La UCI Track Champions League sta arrivando sui vostri schermi. La nuova competizione prende il via a Maiorca sabato 6 novembre, col primo di cinque frenetici appuntamenti in calendario per scoprire chi saranno i campioni per il 2021. Tutte le gare saranno disponibili LIVE su Eurosport Player e discovery+. Ma scopriamo qualcosa di più su questa nuova manifestazione, che nasce con l'intento di diventare un punto di riferimento di questo sport e aumentarne la sua popolarità.

Cos'è l'UCI Champions League

Formato rapido, corse ad alta adrenalina! La UCI Track Champions League è una nuova competizione che riunisce i migliori corridori del mondo in un velodromo, con 72 atleti - 36 uomini e 36 donne - che competono per premi in denaro di egual valore in cinque appuntamenti.
UCI Champions League
I motivi per non perdersi la UCI Track Champions League
10/11/2022 ALLE 18:38

Dove posso vederla

La nuova UCI Track Champions League è disponibile in esclusiva su Eurosport Player e discovery+.

Quando si tiene

La rassegna 2021 si svolge su cinque round in quattro paesi, con ogni incontro condensato in un programma veloce di due ore.
Round 1: Mallorca, Spagna - sabato 6 novembre
Round 2: Panevezys, Lituania - sabato 27 novembre
Round 3: Londra, Regno Unito - venerdì 3 dicembre
Round 4: Londra, Regno Unito - sabato 4 dicembre
Round 5: Tel Aviv, Israele - sabato 11 dicembre

Come funziona

Sia la competizione maschile che quella femminile sono divisi in due, con un campionato sprint e un campionato endurance per ciascuno. Ogni campionato vedrà 18 pistard competere per la gloria. Il campionato sprint è ridotto ai due formati più emozionanti: 1) il keirin, dove i due corridori più veloci di tre manches si qualificano per una finale a sei atleti 2) lo sprint, con gare di tre corridori che culmineranno in un testa a testa finale. Anche nell'endurance sono state scelte le due gare che promettono il maggior drama, ma questa volta con tutti gli atleti che gareggiano allo stesso tempo. 1) scratch, in una versione più corta e veloce rispetto a quella vista in altri eventi 2) Gara a eliminazione, dove un atleta viene eliminato ogni due giri fino a quando ne rimane solo uno.

Come si vince

I corridori ottengono punti in ogni gara a seconda della posizione. I risultati vengono conteggiati nei rispettivi campionati, eleggendo alla fine quattro campioni (sprint e endurance maschile; sprint e endurance femminile) dopo il round finale a Tel Aviv l'11 dicembre.

Chi si qualifica?

La selezione è determinata da una serie di criteri tra cui i risultati alle Olimpiadi di Tokyo e altri eventi importanti. Vengono considerati anche il palmarès precedente e lo status generale in questo sport. Altri atleti saranno selezionati in base ai risultati dei Mondiali di ciclismo su pista. Gli attuali corridori che si sono guadagnati il loro biglietto d'oro sono:
Sprint uomini
Harrie Lavreysen (Paesi Bassi) - Due volte medaglia d'oro olimpica, sei volte campione del mondo e tre volte campione europeo
Nicholas Paul (Trinidad & Tobago) - medaglia d'oro ai Campionati Panamericani su pista e detentore del record mondiale dei 200m in volo
Jeffrey Hoogland (Paesi Bassi) - medaglia d'oro olimpica, quattro volte campione del mondo e otto volte campione europeo
Vasilijus Lendel (Lituania) - medaglia di bronzo ai campionati europei e medaglia d'oro in Coppa del Mondo
Maximilian Levy (Germania) - Quattro volte campione del mondo, sei volte campione europeo e tre volte medaglia olimpica
Denis Dmitriev (Russia) - Quattro volte campione europeo, ex campione del mondo e medaglia di bronzo olimpica
Sprint donne
Emma Hinze (Germania) - medaglia d'argento olimpica e tre volte campionessa del mondo
Mathilde Gros (Francia) - medaglia di bronzo ai campionati mondiali e due volte campionessa europea
Simona Krupeckaite (Lituania) - Due volte campionessa del mondo e tre volte campionessa europea
Kelsey Mitchell (Canada) - medaglia d'oro alle Olimpiadi di Tokyo 2020
Shanne Braspennincx (Paesi Bassi) - medaglia d'oro olimpica a Tokyo 2020
Olena Starikova (Ucraina) - medaglia d'argento alle Olimpiadi di Tokyo 2020
Prove endurance: da definire

Cosa ne pensano gli atleti?

Il sei volte campione olimpico Chris Hoy: "Rendendo questo sport più accessibile per i fan, tutti potranno vedere i dettagli... potranno vedere come le frequenze cardiache, i dati dietro le prestazioni, e potranno vedere i migliori corridori del mondo, settimana dopo settimana. L'unico momento in cui normalmente si vedono tutti i migliori corridori insieme allo stesso tempo è il campionato del mondo o i Giochi olimpici. Quindi ogni quattro anni, li vedi cinque volte. Ora li vedremo in questa serie incredibile, nella loro forma migliore appena usciti da un campionato del mondo. Quindi penso che per i fan sia super eccitante. Sarà bello e semplice. Sarà veloce, condensato in un pacchetto di due ore. Penso che sia quello che i fan vogliono davvero. E penso che sia quello che vogliono anche i corridori".

Il ciclismo reinventa lo show: nasce l'UCI Track Champions League

UCI Champions League
Cosa rende la UCI Track Champions League così unica?
10/11/2022 ALLE 18:28
UCI Champions League
I cinque motivi per seguire la UCI Track Champions League
10/11/2022 ALLE 18:04