Corsa stratosferica quella che chiude il Campionato Europeo 2021 di Trento. A trionfare è un monumentale Sonny Colbrelli, lesto a beffare in volata Remco Evenepoel dopo aver resistito, nell'ultimo giro, ai numerosi attacchi del fenomeno belga. Terzo un positivo Cosnefroy, staccatosi dall'azione decisiva della corsa a pochi chilometri dalla conclusione, a causa del ritmo disumano imposto dal fiammingo. Trentin chiude quarto, completando il successo degli azzurri, che trovano il quarto titolo continentale consecutivo.
CorridoreCrono
1. Sonny COLBRELLI (ITA)4H 19' 45"
2. Remco EVENEPOEL (BEL)"
3. Benoit COSNEFROY (FRA)+1'30"
4. Matteo TRENTIN (ITA)+1'43"
5. Tadej POGACAR (SLO)"
6. Marc HIRSCHI (SUI)"
7. Markus HOELGAARD (NOR)"
8. Ben HERMANS (BEL)+1'45"
9. Pavel SIVAKOV (RUS)+1'49"
10. Victor CAMPENAERTS (BEL)+5'41"
Corsa splendida quella odierna, con tentativi e attacchi sin dai primi chilometri. Francia e Spagna attivissime nelle prime ore di corsa, con numerosi tentativi dei transalpini che hanno sin da subito reso durissima la corsa. L'Italia non si è mai mossa in maniera evidente, restando nelle prime posizioni del gruppo e piazzando prima Bagioli e poi Ulissi nelle varie fughe, disimpegnandosi dagli oneri del plotone.
Tour de l'Ain
Le volate le vince sempre la Quick Step: trionfa Hodeg
29/07/2021 A 15:16

Evenepoel,

Credit Foto Getty Images

Decisiva, dopo un attacco di Matteo Trentin, l'azione che è partita a 45 chilometri dalla corsa. Ad andarsene sono stati tutti i big, con Evenepoel, Pogacar, Cosnefroy, Colbrelli, Trentin e Sivakov che si sono ritrovati in testa alla corsa. I nove hanno guadagnato subito un margine considerevole, prima del secondo attacco di Evenepoel, che nel penultimo passaggio sul circuito finale, con una sparata, ha fatto il vuoto.
Colbrelli e Cosnefroy sono stati gli unici ad andargli dietro, con il francese che si è però staccato a 10 chilometri dalla fine sotto i colpi dell'andatura infernale imposta dal belga. Colbrelli è riuscito invece a resistere nel tratto più duro e ad arrivare a ruota di Evenepoel all'ultimo chilometro. La sua volata è stata perfetta, con il belga che ha peccato di inesperienza ed è stato sorpassato all'ultima curva. Di lì in poi l'azzurro ha attaccato e non si è più voltato indietro. La sua stagione perfetta è ora completa, il sogno è raggiunto. Sonny Colbrelli è il nuovo campione d'Europa!

Ganna come un treno, ma Küng fa meglio: rivivi la crono in 220''