Tre giorni dopo aver conquistato l’oro olimpico nella cronometro di Tokyo 2021, Annemiek van Vleuten (Movistar) vola dall’altra parte del mondo, nei Paesi Baschi, e trionfa nella seconda edizione della Clasica de San Sebastian femminile. La fuoriclasse neerlandese ha preceduto la statunitense Ruth Winder (Trek-Segafredo) e un’immensa Tatiana Guderzo (Alé BTC Ljubljana), la quale è stata autrice di una gara decisamente gagliarda.
La corsa, nel finale, è stata animata da un tentativo di sei atlete di cui facevano parte Tatiana Guderzo (Alé BTC Ljubljana), Evita Muzic (FDJ Nouvelle-Aquitaine Futuroscope), Audrey Cordon-Ragot (Trek-Segafredo), Ane Santesteban (Team BikeExchange), Pauliena Rooijakkers (Liv Racing) e Olivia Baril (Massi Tactic Women Team). Ai piedi dell’erta finale, il Murgil-Tontorra, Cordon-Ragot si è levata le avversarie di ruota e ha provato l’azione solitaria.
A un chilometro dalla vetta del muro, però, è partita Annemiek van Vleuten. La campionessa d’Europa ha rapidamenta fatto il vuoto e, nell’arco di pochi istanti, ha ripreso e staccato la battistrada. La neerlandese ha scollinato con quasi cinquanta secondi sulle prime inseguitrici e, nonostante qualche incertezza sulla successiva discesa bagnata, si è involata verso il traguardo e si è presentata sul rettilineo finale tutta sola e a braccia alzate. Quello odierno è il settimo successo stagionale per van Vleuten. La campionessa d’Europa, in precedenza, aveva vinto la Dwars door Vlaanderen, il Giro delle Fiandre, una tappa e la classifica generale della Setmana Ciclista Valenciana, la Emakumeen Nafarroako e, ovviamente, il recente oro olimpico.
Clásica San Sebastián
Van Vleuten protagonista dell'estate: dopo l'oro a Tokyo vince la San Sebastián
12/08/2021 A 12:06

Van Vleuten, che beffa! Il momento in cui scopre di non aver vinto

Clásica San Sebastián
Powless batte Mohoric a San Sebastián: rivivi la volata
31/07/2021 A 20:14
Clásica San Sebastián
Che botto! Honoré contro il muretto e la bici investe Rota
31/07/2021 A 20:07