Nonostante la fuga tentata da Formolo e Villella nella tappa di Potenza, poi vinta dal neerlandese Bouwman, l'Italia resta a secco nel Giro d'Italia 2022. Hanno vinto francesi, tedeschi, inglesi, neerlandesi, uno spagnolo indossa la maglia rosa, ma noi rimaniamo a 0. Dopo 7 tappe ancora a secco. L'ultima volta? Nel 2017, un'edizione particolarmente sfortunata dal punto di vista statistico, visto che in quel Giro ci fu un solo italiano al alzare le braccia al cielo. Vincenzo Nibali nella frazione dello Stelvio, con arrivo a Bormio (era la 16esima tappa).

Calendario e Risultati

Startlist, ritirati e squalificati | Il montepremi | Percorso, calendario e risultati del Giro
Giro d'Italia
Che carica Dumoulin! Formolo ci prova: promossi e bocciati
13/05/2022 A 17:57

Quanto ha dovuto aspettare l'Italia per una vittoria di tappa?

EdizioneTappa vinta
2000Ivan Quaranta (1a)*
2001Ellis Rastelli (1a)*
2002Mario Cipollini (1a)*
2003Alessandro Petacchi (1a)
2004Alessandro Petacchi (2a)
2005Paolo Bettini (1a)*
2006Paolo Savoldelli (1a)
2007Danilo Di Luca (4a)
2008Riccardo Riccò (2a)
2009Alessandro Petacchi (2a)
2010Filippo Pozzato (12a)
2011Alessandro Petacchi (2a)
2012Paolo Tiralongo (7a)
2013Luca Paolini (3a)
2014Diego Ulissi (5a)
2015Elia Viviani (2a)
2016Diego Ulissi (4a)
2017Vincenzo Nibali (16a)
2018Elia Viviani (2a)
2019Fausto Masnada (6a)
2020Filippo Ganna (1a)
2021Filippo Ganna (1a)
*prima tappa di nome, ma seconda frazione perché successiva al prologo
Se prendiamo il lasso temporale dal 2000 ad oggi, questa è la peggior edizione dopo quella del 2017 quando vinse solo Vincenzo Nibali. In un modo o nell'altro, almeno un italiano aveva sempre vinto nelle prime 7 tappe. Fa eccezione il Giro 2010, quando Filippo Pozzato vinse alla 12a, ma l'Italia aveva trionfato con la Liquigas, l'ultima squadra italiana, che si era imposta nella cronosquadre di Cuneo alla 4a tappa. Crono che portò Vincenzo Nibali a indossare la maglia rosa tra l'altro. Speriamo di non vivere un Giro come quello del 2017... Almeno in quel frangente si lottava per la classifica generale proprio con Nibali.

Fortunato fa l'impresa! Trionfo sullo Zoncolan, rivivi l'arrivo

Il perché di questo flop e come fare?

Beh, semplice. Mancano gli italiani vincenti. Basti pensare che l'anno scorso, al Giro 2021, avevano vinto Filippo Ganna, Alberto Bettiol e Damiano Caruso. Nessuno dei tre è presente al Giro di quest'anno, perché dirottati verso altri obiettivi (il Tour de France). Nizzolo aspetta la volata giusta, Fortunato l'ultima settimana per conquistare un tappone di montagna. Le occasioni sono quelle che sono e altri italiani forti sono impiegati come gregari. Come fare per migliorare la competitività degli italiani? Qua servirebbero ore e pagine con le giuste argomentazioni. Già il fatto di ritrovare una squadra World Tour non sarebbe male. Ci sta pensando Davide Cassani, speriamo di vedere qualcosa già nel 2013...

Il graffio di Vendrame! Hamilton cede in volata, rivivi l'arrivo

Dove seguire in tv e streaming il Giro d'Italia

Il Giro d'Italia 2022 sarà trasmesso in DIRETTA su Eurosport 1 e 2 (Canali 210 e 211 di Sky e su DAZN) con la telecronaca di Luca Gregorio e Riccardo Magrini e commento bonus di Moreno Moser e Wladimir Belli. Se non volete perdervi neanche un metro delle 21 tappe di questa edizione, potrete seguire il Giro d'Italia in DIRETTA INTEGRALE, dal km 0, in streaming su Eurosport Player, Discovery+ (Scopri l'offerta) e GCN+ con tanti contenuti esclusivi in più. Sarà anche possibile recuperare tutte le corse On Demand su tutte le nostre piattaforme.

Quanto si guadagna al Giro? Ecco il montepremi nel dettaglio

Giro d'Italia
Formolo prova l'acuto, ma vince Bouwman! Lopez sempre in rosa
13/05/2022 A 15:10
Giro d'Italia
Da Budapest a Verona: tutte le tappe del Giro 2022. La guida
01/05/2022 A 21:19