Non manca tantissimo al Tour de France e Filippo Ganna si allena, vincendo, in vista dell'appuntamento di Copenaghen dove vorrà conquistare la crono inaugurale della Grande Boucle con tanto di maglia gialla. Intanto si prende la maglia tricolore, vincendo la prova di San Giovanni al Natisone spazzando via la concorrenza, 'vendicandosi' dell'anno passato quando non riuscì nemmeno a salire sul podio. Terzo titolo tricolore per Ganna che conquista con quella di oggi, la quinta crono della sua stagione dopo i successi all'Étoile de Bessèges, al Tour de la Provence, alla Tirreno-Adriatico e, l'ultima, al Giro del Delfinato. Gli altri? Tutti lontani, anche se è da applausi la crescita esponenziale a cronometro di Mattia Cattaneo. Il 1° dei terrestri con 37'' di ritardo da Ganna. Sul podio anche Edoardo Affini che paga 50''. Così così Matteo Sobrero, il campione uscente, che non sale neanche sul podio, con 56'' di ritardo da Ganna. Peccato, arrivava dalla vittoria alla crono di Verona che ha chiuso il Giro d'Italia 2022.

L'ordine d'arrivo

CorridoreTempo
1. Filippo Ganna40'29''10
2. Mattia Cattaneo+37''
3. Edoardo Affini+50''
4. Matteo Sobrero+56''
5. Filippo Baroncini+1'34''
6. Alessandro De Marchi+2'01''
7. Antonio Tiberi+2'10''
8. Daniel Oss+3'01''
9. Kevin Colleoni+3'01''
10. Samuele Rivi+3'05''
Critérium du Dauphiné
15 crono vinte su 23 dal 2020: tutti i numeri di Super Ganna
08/06/2022 A 17:19

Cattaneo spaventa tutti

Il primo tempo di riferimento è quello di Filippo Baroncini che chiude i 35,6 km della sua prova in 42'03'' davanti, e di tanto, rispetto a Daniel Oss e Colleoni. Un grande tempo quello di Baroncini, tanto che il Campione del mondo Under 23 dà 27'' a De Marchi e 36'' a Tiberi. Arriva però Mattia Cattaneo che chiude la sua cronometro in 41'05''68, col bergamasco che migliora di quasi un minuto il tempo di Baroncini. E anche Edoardo Affini, uno dei favoriti di giornata, è dietro con 13'' di ritardo rispetto al corridore della Quick Step Alpha Vinyl.

Ganna spazza via tutti: Cattaneo 2°, Affini 3°

Deve però arrivare Filippo Ganna e, infatti, il campione del mondo in carica spazza via tutti con un 40'29''10. Il verbanese vuole riprendersi la corona persa lo scorso anno, quando a prendere la maglia tricolore fu Matteo Sobrero. Il corridore della BikeExchange ci prova anche quest'oggi, ma all'intermedio paga già 23'' da Ganna. All'arrivo la forbice è ancora più larga e Sobrero finisce a 56'' da Ganna, non salendo neanche sul podio.

Ganna, che rischio in curva. Sta per cadere e Magrini ha i brividi

Critérium du Dauphiné
van Aert ci prova, ma Ganna non si batte! Sua la crono, Cattaneo 4°
08/06/2022 A 12:48
Tour de France
Ganna: "Voglio la maglia gialla al Tour e tenterò il record dell’ora"
20/05/2022 A 10:19