Tripletta per Julian Alaphilippe che sul Mur de Huy aveva vinto anche nel 2018 e nel 2019. Il campione del mondo in carica riesce a rimontare su Primoz Roglic e a battere uno dei corridori più in forma del momento. Un bel successo per il francese che aveva vissuto un inizio di stagione molto deludente, a parte la vittoria di una tappa alla Tirreno-Adriatico. Ora Alaphilippe ci riproverà alla Liegi dopo la beffa dell'anno scorso, anche se troverà sulla sua strada un Roglic scatenato. Prima partecipazione alla Freccia e subito 2° per lo sloveno: non male. Storico comunque Valverde che, a 41 anni, si piazza al 3° posto. Per il murciano è l'ottavo podio in carriera in questa Classica che vede proprio in Valverde il recordman di vittorie: ben 5. Da sottolineare l'ottimo piazzamento di Pidcock, che continua a sorprendere, 6° posto nonostante una caduta nel finale di gara. Il primo degli italiani è Kristian Sbaragli che si piazza al 25° posto con un ritardo di 36''. Da segnalare la mancata partecipazione dell'UAE Emirates di Hirschi e Pogacar, con la squadra eslcusa per due casi di positività al covid anche se l'UAE ha smentito.

Alaphilippe cala il tris! Roglic rimontato, vince il francese

L'ordine d'arrivo

Freccia Vallone
Alaphilippe: "La gente crede debba vincere tutti i week end"
21/04/2021 A 21:49
CorridoreTempo
1. Julian Alaphilippe4h36'25''
2. Primoz Roglicst
3. Alejandro Valverde+6''
4. Michael Woods+8''
5. Warren Barguil+11''
6. Thomas Pidcock+11''
7. David Gaudu+11''
8. Esteban Chaves+11''
9. Richard Carapaz+11''
10. Maximilian Scachmann +16''

8 in fuga: ci sono Diego Rosa e Simone Velasco

Non manca la classica fuga che vede all'attacco 8 corridori. Ci sono Diego Rosa dell'Arkéa Samsic e Simone Velasco della Gazprom-RusVelo, con loro anche Howes (Education Nippo), Moniquet (Lotto Soudal), Vervaeke (Alpecin Fenix), Armée (Qhubeka Assos), Lammertink (Intermarché-Wanty-Gobert) e Mertens (Vlaanderen-Baloise). Gli 8 guadagnano anche sei minuti sul gruppo guidato a ruota da Deceuninck Quick Step, Jumbo Visma, Movistar e Ineos Grenadiers. Sul primo passaggio del Mur de Huy non succede quasi nulla, ben diversa la situazione al secondo passaggio: si rompe la fuga, e dal gruppo evadono alcune seconde linee: vanno via Geschke, Vansevenant, Geoghegan Hart e Wellens, ma la Jumbo Visma riprende tutti.

Caduta per Pidcock: Lammertink ultimo a mollare

A 28 km dal traguardo c'è una caduta che potrebbe essere decisiva, che vede coinvolto anche Tom Pidcock. Il corridore della Ineos Grenadiers riesce comunque a rientrare, anche grazie all'aiuto di Geoghegan Hart. Da dietro nuovo attacchi dopo la Côte du Chemins des Gueuses, con i tentativi di Wellens, Fraile e Carapaz, ma il gruppo torna ancora sotto. L'ultimo ad essere ripreso è Lammertink che viene riassorbito solo a 1,4 km dal traguardo.

Colpo di scena: caduta per Pidcock che perde terreno

Parte Roglic, ma Alaphilippe brucia tutti

Comincia il Mur de Huy: sulla destra si è già formato il terzetto Alaphilippe-Roglic-Valverde, sulla sinistra il trenino nero della Ineos che ci può provare con Kwiatkowski, Adam Yates e Carapaz. Dalle retrovie riesce a rimontare anche Pidcock che fa un numero clamoroso. Non parte nessuno, ma ai 400 metri dal traguardo ecco che piazza un colpo Primoz Roglic. Nessuno sembra poter rispondere allo sloveno, se non Alaphilippe che riesce a rimontare e a passarlo ai 100 metri. Il campione del mondo completa la rimonta e si prende la terza Freccia Vallone in carriera. Niente da fare per Roglic che si candida comunque alla Liegi, poi storico 3° posto per Valverde che è il primo dei “terrestri”. Nonostante abbia 41 anni...

Il tenero abbraccio tra Valverde e Alaphilippe dopo il Mur

Classica che, considerando le côtes presenti all'interno del circuito, vedeva anche una specialissima classifica scalatori, con un punto a disposizione per ogni passaggio sulle 12 côtes. Un solo punto per Julian Alaphilippe che ha vinto la corsa, questa classifica viene conquistata invece da Sander Armée con 5 punti.
Classifica scalatori della Freccia Vallone
CorridorePunti
1. Sander Armée5
2. Louis Vervaeke4
3. Julian Alaphilippe1
3. Sylvain Moniquet1
3. Maurits Lammertink1

Rivivi la Freccia Vallone On Demand (Contenuto Premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Ciclismo

Freccia Vallone | Prova maschile

00:00:00

Replica
Freccia Vallone
La squadra di Pogacar: "Tutti negativi, ma non ci hanno fatto correre"
21/04/2021 A 17:16
Tour de France
Froome il più pagato, Nibali 11°: la classifica degli stipendi
19/04/2021 A 21:53