Peter Sagan-BORA Hansgrohe, divorzio in vista? Secondo il quotidiano francese L'Equipe ci sono ormai pochi dubbi. Lo slovacco, tornato alla vittoria alla scorsa Volta a Catalunya, potrebbe lasciare il team tedesco dopo cinque stagioni e una delle cause sarebbe il peggioramento dei rapporti con il team manager Ralph Denk. A mettere pepe sul tutto, ci sono le recenti dichiarazioni del dirigente, che avrebbe espresso delle perplessità sul prolungamento del contratto del tre volte campione del mondo.

Ciclismo da ricordare: Sagan vince, la gioia di papà

Parole commentate già dallo stesso Sagan in un'intervista a Cyclingnews. "Non so se Ralph abbia detto esattamente quello che è stato scritto dai media. Ho 31 anni, onestamente non mi sento vecchio e penso di aver dimostrato di poter ancora vincere le gare. Ho passato degli anni fantastici alla Bora-Hansgrohe, ma se Ralph pensa di non aver bisogno di me per vincere le gare, sarò la prima persona a cercare di trovare una squadra che mi vuole davvero".
Giro di Turchia
Cambio di programma: la 1a tappa si farà a Konya a causa della neve
5 ORE FA
Alla finestra, pronta a sfruttare la situazione e ad accaparrarsi le prestazioni del classe '90 di Zilina, ci sarebbe nientemeno che la Deceuninck-Quick Step. Lo squadrone belga di Patrick Lefevere sarebbe una destinazione probabilmente gradita a Peter, oltre a rilanciarlo per la seconda parte della sua carriera. Inoltre, parte del suo lauto stipendio - lui al momento percepisce 5 milioni a stagione - potrebbe essere sostenuto dalla Specialized. Secondo altre fonti, invece, i rapporti Sagan-Denk sarebbero tesi già da tempo e lo slovacco avrebbe anche pensato a fondare una propria squadra. La BORA è la terza squadra da professionista per Sagan dopo Liquigas-Cannondale e Tinkoff. Dal suo arrivo nel 2017, ha ottenuto 25 vittorie, tra cui spiccano una Parigi-Roubaix, una Gand-Wevelgem, cinque tappe al Tour de France, una tappa al Giro d'Italia.

Sagan: "Hola a todos! Bis domani? No, domani ci salutiamo"

Giro dei Paesi Baschi
Roglic: "Me la sono goduta. Team giovane e di talento"
8 ORE FA
Giro dei Paesi Baschi
Pogacar: "Nessuno ha collaborato per riprendere Roglic"
8 ORE FA