Il primo giorno di riposo è andato in archivio (per fortuna nessun positivo ai 600 tamponi svolti), e si riparte verso la seconda settimana del Giro d'Italia. Settimana che vedrà il suo culmine con lo Zoncolan piazzato alla 14esima tappa. Prima di arrivare sullo Zoncolan, però, bisognerà sopravvivere alla tappa di Montalcino. Siamo sui percorsi della Strade Bianche, della corsa che si chiamava Eroica, e una motivazione c'è. Nei 70 km finali di tappa, ci saranno ben 35 km di sterrato divisi in quattro settori. Un finale di gara durissimo con due salite e la rampa finale al 12%. Basterà una caduta, anche solo una foratura e, già oggi, qualcuno potrebbe dire addio alla classifica generale.
Segui la DIRETTA scritta dell'11a tappa
Tutte le classifiche dopo la 10a tappa
Giro d'Italia
Giro d'Italia: startlist, ritirati e squalificati dalla Giuria
08/05/2021 A 21:47

Classifiche e risultati

| Da Torino a Milano: il percorso del Giro | La classifica generale | L'Albo d'oro del Giro |
CHI VINCE IL GIRO 2021?

Il percorso della 11a tappa

Sarà una delle tappe più impegnative del Giro e non solo perché arriva dopo il primo giorno di riposo. Frazione di 162 km, ma negli ultimi 70 ci saranno ben 35 km di sterrato divisi in 4 settori. Il secondo di questi comincia da prima del traguardo volante di Castiglione del Bosco fino al GPM di Passo del Lume Spento (1° passaggio). Una salita tutta in sterrato. Stesso discorso per la salitella di Sant'Angelo in Colle e per i primi 5 km del Passo del Lume Spento (partendo dall'altro versante). L'ultima parte della salita sarà in asfalto. Una volta scollinato, leggero tratto di discesa fino all'arrivo di Montalcino su una rampa al 12% di pendenza massima.
https://i.eurosport.com/2021/04/16/3115778.jpg
Segui il Giro d'Italia LIVE su Eurosport Player e Discovery+: scopri l'offerta bomba
Tratti in sterrato
1. dal km 92,8 al km 102 - lunghezza 9,1 km (discesa);
2. dal km 109,8 al km 123,7 - lunghezza 13,5 km (salita);
3. dal km 136,1 al km 143,7 - lunghezza 7,6 km (salita);
4. dal km 148,4 al km 153,3 - lunghezza 5 km (salita);
GPM e pendenze:
-Passo del Lume Spento (da Ponte Ombrone) di 3a categoria (a quota 600 metri) - salita di 13 km al 3,6%, max 16%;
-Passo del Lume Spento (da Ponte Fosso Raunate) di 3a categoria (a quota 600 metri) - salita di 9,3 km al 4,6%, max 12%;
-rampa finale di 200 metri alla pendenza massima del 12%

Programmazione televisiva

Per seguire il Giro d'Italia basterà accendere la tv e sintonizzarsi sui canali di Eurosport. Tutte le tappe del Giro saranno in Diretta su Eurosport 1 (Canale 210 di Sky) - visibile anche per gli abbonati a DAZN e Tim Vision - con il commento di Luca Gregorio e Riccardo Magrini. Il live streaming delle tappe sarà visibile invece su Eurosport Player (guarda tutti i pacchetti a disposizione) con tanti contenuti in più, tra cui la possibilità di gustarsi le tappe in live integrali e senza pubblicità. Inoltre, il Giro d'Italia sarà visibile On Demand su Eurosport Player e in streaming anche sul sito Eurosport.it e sull'App di Disocvery+ (scopri l'offerta bomba per il Giro).

Giro 2021, tappa 11: Perugia-Montalcino, percorso in 3D

I favoriti dell'11a tappa

Per quanto visto sullo sterrato di Campo Felice, il favorito numero 1 di giornata resta Egan Bernal. Il corridore colombiano ha detto di voler perdere il meno possibile in questa tappa, ma ha la gamba buona e si trova a suo agio su questo percorso. Non c'è solo la vittoria di Campo Felice, il corridore della Ineos - proprio su queste strade - era giunto 3° alla Strade Bianche alle spalle di corridori, specialisti, come van der Poel e Alaphilippe. Se non ci fosse l'occasione per piazzare il colpo letale, con i big tutti insieme, Bernal potrebbe invece optare per regalare una chance al compagno di squadra Moscon, preziosissimo fino a questo momento. Il "trattore” è in grandissima condizione, come visto proprio nell'ultima tappa di montagna e, anche lui, si trova a suo agio su certi percorsi. Per la vittoria di tappa puntiamo anche su Formolo e Bettiol. Questa potrebbe essere proprio un'occasione per il capitano dell'UAE Emirates di rosicchiare in classifica generale, lui che si piazzò 2° alla Strade Bianche 2020 alle spalle di van Aert. In certi percorsi sarebbe perfetto anche Bettiol, 4° alla Strade Bianche 2020, ma il castellano dovrebbe essere più orientato a difendere il suo capitano Hugh Carthy.

Bettiol ci prova a 18 km dal traguardo: grande attacco del vincitore del Fiandre 2019

Un po' più indietro Evenepoel, anche se il corridore belga è già andato in ricognizione a Montalcino e, proprio sullo sterrato di Campo Felice, fece un'incredibile rimonta dopo essersi leggermente staccato prima del tunnel. Ci aspettiamo qualcosa anche da Ciccone e Vlasov che dovranno rispondere presente se vorranno ambire alla vittoria del Giro d'Italia. E gli altri? Tutti hanno faticato sullo sterrato domenica scorsa, ma i bookmaker ci suggeriscono un Bardet in grande forma.

Bernal fa il fenomeno! Tappa e maglia, Ciccone secondo: rivivi l'arrivo

Non possiamo non citare altri corridori che potrebbero trovarsi a proprio agio su certi percorsi. Lo sterrato non è il pavé, ma le vibrazioni, e le emozioni, lo ricordano molto. Ecco perché un nichelino lo vogliamo puntare anche su Quinten Hermans e Gianni Vermeersch. Due su Peter Sagan. Lo slovacco, dopo la vittoria di Foligno, sarà galvanizzato e questa sarà un'altra ghiottissima occasione per racimolare punti per la sua classifica. Ce lo immaginiamo addirittura in fuga. E vincente? Chi lo sa: alla Strade Bianche fece 2° nel 2013 e nel 2014, 4° nel 2016 e 8° nel 2018.
Bernal *****
Bettiol, Formolo, Evenepoel ****
Sagan, Moscon, Ciccone, Vermeersch, Hermans ***
Bardet, Mollema, Almeida, Vlasov, Pello Bilbao, Ulissi **
Daniel Martin, Großschartner, Brambilla, Caruso *

Van der Poel vince a Siena: rivivi lo scatto in faccia ad Alaphilippe

Approfondimenti e dichiarazioni

Scopri il percorso completo del Giro d'Italia: tutte le tappe da Torino a Milano
La startlist ufficiale del Giro d'Italia 2021
Nibali: "Giro durissimo, ma non sono affondato"
Landa e la sfortuna: i 5 momenti che hanno condizionato la sua carriera
Da Bernal a Ciccone: le pagelle della 1a settimana di Giro
Sagan e i record: può vincere sia la maglia a ciclamino che la maglia verde nello stesso anno?
Caleb Ewan scappa via: una mancanza di rispetto per il Giro?
INFORTUNIO DI CALEB EWAN: TUTTO VERO?
Nuova regole per le borracce: si potrà lanciarla in salita
Il Giro riparte da Filippo Ganna: eguagliato il record di Moser
De Marchi, il sogno diventa realtà: prima maglia rosa a 36 anni
Jakobsen accusa: "Groenewegen non si è mai scusato con me"
Groenewegen: "Jakobsen? Che sorpresa le sue parole. Mi sono scusato più volte"

Nibali, un rientro da Campione: dalla frattura al Giro in 24 giorni

Informazioni

Giro d'Italia | Tutte le news
Mercoledì 19 maggio, dalle 12:55 (collegamento tv)

Da Torino a Milano: guarda il percorso del Giro 2021

Giro d'Italia
Il film del Giro: le tappe e i risultati da Torino a Milano
03/05/2021 A 16:07
Tour de France
Froome il più pagato, Nibali 11°: la classifica degli stipendi
19/04/2021 A 21:53