Il Tour de Suisse 2021 di ciclismo, che partirà domenica 6 giugno, perde uno dei suoi attesi protagonisti: Tom Pidcock deve alzare bandiera bianca dopo essere stato operato ieri mattina a Girona, in Spagna, per la riduzione di una frattura alla clavicola rimediata in allenamento.
Una caduta che costa cara al britannico, che deve saltare la breve corsa a tappe elvetica e deve ora riprogrammare il resto della stagione, almeno per quanto riguarda la parte su strada. A tuttobiciweb.it ha commentato l’accaduto l’allenatore della Ineos Grenadiers, Kurt Bogaerts.
Giro d'Italia
Altri abbuoni per Hindley, Landa non fa il vuoto: promossi e bocciati
27 MINUTI FA
Queste le sue parole: “Tom Pidcock stava lavorando bene, non si è perso d’animo, sta già guardando avanti ed è pienamente concentrato sulla sua riabilitazione. Anche se questo significa che non potrà correre il Tour de Suisse come previsto, tornerà ad allenarsi il prima possibile e si preparerà per il resto della stagione“.

Pidcock scatenato, con lui van Aert: è l'attacco decisivo

Giro d'Italia
Tutte le classifiche del Giro dopo la 16a tappa
UN' ORA FA
Giro d'Italia
Hirt fa sua la Montagna Pantani 2022: 1° sul Valico di Santa Cristina
UN' ORA FA