L’UCI Track Champions League è pronta a scrivere un nuovo capitolo nella storia del ciclismo su pista in collaborazione con Eurosport Events promotore dell’evento presentato ufficialmente oggi, martedì 18 maggio 2021, dagli ambassador Kristina Vogel e Sir Chris Hoy.
Con la partecipazione dei migliori pistard, un calendario di gare internazionali e un montepremi di €500,000 suddiviso in parti uguali come impegno dell’UCI per la parità di genere nello sport, l’UCI Track Champions League rappresenta il futuro prossimo del ciclismo su pista oltre gli schemi del ciclo olimpico quadriennale, debuttando il 6 novembre con il primo dei 6 eventi internazionali dal format innovativo e spettacolare.
Round 1 - 6 novembre: Palma di Maiorca, Spagna
Tokyo 2020
Comincia la pista: tocca a Ganna trascinare l'Italia
UN' ORA FA
L’UCI Track Champions League farà il suo debutto il prossimo autunno al Velòdrom Illes Balears, che nel 2007 ha ospitato i Mondiali di ciclismo su pista.
Round 2 - 20 novembre: St Quentin en Yvelines, Francia
Il Vélodrome National de Saint-Quentin-en-Yvelines ha ospitato i Mondiali nel 2015, gli Europei nell’anno successivo e sarà la casa del ciclismo su pista ai Giochi Olimpici di Parigi 2024.
Round 3 - 27 novembre: Panevėžys, Lituania
La Cido Arena è l’unico velodromo dei Paesi Baltici, sede nel 2012 degli Europei di ciclismo su pista.
Round 4 & 5 - 3/4 dicembre: Londra, Regno Unito
Inaugurato ai Giochi Olimpici del 2012 e sede dei Mondiali nel 2016, anno del primo di quattro titoli iridati di Filippo Ganna nell’inseguimento, il Lee Valley VeloPark è una mecca moderna dello sport britannico, pista del record dell’Ora di Sir Bradley Wiggins.
Round 6 - 11 dicembre: Tel Aviv, Israele
La prima edizione dell’UCI Track Champions League si concluderà nel nuovissimo e avveniristico Sylvan Adams National Velodrome.
A 6 sedi corrispondono altrettanti Founding Riders, tre uomini e tre donne, corridori rappresentanti della prima edizione dell’UCI Track Champions League: Ed Clancy (Regno Unito), Emma Hinze (Germania), Harrie Lavreysen (Paesi Bassi), Mathilde Gros (Francia), Sebastián Mora (Spagna) e Simona Krupeckaitė (Lituania).
Fra tradizione e futuro, ogni round avrà lo stesso programma di gara diviso in due categorie: Sprint, (gare Sprint e Keirin) ed Endurance (gare a Eliminazione e Scratch): 18 pistard gareggeranno in ogni categoria per un totale di 72 pistard fra i migliori del ranking UCI, wild card a scelta di Eurosport Events e qualificati ai Mondiali.
Alla fine di ogni round, i migliori delle quattro categorie (Sprint ed Endurance maschile e femminile) saranno premiati con l'ambita maglia di leader, la Viper Z2 TT Speedsuit del brand italiano Santini Official Kit Supplier, da indossare all'evento successivo alla conquista della Classifica Generale.
Con l'obiettivo di raggiungere e coinvolgere il maggior numero possibile di fan del ciclismo, l’UCI Track Champions League sarà trasmessa integralmente fra tv e streaming dai canali del gruppo Discovery, (Eurosport e Discovery+) e di Global Cycling Network (GCN+ e GCN Racing).
Per tutte le informazioni, visita il sito ucitrackchampionsleague.com.
Eurosport Events è la divisione di gestione degli eventi del gruppo Eurosport di proprietà Discovery: promotore dei campionati WTCR FIA World Touring Car Cup, del FIA European Rally Championship e del nuovo PURE ETCR, primo campionato mondiale di auto turismo elettriche, in partnership con la Federation Internationale de l’Automobile. Nuovo promotore dell’UCI Track Champions League, Eurosport Events offre una gamma completa di servizi di gestione degli eventi: produzione televisiva, distribuzione dei diritti media, gestione dell'ufficio stampa, acquisizione di sponsor e assistenza ai clienti.
Tokyo 2020
Speciale Viviani: "Su pista è un'Italia da 6 medaglie"
22/07/2021 A 09:14
Tokyo 2020
Ciclismo su pista, i favoriti: l'Italia spera nell'omnium
19/07/2021 A 13:34