È finito nei peggiori dei modi il Giro d'Italia di Remco Evenepoel che, proprio in questa edizione, correva il suo primo Grande Giro in carriera. Dopo aver capito che non avrebbe potuto fare classifica generale, il corridore belga sperava almeno di arrivare fino a Milano per accumulare quell'esperienza necessaria per rilanciare nella prossima stagione. Così non è stato, con Evenepoel che si è ritirato dopo l'incidente nella discesa del Passo San Valentino, in una maxi caduta che ha coinvolto anche altri corridori (si sono ritirati anche Schultz e Ciccone dopo quella caduta). Evenepoel è già tornato in Belgio e si lecca le ferite dopo quanto successo, nella speranza di poter un giorno tornare. La sua stagione non è però conclusa. Anzi, già da adesso comincia a preparare i Giochi Olimpici di Tokyo...

Classifiche e risultati

Giro d'Italia
Giro d'Italia: startlist, ritirati e squalificati dalla Giuria
08/05/2021 A 21:47
| Da Torino a Milano: il percorso del Giro | La classifica generale | L'Albo d'oro del Giro |
Come segnalato dalla Deceuninck Quick Step, attraverso un comunicato ufficiale, Remco Evenepoel si è sottoposto a degli esami specifici all'ospedale di Herentals, in Belgio. Esami che non hanno evidenziato fratture e che hanno confermato quanto dedotto dallo staff medico subito dopo la tappa di Sega di Ala. Il bollettino era comunque tragico: il belga aveva rimediato lacerazioni cutanee e contusioni del secondo metacarpo della mano sinistra, dell'articolazione sacroiliaca, della rotula e dell'ottava costola, oltre ad una borsite olecranica bilaterale. Non qualcosa di facile da digerire.

Ciccone, Nibali ed Evenepoel a terra! Che caduta in discesa

Segui il Giro d'Italia LIVE su Eurosport Player e Discovery+: scopri l'offerta bomba
Ma il non avere avuto fratture è un buon punto di partenza. Ora, dopo un periodo di riposo, infatti, Evenepoel preparerà in maniera certosina l'appuntamento per Tokyo. Il giovane corridore della Quick Step è stato convocato, ovviamente, dalla sua Nazionale e parteciperà sia alla prova in linea (24 luglio) che alla prova a cronometro (28 luglio). Probabilmente la gara in linea è un po' troppo dura per lui, soprattutto in seguito all'inattività, ma Evenepoel punta tutto sulla cronometro. Il vice campione del mondo a crono del 2019, infatti, sogna di conquistare l'oro. È il suo più grande obiettivo della stagione. Poi dal 15 agosto ci sarà la Vuelta...

Evenepoel infuriato con l'ammiraglia: getta via l'auricolare

Giro d'Italia
Il film del Giro: le tappe e i risultati da Torino a Milano
03/05/2021 A 16:07
Tour de France
Froome il più pagato, Nibali 11°: la classifica degli stipendi
19/04/2021 A 21:53