Mentre si sta per chiudere la stagione di ciclocross (quest'oggi grande duello tra van der Poel e van Aert nel Mondiale di Ostende), è ufficialmente cominciata la stagione su strada. Non era una corsa World Tour, ma il Grand Prix Cycliste la Marseillaise aveva degli ottimi corridori nella propria startlist, tra questi anche i nostri Andrea Vendrame e Matteo Trentin, quest'ultimo al debutto con la maglia dell'UAE Emirates. Alla fine si è deciso tutto in volata, dove il grande favorito Bryan Coquard è stato però sconfitto da Aurelién Paret-Peintre che regala il primo successo all'AG2R Citroën (nuova denominazione dopo gli anni della AG2R La Mondiale). Al 7° posto proprio Matteo Trentin che non è riuscito ad avere il guizzo dei giorni migliori, ma ricordiamo che era la prima gara dell'anno...

L'ordine d'arrivo

CorridoreTempo
1. Aurélien Paret-Peintre4h24'29''
2. Thomas Boudatst
3. Bryan Coquardst
4. Francisco Galvánst
5. Arjen Livynsst
6. Tim Wellensst
7. Matteo Trentinst
8. Lilian Calmejanest
9. Julien El Faresst
10. Odd Christian Eikingst
Ciclismo
Tara Gins, la ds licenziata dalla squadra per colpa di Playboy
28/01/2021 A 13:22

Wellens ci prova, Trentin si pianta, vince Paret-Peintre: gli highlights

Cronaca

Ci sono subito dei tentativi di fuga, con gli attacchi di Barrenetxea (Caja Rural), Lietaer (B&B Hotels), Molly (Bingoal), Reynders (Vlaanderen-Baloise), van Niekerk (St Michel-Auber 93) e Repa (Equipo Kern Pharma). Il gruppo lascia fare con la testa della corsa che prende quasi 5 minuti di margine: poi è la UAE Emirates a prendere il controllo del plotone per tenere a bada i fuggitivi. Ecco che ai 50 km dal traguardo, il gruppo ha già rimontato a circa un minuto.
Sulla Route des Cretes (3° GPM di giornata) prova a partire Tim Wellens, ma il belga non riesce a fare il vuoto. È comunque un trampolino di lancio per qualche attacco: ecco che partono Calmejane, Jesús Herrada e Turgis, ma si arriva in situazione di gruppo compatto al Col de la Ginestre. A 15 km dall'arrivo nuovo tentativo: Carr, Eiking, Kron e Benjamin Thomas ci provano, ma vengono chiusi dalla B&B Hotels e dall'UAE Emirates, le squadre di Coquard e Trentin. Si va quindi alla volata: Coquard ha due uomini, ma non fa partire la stoccata vincente ed è Paret-Peintre a trovare il primo successo della stagione davanti a Boudat e - appunto - Coquard. Ancora peggio Trentin che si pianta nel finale e arriva solo 7°. È stato comunque un modo per cominciare la stagione.

Rivivi il Grand Prix La Marseillaise On Demand (Contenuto Premium)

Premium
Ciclismo

Grand Prix La Marseillaise

02:22:55

Replica
Ciclismo
Matteo Trentin: "Ho un conto in sospeso con il Mondiale"
20/01/2021 A 14:59
Ciclismo
Trentin: "Le regole del ciclismo sono vecchie"
14/12/2020 A 15:10