Dumoulin ha deciso. Questa sarà la sua ultima stagione tra i professionisti e sperava di conquistare l'ultimo titolo neerlandese a cronometro, proprio la specialità che lo rese famoso prima di trasformarsi a cacciatore di corse a tappe (e comunque ha vinto il Giro 2017). Il corridore della Jumbo Visma era proprio il campione in carica, ma si è dovuto inchinare alla grande prestazione di Bauke Mollema che ha chiuso i 29,6 km della prova di Emmen in 33'03''. L'unico ad essere andato sopra i 53 km/h. Dumoulin ha chiuso 2° a 31'' e Hoole, compagno di squadra di Mollema, 3° a 33''. Questo è il 2° successo a crono in carriera per Mollema che, in passato, aveva vinto solo la cronometro del Tour Alberta. Era il 2016. Per Dumoulin, che al Giro non era andato tanto lontano dal conquistare la crono di Budapest, niente 5° titolo a cronometro, ma lui si dice comunque soddisfatto. Era arrivato a questa prova con un forte problema di schiena, ma è riuscito comunque a salire sul podio.

L'ordine d'arrivo

CorridoreTempo
1. Bauke Mollema33'03''
2. Tom Dumoulin+31''
3. Daan Hoole+33''
4. Jos van Emden+45''
5. Elmar Reinders+51''
6. Julius van den Berg+52''
7. Marien Bogerd+1'00''
8. Brian Megens+1'01''
9. Tim van Dijke+1'11''
10. Sebastian Lageveld+1'18''
Ciclismo
Longo Borghini, record di vittorie tricolore: 6° titolo, il terzo consecutivo
22/06/2022 A 16:23

Cronaca

Prestazione incredibile di Bauke Mollema che, da non favorito di giornata, spazza via la concorrenza ai campionati nazionali a cronometro. Già era riuscito a battere il suo compagno di squadra del Trek, Daan Hoole, e questo bastava per assicurarsi un posto sul podio, ma la giornata è stata completa quando Tom Dumoulin si è ritrovato alle sue spalle sia all'intermedio che all'arrivo, pagando ad Emmen ben 31'', dovendo così lasciare il titolo conquistato l'anno scorso. Niente titolo dunque per Dumoulin che, alla sua ultima recita ai campionati nazionali, cercava il suo quinto successo in carriera, ma il corridore della Jumbo Visma ha comunque festeggiato. Gli faceva male la schiena e lui stesso temeva per il podio...
Podio su cui sale, appunto, Daan Hoole, che paga 33'' dal compagno di squadra Mollema. Niente da fare invece per van Emden, compagno di Dumoulin, che con un ritardo di 45'' resta fuori dalle medaglie. Si fa vedere in top 5 anche Elmar Reinders. Non un corridore giovanissimo (è un classe '92), ma l'alfiere della Riwal Cycling Team sta facendo qualcosa di davvero importante per uno che nelle ultime stagioni era abituato a correre solo in gare per squadre Continental. Ha conquistato la Visit Friesland Elfsteden Race, una tappa dell'Olympia's Tour, una tappa del Circuit des Ardennes, l'Arno Wallaard Memorial, una tappa del Tour de Bretagne e ora questo 5° posto. Risultati che potranno rilanciarlo nel ciclismo che conta?

Dumoulin è tornato? Gran cronometro, rivivi gli ultimi metri

Ciclismo
Ganna torna a vincere la crono tricolore: Cattaneo 2°, Affini 3°
22/06/2022 A 13:58
Ciclismo
Dumoulin smette a fine anno: "Sforzi non ripagati dai risultati"
03/06/2022 A 12:14