Attimi di paura per Damiano Cunego che è stato ricoverato, circa una settimana fa, per un'infezione al ventricolo cerebrale che si trova nell'encefalo. L'ex corridore, vincitore del Giro d'Italia 2004 e di un Mondiale juniores, è però in via di guarigione ed è stato lui stesso a comunicare la notizia tramite i social.

Buonasera a tutti, dopo una settimana di ricovero ho deciso di mandarvi una mia bella foto (finalmente) sorridente. Ho avuto un'infezione in un ventricolo cerebrale che mi ha al momento stoppato. Il magnifico staff della neurochirurgia di Verona e in particolare il Dottor Soda mi stanno seguendo nella terapia quotidiana antibiotica che proseguirò nelle prossime 3/4 settimane. Fortunatamente è risolvibile, ma avrò bisogno di un periodo di cura e riposo, di rimanere qui in ospedale per poter tornare il miglior Damiano di sempre. Vi chiedo la cortesia di rispettare la mia privacy in questo periodo. Non vedo l'ora di tornare in bici
Vuelta di Spagna
I primi successi di Nibali e Aru, l'ultima perla di Contador: le 10 imprese della Vuelta
02/04/2020 A 19:05

Queste le parole dello stesso Damiano Cunego che ha specificato, però, che dovrà rimanere in ospedale per un periodo di tempo ancora da determinare. Cunego, che ha concluso la sua carriera da professionista nel 2018, ha conquistato 6 tappe nei Grandi Giri, quattro tutte nell'edizione del Giro 2004. A livello di Nazionale vanta anche una medaglia d'argento conquistata nell'edizione 2008 del Mondiale di Verona alle spalle del connazionale Ballan.

22 anni fa la vittoria di Pantani al Giro d'Italia: rivivi il duello con Tonkov a Montecampione

Giro d'Italia
I giorni di gloria della maglia rosa: storia di Simon Yates padrone del Giro
21/05/2018 A 21:07
Giro d'Italia
Prima italiana e subito Diego Ulissi! Dumoulin torna in maglia rosa
10/05/2016 A 15:00