La Deceuninck Quick Step non riesce a completare il trittico di corse belghe della settimana dopo i successi di Sam Bennett alla Bruges-De Panne e Kasper Asgreen alla Saxo Bank Classic, con il team belga che si fa sorprendere dal ventaglio andato in scena ad inizio corsa, azionato da Matteo Trentin. Sam Bennett c'è, ma è solo, ma c'era anche Michael Matthews, c'era il favorito numero 1 van Aert, e c'erano ben tre italiani con Nizzolo, Trentin e Colbrelli a lottarsela fino all'ultimo metro. Sono in 24 ad andarsene, il gruppo non rimonta e la testa della corsa perde elementi muro dopo muro. Sam Bennett resiste fino all'ultimo Kemmelberg, ma poi viene staccato a causa dopo una crisi di stomaco. Nessuno ha il coraggio, e soprattutto, la forza per attaccare van Aert che gioca in superiorità numerica - con la presenza di uno splendido Van Hooydonck - e si decide tutto in volata. Gli italiani danno fondo alle loro energie, ma van Aert non si batte e si candida già per il Giro delle Fiandre.

Gent-Wevelgem: terza Classica per Wout van Aert

La cronaca di giornata
Giro d'Italia
Nibali, Froome, Pogacar: Giro o Tour? Cosa fanno i big?
18/02/2021 A 16:42
L'ordine d'arrivo: Nizzolo 2°, Trentin 3°, Colbrelli 4°
Le dichiarazioni di van Aert
Le dichiarazioni di Nizzolo
Le dichiarazioni di Trentin
Il patron della Bora non ci sta all'esclusione della sua squadra

È grande Italia, ma vince van Aert: rivivi lo sprint

Dove seguire la Gent-Wevelgem in Diretta tv e live-streaming

La Gent-Wevelgem sarà trasmessa in Diretta su Eusoport 1 (Canale 210 di Sky), visibile anche per gli abbonati a DAZN e Tim Vision, con il commento di Fabio Panchetti e Wladimir Belli a partire dalle 14.20. Il live streaming (guarda tutti i pacchetti a disposizione) è attivo con tanti contenuti in più, tra cui la possibilità di gustarsi la corsa senza pubblicità e sarà in onda a partire dalle 13.30. La Gent-Wevelgem sarà visibile anche On Demand su Eurosport Player e in streaming sul sito di Eurosport.it.

Van Aert e van der Poel si marcano a vicenda e vince Pedersen: gli highlights

Il percorso della Gent-Wevelgem

Come già successo nella scorsa stagione, start della Gent piazzato a Ypres che ha preso ormai il posto di Deinze. Verrà effettuato una sorta di circuito, avvicinandosi al confine con la Francia, prima dell'inizio vero e proprio della corsa con gli 11 muri disseminati nel percorso. Si comincerà con il muro di Scherpenberg dopo 149,9 km (400 metri al 5,2%), poi in rapida successione Vidaigneberg, Baneberg, Monteberg e il celebre Kemmelberg, dal lato di Belvedère, da affrontare in due occasioni. A 34 km dall'arrivo verrà affrontato ancora una volta il Kemmelberg, ma questa volta dal versante di Ossuaire, il più duro (500 metri all'11%, massima 15,8%). Superata l'ultima asperità troveremo un percorso pianeggiante fino all'arrivo di Wevelgem, ma occhio alla stanchezza accumulata che limerà le condizioni di chi arriverà fino allo sprint.
https://i.eurosport.com/2021/03/27/3019064.jpg
Tutti gli 11 muri presenti
-Scherpenberg ai -97,6: 400 metri al 5,2% di pendenza (max all'11,4%);
-Vidaigneberg ai -93,3: 700 metri al 5,3% di pendenza (max al 12,3%);
-Baneberg ai -91,9: 600 metri al 5% di pendenza (max al 12%);
-Monteberg ai -86: 1,5 km al 4,3% di pendenza (max all'8,5%);
-Kemmelberg (Belvedère) ai -84,2: 500 metri al 9,7% di pendenza (max al 14,5 %);
-Monteberg ai -54,4: 1,5 km al 4,3% di pendenza (max all'8,5%);
-Kemmelberg (Belvedère) ai -52,6: 500 metri al 9,7% di pendenza (max al 14,5 %);
-Scherpenberg ai -45,1: 400 metri al 5,2% di pendenza (max all'11,4%);
-Vidaigneberg ai -40,8: 700 metri al 5,3% di pendenza (max al 12,3%);
-Baneberg ai -39,5: 600 metri al 5% di pendenza (max al 12%);
-Kemmelberg (Ossuaire) ai -34,3: 500 metri all'11% di pendenza (max al 15,8%).

Gent-Wevelgem: da van Aert a Trentin, tutti i favoriti

Tappa di avvicinamento al Giro delle Fiandre ed occhio a chi questa corsa l'ha vinta come Mads Pedersen nella passata stagione. Il danese avrà come spalla Jasper Stuyven, pronto ad entrare in gioco in prima persona nel caso il suo compagno di squadra non dovesse farcela. Spazio anche agli italiani, tra i favoriti ci sono infatti Matteo Trentin (3° nel 2020), Colbrelli e Nizzolo. Il vero favorito, però, è Wout van Aert che vuole riscattarsi dopo non essere andato benissimo alla Saxo Bank Classic. Non mancano però altri nomi d'élite come Sam Bennett, Ballerini, Degenkolb, Kragh Andersen, Ackermann, Vanmarcke, Laporte, Démare e Matthews.

Trentin e Bettiol beffati da Pedersen: rivivi l'arrivo della Gent-Wevelgem

Approfondimenti e dichiarazioni

L'anno scorso vinse Mads Pedersen
E volarono gli stracci tra van Aert e van der Poel
Asgreen fa l'impresa alla E3 Classic: battuti van der Poel e van Aert
Come van der Poel ha smontato van Aert: che fiammata
Van der Poel non ci sarà: farà l'Attraverso le Fiandre
Bentornato Peter Sagan: vince la volata di Mataró al Catalunya
Tutte le corse da seguire nel 2021
Il calendario e il percorso di tutte le tappe del Giro d'Italia 2021
Le wild card assegnate dal Giro d'Italia: clamorosa esclusione dell'Androni
Nibali: "Non farò classifica al Giro d'Italia, penso a Tokyo"
Olimpiadi di Tokyo 2020: chi farà il Tour non dovrà fare la quarantena in Giappone

La festa di Stuyven per la Sanremo: anche Nibali balla sul bus

Informazioni

Gent-Wevelgem | Calendario stagione 2021
Domenica 28 marzo, dalle 14:20 (collegamento tv)

La casa del ciclismo è tornata: tutto il meglio su Eurosport e GCN

Giro d'Italia
Giro d'Italia 2021: percorso e calendario di tutte le tappe
06/02/2021 A 02:11
Tour de France
Ciclismo in diretta: calendario e risultati del World Tour 2021
05/02/2021 A 17:58