Un'altra giornata difficile per Vincenzo Nibali. Dopo la sofferenza sullo Zoncolan, lo Squalo è rimasto coinvolto nella maxi-caduta che ha segnato le battute iniziali della quindicesima tappa, la Grado-Gorizia. Secondo quanto comunica la sua squadra, la Trek-Segafredo, il corridore siciliano è caduto da fermo dopo aver frenato per evitare una bicicletta e nell'occasione ha riportato una contusione costale. "Nibali si è rialzato da solo e ha proseguito, ma con il passare dei chilometri ha accusato dolore all’emitorace destro. Le condizioni dello Squalo verranno valutate nelle prossime ore. Non si esclude di dover procedere ad indagini radiologiche".

Caduta rovinosa, tappa subito fermata! Coinvolto Buchmann

Classifiche e risultati

Giro d'Italia
Giro d'Italia: startlist, ritirati e squalificati dalla Giuria
08/05/2021 ALLE 21:47
| Da Torino a Milano: il percorso del Giro | La classifica generale | L'Albo d'oro del Giro |
Al momento Nibali si trova al 17esimo posto in classifica generale, a 14 minuti e 25 secondi dalla maglia rosa di Egan Bernal. Un Giro iniziato dopo la rincorsa a ostacoli successiva all'infortunio al polso patito un mese prima del via, con un ruolo in squadra da definire di tappa in tappa. Con il compagno di squadra Giulio Ciccone che vola in montagna e dopo il distacco patito proprio sullo Zoncolan, il futuro dello Squalo sembrava quello di una terza settimana all'attacco, in cerca di un successo di tappa. Ora però, nuove nubi aleggiano sulle sue condizioni fisiche.
Segui il Giro d'Italia LIVE su Eurosport Player e Discovery+: scopri l'offerta bomba
Queste le parole di Luca Guercilena, team manager della Trek-Segafredo, ai microfoni di Tuttobiciweb: "Vincenzo era riuscito a fermarsi evitando la caduta, poi è stato investito da altri corridori che non sono riusciti a fermarsi. A caldo non ha registrato alcun problema mentre dopo gli ultimi chilometri sotto la pioggia e con il freddo la situazione è peggiorata e Vincenzo è arrivato al pullman dolorante, direi evidentemente sofferente. Adesso è nelle mani del dottor Emilio Magni che sta procedendo con gli accertamenti del caso".
Dopo la visita del medico sociale, le condizioni di Nibali non sembrano preoccupare e non verranno effettuati ulteriori accertamenti nel corso della serata. Un’ulteriore valutazione verrà effettuata nella mattinata di lunedì prima della partenza, nella speranza che il corridore riesca a riposare durante la notte in vista del tappone dolomitico

Nibali, un rientro da Campione: dalla frattura al Giro in 24 giorni

Giro d'Italia
Il film del Giro: le tappe e i risultati da Torino a Milano
03/05/2021 ALLE 16:07
Tour de France
Froome il più pagato, Nibali 11°: la classifica degli stipendi
19/04/2021 ALLE 21:53