Egan Bernal si salva. La tappa di Alpe di Mera era molto importante per capire se questo Giro d'Italia si potesse riaprire o meno. È vero che il colombiano ha sofferto, ma è altrettanto vero che il corridore della Ineos Grenadiers ha lasciato sul piatto 'solo' 28'' in favore di Yates e ha addirittura guadagnato 3'' su Damiano Caruso, il suo primo inseguitore in classifica generale. Poteva andare molto peggio. Che fatica nel finale per Bernal, basta vedere i suoi numeri rapportati ad uno dei protagonisti di questi ultimi giorni: João Almeida.

Yates, che gamba! Due scatti per staccare tutti gli avversari

Classifiche e risultati

Giro d'Italia
Giro d'Italia: startlist, ritirati e squalificati dalla Giuria
08/05/2021 A 21:47
| Da Torino a Milano: il percorso del Giro | La classifica generale | L'Albo d'oro del Giro |
GIORNATA NO PER BERNAL: GIRO RIAPERTO?
La salita di Alpe di Mera era di 9,7 km alla pendenza media del 9% ma, grazie ai dati di Velon, prendiamo come rifornimento gli ultimi 1500 metri, alla pendenza media del 10,9%. Si arrivava a quota 1531 metri. Bernal ha fatto gli ultimi 1,5 km alla velocità media di 17,3 km/h. Neanche malaccio, anche se si è un po' piantato nel finale dopo aver risposto, comunque, alla potenza di Simon Yates. Per gli amanti dei watt, Bernal ha spinto 350 watt di media proprio in quei ultimi 1500 metri.
https://i.eurosport.com/2021/05/28/3141522.png
Segui il Giro d'Italia LIVE su Eurosport Player e Discovery+: scopri l'offerta bomba
Facciamo invece il raffronto con João Almeida che è quello che è andato più forte in quell'ultimo tratto. Tanto che il portoghese era riuscito a staccare Bernal e aveva provato a raggiungere Simon Yates per la vittoria di tappa. Il corridore della Deceuninck Quick Step è riuscito a dimezzare lo svantaggio, ma per 11'' il britannico ce l'ha fatta. Ben diversi i dati mostrati da Almeida che in quei 1500 metri ha spinto una media di 420 watt, con un rapporto di 6,67 w per kg, andando ad una media di 18,1 km/h. Quasi un km/h più forte di Bernal. E si è visto. Detto questo resta il risultato della classifica generale, che per ora sorride al colombiano.

Yates si prende Alpe di Mera! Bernal resiste, rivivi l'arrivo

Giro d'Italia
Il film del Giro: le tappe e i risultati da Torino a Milano
03/05/2021 A 16:07
Tour de France
Froome il più pagato, Nibali 11°: la classifica degli stipendi
19/04/2021 A 21:53