Dopo il poker di vittorie al Giro di Turchia sembrava essere rinato, ma i risultati successivi non lo hanno premiato. Addirittura si era esposto il team manager Lefevre, annunciando che Cavendish non sarebbe potuto essere convocato al Tour de France se perdeva da Greipel alla Ruta del Sol. In questo Giro del Belgio il velocista di riferimento è stato Caleb Ewan, ma Cavendish ha comunque piazzato il suo graffio con la vittoria nella tappa finale di Beringen. E non una vittoria qualunque visto che Cannonball ha comunque messo in fila Merlier, Ackermann, Groenewegen, Bouhanni, Coquard, Caleb Ewan e Nizzolo. Possiamo aggiornare quindi il conto statistiche: per Cavendish sono 141 le vittorie in carriera, con il britannico che sale all'8° posto dei corridori più vincenti di sempre. Cavendish ha così raggiunto un grandissimo come Francesco Moser. Ah, per la cronaca, il Giro del Belgio viene vinto da Evenepoel che aveva chiuso i conti con la cronometro di Knokke-Heist. Il belga non vinceva una corsa a tappe da 308 giorni, dal Giro di Polonia 2020.
https://i.eurosport.com/2021/06/13/3152428.png

Cronaca

Ruta del Sol
Greipel ci prende gusto: vince anche alla Ruta del Sol e fa 158
22/05/2021 A 00:06
Al km 20 parte la fuga di giornata con Bouts e Piotr Havik (Beat), Kamp (Bingoal), Lemoine (B/B Hotels) e van Kessel (Intermarché-Wanty Gobert) all'attacco. Il quintetto guadagna 3 minuti sul gruppo, ma all'ingresso del circuito di Beringen il loro margine cala a 1 minuto grazie alla spinta della Deceuninck Quick Step di Ballerini e Cavendish. A quel punto cominciano a lavorare anche la Lotto Soudal di Caleb Ewan, la Alpecin Fenix di Merlier e la Bora Hansgrohe di Ackermann. Davanti restano solo Bouts, Havik e Lemoine, ma i tre vengono raggiunti ai -12, mentre Schelling va a sprintare al km d'oro per prendersi i secondi di abbuono che lo faranno salire al 5° posto della classifica generale. Era andato a sprintare anche Evenepoel che si prende 3'', chiudendo in maniera definitiva il discorso classifica.
Si può pensare ormai alla volata, anche se si muove ancora un corridore della Beat Cycling, comunque ripreso. Davanti si fanno vedere anche i Jumbo Visma di Groenewegen, ma i più attivi sono i Lotto Soudal che cercano la tripletta con Caleb Ewan. Ai -1,8 km ecco che rispuntano i Deceuninck Quick Step che lanciano la volata a Cavendish. Morkov è come al solito l'ultimo uomo, ma Cavendish deve partire lungo visto che sulla estrema destra c'è Merlier che parte in anticipo. Nizzolo è troppo dietro, mentre Caleb Ewan non sembra avere un grande spunto. È testa a testa tra Cavendish e Merlier, ma ad avere la meglio è il britannico che centra la sua quinta vittoria stagionale dopo il poker al Giro di Turchia.

Finalmente Cavendish! Ewan e Merlier ko: rivivi la volata

Cavendish: "Non ho avuto grandi occasioni e oggi volevo vincere"

L'ordine d'arrivo

CorridoreTempo
1. Mark Cavendish3h50'29''
2. Tim Merlierst
3. Pascal Ackermannst
4. Dylan Groenewegenst
5. Nacer Bouhannist
6. Bryan Coquardst
7. Sasha Weemaesst
8. Niccolò Bonifaziost
9. Caleb Ewanst
10. Danny van Poppelst

Cavendish come un treno: gli highlights della quinta tappa

La top 10 dei ciclisti più vincenti di sempre

CorridoriSuccessi
1. Eddy Merckx286
2. Mario Cipollini166
3. Roger De Vlaeminck164
3. Rik Van Looy164
5. André Greipel158
6. Sean Kelly156
7. Alessandro Petacchi153
8. Francesco Moser151
8. Mark Cavendish151
10. Freddy Maertens147

Caleb Ewan: "Finale caotico e non avevo grandi gambe"

Tour de France
Froome il più pagato, Nibali 11°: la classifica degli stipendi
19/04/2021 A 21:53
Ciclismo
Ciclismo in diretta: calendario e risultati del World Tour 2021
05/02/2021 A 17:58