseguimento individuale, battendo in finale il connazionale Jonathan Milan. Un tripudio quello per Ganna che è riuscito anche a portare a casa il nuovo record del mondo della specialità. Un 3'59''636 che abbassa il tempo di Ashton Lambie ma che, soprattutto, sarà difficile da superare nel corso delle prossime settimane. Un aiuto l'ha dato la bici, la super Pinarello Bolide F HR 3D (tutti i dettagli della sua bici), ma è stato anche Ganna a ritrovare quel colpo di pedale che sembrava aver perso fino all'altro giorno.

Ganna: "Stamattina non volevo neanche correre, avevo bisogno di una vacanza"

5 volte Campione del mondo nell'inseguimento

E con questo successo, Filippo Ganna centra il quinto titolo iridato in carriera nella specialità dell'inseguimento individuale. Il 3° posto dello scorso anno aveva fatto male, dopo tre vittorie consecutive. Nel 2022 è arrivato però il pokerissimo, con Ganna che diventa il più vincente nella storia della disciplina. 5 ori per l'azzurro che stacca così Hugh Porter rimasto, per così dire, a quota 4. Per medaglie complessive nell'inseguimento, in testa ci rimane l'altro italiano Leandro Faggin con 9, ma Ganna avrà ancora anni davanti a sé per aumentare il conto delle medaglie iridate. È già a 7, contando solo l'individuale...

Ganna il dominatore: alza la bici e festeggia come a Tokyo

I più titolati nell'inseguimento individuale
CorridoreTitoli di campione del mondo
1. Filippo Ganna5
2. Hugh Porter4
3. Leandro Gattin3
3. Guido Messina3
3. Bradley Wiggins3
3. Roger Rivière3
3. Robert Banko3
3. Hans-Henrik Orsted3

Ganna conquista tutto! Rivivi la gioia del podio con l'inno

Dal Tour ai Mondiali (su strada): anche Ganna è un umano

E arriviamo alla morale di questa mini riflessione. Vedendo il Ganna di un mese fa, è totalmente diverso, non c'è che dire. Al Mondiale su strada - va bene che non si può sempre vincere - è arrivato 7° nella cronometro. La sua specialità, a quasi 1' da Tobias Foss. Un po' troppo per uno come Ganna che le crono se le mangia e ne ha perse pochissime. Ma è stato proprio il trend ad essere negativo dal Tour in poi. Il Tour non è il Giro e ti lascia più segni nelle gambe, con Ganna che non ha mai trovato la condizione giusta su strada. Lo abbiamo visto agli Europei e ai Mondiali. Poi la rinascita, proprio a settembre, a ravvivare il verbanese. E il resto lo conosciamo. Diciamo che Ganna, semplicemente, è e resta un umano. Anche se un Super umano.
I risultati di Ganna nelle crono nel 2022
Crono competizionePiazzamento
Étoile de Bessèges
Tour de la Provence
UAE Tour
Tirreno-Adriatico
Giro del Delfinato
Campionati nazionali italiani
Crono Tour - Copenaghen
Crono Tour - Rocamadour
Europei
Giro di Germania1*
Mondiali

Dove seguire i Mondiali di ciclismo su pista in diretta tv e live streaming

I Mondiali di Ciclismo su Pista 2022 saranno trasmessi in diretta su Eurosport 1 (Canale 201 di Sky) e Discovery+ (scopri l'offerta). I canali Eurosport sono disponibili su DAZN, Sky Sport, NOW, TimVision, Amazon Prime Channels. Sarà possibile seguire le gare anche On Demand su tutte le nostre piattaforme.

Spettacolosa Martina Fidanza! Bis Mondiale nello Scratch

Mondiali
Quanto si guadagna a diventare Campioni del mondo? Il montepremi
12/10/2022 ALLE 01:58
Ciclismo su Pista
Ganna nella storia! Realizzato il nuovo record: 56,792 km in un'ora
08/10/2022 ALLE 19:03