Se non è una sorpresa, poco ci manca. Dopo aver vinto qualche giorno fa il Giro del Belgio, cronometro di Knokke-Heist compresa, Remco Evenepoel voleva prendersi anche la maglia di campione nazionale a cronometro. Il corridore della Deceuninck Quick Step è stato però beffato sul traguardo di Ingelmunster dal compagno di squadra Yves Lampaert. È stato proprio uno dei suoi gregari a prendersi lo scettro di van Aert (che aveva deciso di non gareggiare), conquistando la sua terza cronometro in carriera, una proprio la crono dei campionati nazionali del 2017. Brutto colpo per Evenepoel che voleva lanciare un altro segnale in vista della crono di Tokyo dove, verosimilmente, lotterà per la medaglia d'oro olimpica contro Rohan Dennis e Filippo Ganna.

L'ordine d'arrivo

CorridoreTempo
1. Yves Lampaert44'48''
2. Remco Evenepoel+20''
3. Victor Campenaerts+41''
4. Ilan Van Wilder+1'01''
5. Florian Vermeersch+1'06''
6. Nathan Van Hooydonck+1'13''
7. Frederik Frison+1'17''
8. Brent van Moer+1'55''
9. Stan Dewulf+2'05''
10. Gilles De Wilde+2'13''
Ciclismo
Dumoulin è campione nazionale a crono: vince dopo 3 anni di digiuno
16/06/2021 A 17:21
Per completare i 37,6 km della crono di Ingelmunster, Lampaert ci ha impiegato 44'48'', essendo stato inoltre l'unico corridore a superare quota 50 km/h di media (50,357 km/h). A 20'' Evenepoel, chiude il podio Campenaerts a 41'' (ex campione nazionale a cronometro belga e europeo). Chiudono la top 5 il 2000 Van Wilder, uno dei prospetti belgi più interessanti, in forza alla DMS, e Florian Vermeersch della Lotto Soudal.

Le parole di Lampaert

Ero morto ogni km, ho davvero sofferto. In effetti, a dire il vero, non ho avuto grandi sensazioni, ma suppongo che sia stato così per tutti. Ho continuato a combattere per i tifosi che erano qui. È davvero fantastico che tutti possano tornare a guardare la gara dopo così tanto tempo. Spero che tutti possano ancora godersi la festa in modo ragionevole. Evenepoel? Proprio non mi aspettavo di poterlo battere. In effetti, avevo iniziato con lo spirito di finire secondo. Sarei stato molto soddisfatto, ma questo è davvero magnifico. Il resto del tempo, vado sempre al 100% per lui. Lo considero il mio fratellino, ma fare meglio di lui è un traguardo meraviglioso. Mondiali? Abbiamo già due ottimi candidati con Wout van Aert e Remco Evenepoel. Se succede loro qualcosa, sarò pronto. Ma spero di esserci alla prova in linea. [Lampaert a DirectVelo]

Evenepoel infuriato con l'ammiraglia: getta via l'auricolare

Ciclismo
Evenepoel torna al successo in una cronometro
10/06/2021 A 16:13
Mondiali
van Aert contro Evenepoel: "Ha parlato più in TV che nel bus"
01/10/2021 A 09:33