Cambio di casacca per il vicecampione del mondo Matteo Trentin, che in questi giorni ha sottoscritto un contratto che lo legherà per i prossimi due anni alla UAE Team Emirates. Gran colpo di mercato dunque per la formazione emiratina, che rinforza così la sua rosa con una grandissima punta per le Classiche e le volate come l’ex campione europeo. Era soltanto questione di tempo il passaggio del corridore di Borgo Valsugana in un’altra squadra, dopo i gravi problemi economici che sta subendo la CCC. Già da tempo la formazione polacca ha dato il via libera ai suoi ragazzi per cercarsi un nuovo team per la prossima stagione.
“Sono molto contento di approdare alla UAE, una squadra ambiziosa che sta facendo benissimo e dove spero di poter contribuire con i miei risultati – ha affermato Trentin, attualmente impegnato al Tour de FranceTrovare un Team che ha un progetto lungo e ambizioso non è facile in questo periodo e sono orgoglioso che mi abbiano dato fiducia. Tra l’altro conosco tanti corridori e molti membri dello staff e quindi sarà un approccio facilitato da questo punto di vista”.
Ciclismo
Qhubeka in difficoltà economica: "Non riusciamo a iscriverci al World Tour"
17 ORE FA
Gli obiettivi dei prossimi anni?: “Beh, prima di tutto ho un conto aperto col Mondiale e mi piacerebbe chiuderlo quanto prima. Poi la Milano Sanremo, il Giro delle Fiandre e la Parigi Roubaix. Però mi piacerebbe anche puntare alla maglia verde del Tour de France, ovviamente in linea con gli obiettivi di classifica generale del Team”.
Mauro Gianetti, Team Principal UAE Team Emirates ha aggiunto: “Matteo è un rinforzo importante per la nostra squadra in particolare per il settore delle classiche, anche se non dimentichiamo che il suo range di possibili vittorie è alquanto ampio, visto la velocità di cui è dotato. Ci piace il suo modo di correre e l’approccio alla vittoria che sta dimostrando. Sono convinto che si integrerà alla perfezione con il resto del Team”.
lisa.guadagnini@oasport.it

Sagan mette a ferro e fuoco il gruppo, ma Trentin lo batte allo sprint

Tour de France
Pogacar: “Dopo il Tour prendo un camper e seguo quello femminile”
UN GIORNO FA
Ciclismo
Il Tour de France femminile 2022 solo su Discovery+
IERI A 12:44