Doveva essere il capitano dell'UAE Emirates al Giro d'Italia, ma il team emiratino ha fatto un passo indietro e ha deciso di spostare Brandon McNulty in altre corse. Lo statunitense aveva fatto il capitano proprio al Giro dello scorso anno, mostrando eccellenti qualità a cronometro anche se aveva palesato un po' di sofferenza sulle lunghe salite: risultato, un 15° posto nella generale. Però, con la crescita e l'esperienza, avrebbe potuto ambire ad una top 5 in questo 2021. Cambio di programma e, su indicazione di Pogacar, si è deciso di portare McNulty al Tour dove farà il gregario dello sloveno che andrà a caccia della seconda Grande Boucle consecutiva (il percorso del Tour).

McNulty con Pogacar al Tour. Perché?

Importante cambio di programma per l'UAE che punta a portare la miglior squadra possibile a disposizione di Pogacar. Oltre a McNulty ci saranno, infatti, Majka, Polanc, de la Cruz, Formolo e lo stesso Hirschi che proverà a dare una mano. Perché questo cambio? Roglic ha dato dimostrazione di poter vincere anche i modi non classici? La Ineos al completo fa paura? Sta di fatto che l'obiettivo è avere la squadra più competitiva possibile per liberare il talento di Pogacar.
Giro d'Italia
La startlist del Giro d'Italia: ci sono anche Nibali e Bernal
28/04/2021 A 20:08

Pogacar va troppo forte, McNulty si pianta: addio classifica

E al Giro?

Senza McNulty, Davide Formolo diventa il capitano dell'UAE. “Roccia” sarà affiancato da Diego Ulissi e Valerio Conti, entrambi che andranno a caccia di successi personali. Non è detto, però, che Formolo faccia classifica generale. È da un po' che l'ex Bora ha perso quell'obiettivo e, nel caso, potrebbe puntare “più facilmente” alla classifica scalatori del Giro.
CHI VINCE IL GIRO 2021?

Alaphilippe ancora ko in volata: rivivi la vittoria di Pogacar

Tour de France
Froome il più pagato, Nibali 11°: la classifica degli stipendi
19/04/2021 A 21:53
Giro d'Italia
Giro d'Italia 2021: percorso e calendario di tutte le tappe
06/02/2021 A 02:11