Solo applausi per Peter Sagan che trova finalmente un successo che mancava da 461 giorni. Era dal luglio 2019, quinta tappa di quel Tour de France, che lo slovacco non alzava le braccia al cielo e finalmente ce l'ha fatta. Prima la fuga nella prima ora di corsa, poi grande resistenza sui Muri dell'Abruzzo. Specialmente quello finale di Tortoreto dove riesce a respingere l'arrivo di Pello Bilbao che aveva staccato tutti nel gruppo. Sagan riesce così a centrare la sua 17a vittoria nei Grandi Giri ed entra nel club di quei corridori che hanno vinto sia al Tour, che al Giro che alla Vuelta. Emblematica l'immagine dell'arcobaleno dopo il suo arrivo, proprio il giorno del ritorno alla vittoria di Sagan che è stato campione del mondo in 3 occasioni. Lato classifica generale, si fanno vedere sia Pello Bilbao che Domenico Pozzovivo, ma nessuno dei due riesce a fare la differenza. João Almeida fa 3° e guadagna secondi di abbuono, mentre chi perde è Jakob Fuglsang che è vittima di una foratura nella discesa finale e arriverà con 1'15'' dal gruppo maglia rosa. La sua corsa al Giro è ora tutta in salita.

Sagan fa festa: rivivi la sua vittoria dopo 461 giorni di digiuno

Sagan: "Ho scritto la storia? Bene, ma sono stanco. E domani..."

Giro d'Italia
La Jumbo Visma si ritira dal Giro dopo la positività di Kruijswijk
13/10/2020 ALLE 10:10

La nuova classifica generale

CorridoreTempo
1. João Almeida39h38'05''
2. Wilco Kelderman+34''
3. Pello Bilbao+43''
4. Domenico Pozzovivo+57''
5. Vincenzo Nibali+1'01''
6. Patrick Konrad+1'15''
7. Jai Hindley+1'19''
8. Rafal Majka+1'21''
9. Fausto Masnada+1'36''
10. Hermann Pernsteiner+1'52''
11. Jakob Fuglsang+2'20''
12. Ilnur Zakarin+2'27''
13. Brandon McNulty+2'39''
14. Tao Geoghegan Hart+2'45''
15. Antonio Pedrero+2'58''
CHI VINCERÀ IL GIRO D'ITALIA?

Ganna e Sagan in fuga: Démare getta la spugna

Scatti e controscatti già dal km 0, con la Bora Hansgrohe che dimostra subito di voler fare la tappa con le azioni tentate da Poljanski e Fabbro. L'azione decisiva poi la cerca Peter Sagan, inseguito da Filippo Ganna. Dietro si fatica a trovare l'accordo per riportarsi sui due e, anzi, evade dal gruppo un drappello di uomini composto da Swift, Cataldo, Villella e Restrepo. Il vantaggio si attesa sui 20'' con la Groupama-FDJ che prova a ricucire, ma una volta andati a 40'' molla il colpo lasciando andare la fuga. Nessuno ha aiutato la squadra di Démare, poi è invece l'UAE Emirates di Diego Ulissi a provare a tenere controllata la corsa.

Cataldo allunga, dietro foratura per Pozzovivo

Prima del Muro di Controguerra, ecco che si mette a tirare la NTT di Domenico Pozzovivo che vuole provare a fare qualcosa di importante nei km finali. Nella testa della corsa Cataldo è il primo a tentare un allungo, rientrano però i compagni di fuga, compreso Ganna che si era inizialmente staccato. Clarke viene ripreso dal gruppo mentre prova a partire Pello Bilbao. Insegue Fuglsang e nel momento decisivo Pozzovivo è vittima di una foratura.

Peter Sagan in fuga insieme a Filippo Ganna nella top 10 del Giro 2020

Credit Foto Getty Images

Sagan in solitaria: Fuglsang perde 1'15'' dai rivali di classifica

Bilbao prova a rimontare sulla fuga, fuga ormai composta solo da Sagan e Ben Swift, mentre Pozzovivo riesce comunque a rientrare sul gruppo. Sagan però non molla e riesce addirittura a resistere al rientro di Pello Bilbao sul muro di Tortoreto. Lo slovacco scollina con 9'' di vantaggio sul basco e in discesa va a tutta verso la vittoria in solitaria. Dietro si stacca prima Vanhoucke nel tratto in salita, mentre si deve fermare Fuglsang per una foratura. Il gruppo va e va a riprendere Bilbao, con Fuglsang che perde così 1'15'' da tutti gli uomini di classifica.

Il momento della foratura di Fuglsang: il suo Giro è finito?

L'ordine d'arrivo

CorridoreTempo
1. Peter Sagan4h01'56''
2. Brandon McNulty+19''
3. João Almeida+23''
4. Ben Swift+23''
5. Jai Hindley+23''
6. Rafal Majka+23''
7. Patrick Konrad +23''
8. Wilco Kelderman+23''
9. Domenico Pozzovivo+23''
10. Pello Bilbao+23''
11. Tao Geoghegan Hart+23''
12. Vincenzo Nibali+23''
21. Jakob Fuglsang+1'38''

Vegni: "Il Giro si chiude? Non ci sono elementi per farlo finire adesso"

Giro d'Italia
Giro d'Italia 2020: tutte le tappe da Monreale a Milano
06/10/2020 ALLE 01:25
Giro d'Italia
Giro d'Italia 2020: ritiri, non partenti e squalificati
06/10/2020 ALLE 01:08