La notizia era nell’aria ormai da qualche giorno ma solo oggi è arrivata l’ufficialità: Thibaut Pinot non sarà al Giro d’Italia 2021. A confermare la notizia è stata la Groupama FDJ che ha confermato che il problema alla schiena accusato dal ciclista nel corso del Tour of the Alps non gli consentirà di essere al via della Corsa Rosa:
Le conclusioni dei test non gli permettono di prendere in considerazione una partecipazione al Giro d’Italia che inizia tra due. Non è stato stabilito alcun programma per il ritorno alle corse e non è stato ancora definito alcun obiettivo sportivo.
Pinot si è detto contrariato per la rinuncia alla Corsa Rosa ma la sua condizione non gli permette di essere competitivo: “Non posso nascondermi: non sono nelle condizioni mediche per brillare al Giro. Soffrirei inutilmente e non potrei aiutare la squadra. Non è nemmeno una questione di forma, ma il dolore alla schiena mi impedisce di fare bene. È difficile da spiegare. All’inizio di una tappa vado bene, sono anche riuscito ad andare in fuga nell’ultimo giorno del Tour of the Alps. Purtroppo più passano i chilometri più il dolore aumenta e ad un certo punto sono troppo dolorante per sforzarmi. Martedì è stata una giornata molto brutta per me. È stato mentalmente difficile, non mi aspettavo di essere così lontano in classifica”.
Giro d'Italia
Favoriti della 5a tappa: Viviani e Nizzolo pronti allo sprint
7 ORE FA
Una scelta inevitabile ma dolorosa quella dello scalatore transalpino: “Ho pensato a rinunciare ma sono un combattente, volevo arrivare alla fine della prova, ne avevo bisogno per non avere rimpianti. Ogni giorno ho dato tutto. Non correre al Giro d’Italia è straziante, abbiamo fatto di tutto per esserci! Abbiamo davvero fatto del nostro meglio per poter correre al meglio. Sono deluso ma sono concentrato sul passaggio successivo“.

Pinot e De Marchi in fuga, a Yates il Tour: gli highlights

Giro d'Italia
Ganna+De Marchi: 4 maglie rosa italiane, non accadeva dal 2007
8 ORE FA
Giro d'Italia
Tutte le classifiche del Giro d'Italia dopo la 4a tappa
10 ORE FA