E sono 4. Dopo le vittorie di Trentin nel 2018, di Viviani nel 2019 e di Nizzolo nel 2020, arriva il quarto sigillo consecutivo per l'Italia agli Europei di ciclismo. Questa volta tocca a Sonny Colbrelli che si fa trovare pronto sulla sparata di Evenepoel e poi lo batte in volata a Trento, conquistando anche la maglia di campione europeo dopo aver vinto - a giugno - la maglia di campione nazionale italiano a Imola. Un bel bottino il corridore della Bahrain che è sicuramente nella sua stagione migliore da quando è tra i professionisti, considerando anche le prestazioni sfornate al Tour.

Le parole di Colbrelli

Inizialmente non avevo buone sensazioni, sentivo un po’ di pressione addosso. Ma la squadra è stata ottima, Trentin super. Ho sofferto sull’attacco di Evenepoel, ma ho tenuto duro. Per me è un successo che vale doppio, perché questa vittoria arriva in Italia. Vincere l’Europeo è indescrivibile
Ciclismo
Colbrelli, è tutto vero! Campione d'Europa, Evenepoel 2°
12/09/2021 A 10:43
Gara durissima. Non siamo mai andati piano, affrontando il Bondone e la discesa a tutta, scremando subito il gruppo. Negli ultimi quattro giri siamo rimasti una decina, io e Trentin abbiamo lavorato e poi Remco ha fatto la differenza. Per seguire il belga ho dato anche quello che non avevo

Le parole di Evenepoel

Qual è il tuo stato d'animo? È molto amaro. Non so se mi avvicinerò di nuovo così tanto alla vittoria nei prossimi anni su un percorso simile. Ma la cosa più importante è che sono tornato e questo sì è molto bello. Anche se mi sarebbe piaciuto raggiungere quella maglia. Non puoi avere tutto nella vita... È stata una gara molto difficile. Gli italiani hanno corso davvero con tanta voglia, sfruttando anche l’incitamento del pubblico. L’ultima volta sulla salita sono andato su molto veloce, ma Colbrelli aveva solo una cosa da fare, sopravvivere. Ho visto che stava attraversando un momento difficile, ma non ha ceduto. Ha uno sprint migliore quindi ha dovuto scommettere su quello. Fa parte della gara. È un peccato che io non abbia un buon sprint
Arrabbiato con Colbrelli per non aver tirato?
Non posso dargli torto. Era fortissimo. Forse siamo stati i più forti in gara. È il meritato vincitore, l’avete visto anche in gara nelle ultime settimane
E ai Mondiali?
Penso che Wout van Aert ora possa vedere che sto bene. Può fidarsi che lavorerò per lui. Ho avuto la mia occasione oggi e non l’ho raggiunta. Faremo del nostro meglio per farcela insieme domenica

Colbrelli campione d'Europa: rivivi la volata con Evenepoel

Europei di ciclismo
Van Dijk in solitaria nella prova in linea femminile, sesta Marta Cavalli
11/09/2021 A 16:24
Europei di ciclismo
Nys conquista il titolo continentale U23: secondo Filippo Baroncini
11/09/2021 A 10:37