Uno dei corridori più regolari dell’ultimo decennio, capace di cogliere uno spettacolare podio al Tour de France nel 2020. Richie Porte sta iniziando la sua tredicesima stagione da professionista, quella che dovrebbe essere l’ultima prima di appendere la bicicletta al chiodo.
L’australiano della Ineos Grenadiers ha compiuto 36 anni e dovrebbe puntare, come obiettivo più importante, alla Corsa Rosa, che lo ha lanciato nel lontano ormai 2010.
Le sue parole a 7news: “La Ineos vuole che mi goda il mio ultimo anno da corridore ed è quello che voglio anch’io. Voglio ancora essere competitivo, altrimenti non avrebbe avuto senso continuare ancora. Chiudere il cerchio al Giro d’Italia sarebbe un sogno, perché è una corsa che ho sempre amato”.
Giro d'Italia
Giro, abbuffata di salite! Belluno-Marmolada tappa regina
10/11/2021 ALLE 11:17
Per il futuro: “Mi piacerebbe dare una mano ai giovani talenti australiani a fare il grande salto in Europa, grazie ai contatti che mi sono creato negli anni”.

Richie Porte cade ed è costretto a ritirarsi

Giro d'Italia
Giro d’Italia 2022, presentate le tappe di mezza montagna
09/11/2021 ALLE 13:56
Giro d'Italia
Giro 2022, grande Partenza a Budapest: prime tre tappe in Ungheria
29/10/2021 ALLE 10:19