Doveva essere la terza chance per Filippo Ganna e il corridore della Ineos Grenadiers ha risposto presente, facendo segnare un'altra performance da superstar. Seconda crono vinta per Pippo che ottiene così il suo terzo successo al Giro d'Italia, il quarto per l'ex Team Sky che ha vinto anche con Narváez a Cesenatico. Insomma, una squadra che si è saputa difendere alla grande nonostante il ritiro per infortunio di Geraint Thomas: la Ineos è davanti anche nella classifica a squadre. Era anche un banco di prova per gli uomini di classifica e João Almeida dimostra ancora una volta di essere l'uomo da battere. È vero, mancano le salite, quelle vere, ma il portoghese ha ora un vantaggio di 2'11'' su Bilbao, 2'23'' su McNulty, 2'30'' su Nibali, 2'33'' su Pozzovivo e Majka. L'unico che si difende è Kelderman che è invece in 2a posizione a 57'' dal corridore della Deceuninck Quick Step. L'olandese è più scalatore e ha una super squadra e quindi ci attenderà un bel duello da qui a Milano. Completamente perso, invece, Fuglsang che va male a crono e finisce al 12° posto a 4'08''.

Ganna più veloce del vento: terza vittoria per lui

Giro d'Italia
Giro d'Italia 2020: tutte le tappe da Monreale a Milano
25/10/2020 A 18:15

La nuova classifica generale

CorridoreTempo
1. João Almeida54h28'09''
2. Wilco Kelderman+56''
3. Pello Bilbao+2'11''
4. Brandon McNulty+2'23''
5. Vincenzo Nibali+2'30''
6. Rafal Majka+2'33''
7. Domenico Pozzovivo+2'33''
8. Fausto Masnada+3'11''
9. Patrick Konrad+3'17''
10. Jai Hindley+3'33''
11. Tao Geoghegan Hart+3'44''
12. Jakob Fuglsang+4'08''
13. Antonio Pedrero+6'57''
14. James Knox+7'56''
15. Hermann Pernsteiner+8'13''
CHI VINCERÀ IL GIRO D'ITALIA?

Dennis fa il miglior tempo in attesa di Ganna

In attesa dei calibri da 90, Brändle e Gradek sono i primi due corridori a fornire dei tempi interessanti avvicinandosi ai 45 minuti. Arriva l'ex campione europeo Victor Campenaerts che piazza un 44'46'', ma il belga viene presto disintegrato da un grandissimo Rohan Dennis che completa i 34,1 km in 43'06''. Tempone dell'australiano - ex campione del mondo - che, rispetto alla crono di Palermo, fa un'ottima performance per sfidare il compagno di squadra Ganna.

Che botta Molano! Lui finisce contro il marciapiede, la bici contro uno spettatore

Ganna spazza via tutti

Bene Matteo Sobrero che fa lo stesso tempo del suo compagno Campenaerts, tra i primi c'è anche Cerny che piazza un 43'56''. Arriva però Filippo Ganna che spazza via tutti, anche lo stesso Dennis: avanti di 1'' sul GPM di Ca' del Poggio con un vantaggio poi a salire. 5'' dopo 17,1 km, 17'' di vantaggio dopo 25,1 km e 26'' di vantaggio al traguardo con il tempo di 42'40'', alla velocità media di 48 km/h. Spaziale, anche questa volta.

João Almeida e Kelderman meglio di Nibali

Tocca poi a big e i vari Geoghegan Hart, Fuglsang, Konrad, Hindley e Pello Bilbao dimostrano di non essere partiti alla grande. Chi è ispirato è Brandon McNulty, con l'uomo di classifica della UAE che si tiene su tempi non proprio distanti da Ganna e Dennis ai vari rilevamenti. Lo statunitense è il primo dei terrestri, arrivando al traguardo con un ritardo di 1'09'' dal vincitore. Parte un po' a rilento Vincenzo Nibali che si trova subito dietro a João Almeida e Kelderman, ma anche dietro a Pozzovivo, Majka e Fuglsang. Il siciliano migliora leggermente dal secondo intertempo in poi, ma resta sempre dietro a João Almeida e Kelderman. Nello specifico, il suo ritardo dalla maglia rosa cresce di km in km: 35'' dopo 17,1 km, 43'' dopo 25,1 km e 1'23'' al traguardo.

Giornata difficile per Nibali: perde 1'23'' da Almeida

Anche Kelderman fa un ottimo tempo e dà a Nibali 1'07'' prima delle grandi montagne. Il risultato? João Almeida e Kelderman sembrano potersi giocare il Giro, dietro Pello Bilbao salva il 3° posto ma viene tallonato da McNulty che scala ben 7 posizioni, con Nibali chiamato a qualcosa di straordinario sulle prossime salite.

Arriva il "Paradiso della Brugola": Magrini scherza su Pozzovivo che resta in classifica

Anche João Almeida festeggia: il portoghese guadagna su tutti

L'ordine d'arrivo

CorridoreTempo
1. Filippo Ganna42'40''
2. Rohan Dennis+26''
3. Brandon McNulty+1'09''
4. Thomas De Gendt+1'11''
5. Josef Cerny+1'16''
6. João Almeida+1'31''
9. Wilco Kelderman+1'47''
16. Rafal Majka+2'37''
22. Pello Bilbao+2'53''
23. Vincenzo Nibali+2'54''
26. Fausto Masnada+3'00''
27. Domenico Pozzovivo+3'01''
29. Jakob Fuglsang+3'13''
33. Patrick Konrad+3'31''

Vegni: "Quante falsità: il Giro arriva a Milano"

Giro d'Italia
L'Albo d'oro del Giro: tutti i vincitori dal 1909 al 2019
25/10/2020 A 18:14
Giro d'Italia
Giro d'Italia 2020: ritiri, non partenti e squalificati
25/10/2020 A 17:43