Nulla da fare per Elisa Balsamo nell’Omnium femminile delle Olimpiadi di Tokyo 2021. Questi giochi si sono confermati stregati per l’azzurra, la quale è caduta nella prima prova, lo Scratch, e non è, poi, riuscita a esprimersi sui suoi livelli abituali. La medaglia d’oro è andata alla statunitense Jennifer Valente, mentre l’argento è stato conquistato dalla padrona di casa Yumi Kajihara e il bronzo dalla veterana neerlandese Kirsten Wild.
Il medagliere | Il calendario completo | Gli Azzurri
Si è concluso oggi, inoltre, il torneo della velocità femminile. La canadese Kelsey Mitchell e l’ucraina Olena Starikova, nelle semifinali, hanno rovesciato i pronostici battendo, rispettivamente, la campionessa del Mondo in carica Emma Hinze e l’iridata di Pruszkow 2019 Sarah Lee Wai Sze. Le ultime due trionfatrici del Mondiale, successivamente, si sono affrontate nella finalina per il bronzo, ove Lee Wai Sze ha avuto facilmente la meglio su Hinze, la quale dopo aver vinto gara 2 in semifinale, è andata totalmente in crisi e non è più riuscita a sprintare alla sua maniera.
Tokyo 2020
Il ciclismo su pista a Tokyo 2020: gare, qualificati, calendario
17/06/2021 ALLE 10:24

Balsamo cade rovinosamente a terra, strike all'ultimo giro!

Nella finalissima, invece, Kelsey Mitchell ha vinto in modo regale sia gara 1 che gara 2, conquistando l’oro senza andare alla bella. Starikova, che aveva fatto un percorso incredibile eliminando prima l’enfant prodige tedesca Lea Sophie Friedrich, la quale è l’iridata in carica dei 500 metri ed era la testa di serie numero uno, e, successivamente, la sopraccitata Lee Wai Sze, si è presentata in finale piuttosto scarica. L’ucraina non è riuscita a confezionare sprint devastanti come quelli dei turni precedenti, al contrario di Mitchell che si è espressa su livelli veramente alti.
Per quanto concerne l’atto conclusivo del Keirin, infine, il leggendario Jason Kenny ha conquistato l’oro olimpico nel mondo più incredibile. Il britannico ha fatto una vera e propria “fagianata” appena il derny si è spostato e tutti si sono fatti sorprendere. Mohd Azizulhasni Mas Awagn ha fatto suo l’argento, mentre Harrie Lavreysen, il campione del Mondo in carica della specialità e già vincitore di due ori in questi Giochi, si è dovuto accontentare del bronzo.
Guarda tutte le gare delle Olimpiadi di Tokyo 2020 abbonandoti a Discovery+: 3000 le ore live, fino a 30 canali in contemporanea dedicati a tutte le 48 discipline e a tutti i 339 eventi previsti. E potrai rivedere quando vuoi tutte le gare nella sezione VOD. Abbonati ora su discoveryplus.it!

SPORT EXPLAINER: Ciclismo su pista

Tokyo 2020
KEIRIN, JASON KENNY LEGGENDARIO: 7° ORO OLIMPICO IN FUGA
08/08/2021 ALLE 06:39
Tokyo 2020
VALENTE, VITTORIA DI TESTA: ORO NELL'OMNIUM, BALSAMO 14ª
08/08/2021 ALLE 06:29