Davide Rebellin è infinito ed è pronto per incominciare la sua 29ma stagione tra i professionisti. Il vicentino ha raggiunto un accordo con la Work Service Marchiol Vega, squadra padovana di livello Continental. Il vicentino, che il prossimo 9 agosto compirà 50 anni, resta così in gruppo e difenderà i colori della formazione presieduta da Demetrio Iommi e appoggiata da patron Massimo Levorato. Il compito del veterano sarà quello di favorire la crescita di giovani talenti e spingere il marchio Dynatek.
Davide Rebellin, che nel 2004 vinse Amstel Gold Race, Freccia Vallone e Liegi-Bastogne-Liegi nel giro di 8 giorni, esordirà il prossimo 3 marzo al Trofeo Laigueglia. Il ciclista ha rilasciato alcune dichiarazioni alla Gazzetta dello Sport: “È bello poter pedalare con dei nuovi obiettivi e con il supporto di dirigenti che mi hanno fatto sentire la loro vicinanza e la loro fiducia. Per me il ciclismo rappresenta molto di più di un lavoro e di una passione: mi rivedo nei miei giovani compagni di squadra, nelle loro aspirazioni e nei loro progetti. Più che insegnare loro qualcosa vorrei trasmettere a tutto il team le emozioni che ogni giorno mi regala la bicicletta; sono felice di essere entrato a far parte anche della grande famiglia di Dynatek. Mi piace la filosofia che accompagna questo brand, la volontà di dare vita ad un prodotto di alta tecnologia interamente italiano e la ricerca delle prestazioni che accompagna ogni progetto”.
Ciclismo
Pogacar, che fenomeno! Il suo anno da sogno in 250 secondi
05/01/2022 A 08:31

Ciccone è già pronto, vince Mollema: gli highlights della 1a tappa

Ciclismo
Taiwan Cup 2021: pedalata virtuale nel mondo reale
30/12/2021 A 08:00
Ciclismo
Colbrelli, Caruso, Ganna: da 0 a 10, il pagellone del 2021
29/12/2021 A 21:36