È cominciata la settimana dei campionati nazionali in giro per il mondo. In attesa della prova in linea che si disputerà in Puglia, con la Castellaneta Marina-Alberobello, al via la prova a cronometro con Matteo Sobrero che rimette in palio il titolo conquistato un anno fa a Imola. Giornata, quella, che fu amara per Filippo Ganna che non riuscì a conquistare il terzo titolo tricolore consecutivo, con il verbanese che finì addirittura giù dal podio. Il corridore della Ineos arriva però dalla crono dominata al Delfinato. La sfida sarà proprio tra i due e occhio anche ad Edoardo Affini e Mattia Cattaneo che vorranno giocarsi le proprie chance sul percorso di San Giovanni al Natisone.

Il percorso

Si parte dal velodromo di San Giovanni al Natisone dove sarà posto anche il traguardo di giornata. Prima parte di percorso totalmente pianeggiante, con molti rettilinei. È davvero una crono per specialisti dove si potrà fare velocità con lunghi rapporti. A Cividale del Friuli è posto l'intertempo e da lì si tornerà indietro verso San Giovanni al Natisone con una strada in leggerissima discesa. Non vi saranno difficoltà a livello di viabilità, con pochissime curve lunghe il percorso. Al km 25, però, la strada comincerà a salire verso l'Abbazia di Rosazzo, un breve strappo di un km che metterà in difficoltà i pretendenti al trono. Poi discesa di 3 km e infine l'avvicinamento verso il rientro al velodromo di altri 4 km.
Tour de Suisse
Evenepoel fa sua la crono di Vaduz, a Geraint Thomas la generale
19/06/2022 A 14:30
https://i.eurosport.com/2022/06/22/3396930.jpg

I favoriti

Il favorito numero 1 resta il campione del mondo a cronometro Filippo Ganna. È vero che l'anno scorso non salì nemmeno sul podio, ma il verbanese arrivava da un periodo intenso di allenamenti su pista per preparare le imminente Olimpiadi di Tokyo, in vista dell'inseguimento a squadre con cui ha effettivamente conquistato l'oro col quartetto. Ganna sta preparando la cronometro di Copenaghen del Tour, per conquistare la prima maglia gialla, ma prima passerà da questi campionati nazionali per riconquistare la maglia tricolore già indossata per due anni.
Matteo Sobrero promette però battaglia e lo fa arrivando dal successo, a cronometro, nell'ultima tappa del Giro d'Italia, quando vinse - con la maglia tricolore indosso - a Verona. Altro avversario di Ganna, sarà Edoardo Affini altro specialista delle prove contro il tempo che dà sempre filo da torcere al corridore della Ineos Grenadiers.
Da inserire nella lista dei papabili anche Mattia Cattaneo che negli ultimi anni ha fatto vedere grandi cose a cronometro, come all'ultimo Giro del Delfinato dove ha fatto meglio addirittura di Roglic. L'anno scorso si piazzò al 3° posto lasciando Ganna fuori dal podio... Occhio anche ad Antonio Tiberi, uno che ha vinto un campionato del mondo a cronometro nel 2019 nello Yorkshire (tra gli juniores).
Ganna *****
Affini, Sobrero ****
Cattaneo, Tiberi ***
De Marchi **
Baroncini *

Ganna stratosferico: rivivi la sua crono, van Aert va ko

Albo d'oro

2010 Marco PINOTTI;
2011 Adriano MALORI;
2012 Dario CATALDO;
2013 Marco PINOTTI;
2014 Adriano MALORI;
2015 Adriano MALORI;
2016 Manuel QUINZIATO;
2017 Gianni MOSCON;
2018 Gianni MOSCON;
2019 Filippo GANNA;
2020 Filippo GANNA;
2021 Matteo SOBRERO;

Ganna fora, Cavagna sbatte: i momenti che hanno deciso la crono

Dove guardare la cronometro in tv e live streaming

Purtroppo non ci sarà copertura televisiva in diretta della cronometro di San Giovanni al Natisone. L'evento sarà visibile in differita sui canali di Rai Sport a partire dalle 22.40, e disponibile in streaming su Rai Play.

Ganna ne vince un'altra: eccolo sul podio dopo la crono

Info utili

-Orario di partenza primo corridore: 14.30;
-Lunghezza: 35,6 km;

Affini va forte, ma il gatto di più! Fuoriprogramma nella crono

Critérium du Dauphiné
15 crono vinte su 23 dal 2020: tutti i numeri di Super Ganna
08/06/2022 A 17:19
Giro dei Paesi Baschi
Roglic fa 17 a crono come Ganna: Dennis davanti a tutti
04/04/2022 A 17:32