Novità in arrivo per il colombiano Rigoberto Urán, o per meglio dire conferme. Il sudamericano, infatti, ha rinnovato il contratto con la EF Pro Cycling fino al 2022. Le intenzioni di Uran sono ambiziose: puntare al podio della Vuelta a España l’anno prossimo. Una notizia che è stata resa nota dallo stesso corridore al Tour Colsubsidio.

Il 33enne nativo di Urrao ha scelto, quindi, la strada della continuità per essere uno dei migliori nei Grandi Giri. 33 primavere sulle spalle e una carriera iniziata nel lontano 2006, con all’attivo 19 corse a tappe di alto livello (7 Tour de France, 6 Giro d’Italia e 6 Vuelta a España), ricordando i secondi posti nel Giro 2013 e 2014, la piazza d’onore al Tour nel 2017 alle spalle di Chris Froome, nonché l’argento olimpico a Londra 2012.

Ciclismo
Rigoberto Uran premia il suo tifoso-inseguitore: bici nuova in regalo!
16/06/2020 A 07:12

L’obiettivo è quello quindi di centrare la top-3 nella Vuelta per chiudere il cerchio ed essere uno dei corridori capace di raggiungere questo traguardo in tutti i Grandi Giri. Riavvolgendo il nastro, infatti, le strade iberiche gli hanno riservato al massimo un settimo posto due anni fa e per un ciclista delle sue qualità non può bastare.

giandomenico.tiseo@oasport.it

“Best of Tour 360": Pogacar, Roglic e Stranamagro... il meglio del Tour del cuore

Liegi-Bastogne-Liegi
Van Avermaet chiude il 2020 nel modo peggiore: fratture multiple
04/10/2020 A 22:00
Liegi-Bastogne-Liegi
Alaphilippe: "Mi scuso con tutti"; Roglic: "Finalmente una vittoria così importante"
04/10/2020 A 22:00