47 GPM, 3445,6 km complessivi e 50.580 metri di dislivello. Questi alcuni dei numeri chiave dell'edizione 105 del Giro d'Italia che per la 14esima volta nella sua storia partirà fuori dai confini nazionali. Nel 2022 sarà la volta dell'Ungheria che ospiterà ben tre tappe, prima del trasferimento per la Sicilia dove ci saranno altre due frazioni, compresa quella dell'Etna che sarà il primo vero arrivo su una salita di 1a categoria. La Palmi-Scalea sarà la prima tappa nel 'continente' e poi si salirà su fino alla cronometro di Verona. A proposito di prove contro il tempo, ne avremo due individuali per un totale 26,6 km a cronometro. Meno degli ultimi anni.
https://i.eurosport.com/2022/05/01/3365306.jpg
Potenzialmente abbiamo 8 tappe per velocisti o per passisti velocisti, 9 tapponi di montagna di cui 3 con arrivi in salita di 1a categoria, e due con arrivo su GPM di 2a categoria. Due cronometro e altre due tappe molto molto adatte ai fuggitivi.
Giro d'Italia
Quanto vale vincere il Giro d'Italia? Il montepremi completo
29/04/2022 A 16:29

Dove seguire il Giro d'Italia in diretta tv e streaming

Il Giro d'Italia 2022 sarà trasmesso in DIRETTA su Eurosport 1 e 2 (Canali 210 e 211 di Sky e su DAZN) con la telecronaca di Luca Gregorio e Riccardo Magrini e commento bonus di Moreno Moser e Wladimir Belli. Se non volete perdervi neanche un metro delle 21 tappe di questa edizione, potrete seguire il Giro d'Italia in DIRETTA INTEGRALE, dal km 0, in streaming su Eurosport Player, Discovery+ (Scopri l'offerta) e GCN+ con tanti contenuti esclusivi in più. Sarà anche possibile recuperare tutte le corse On Demand su tutte le nostre piattaforme.
CHI VINCE IL GIRO 2022?

6 maggio, tappa 1: Budapest-Visegrád di 195 km

Si inizia con il Giro 105 e lo si fa dall'estero, con la 14esima partenza fuori dai confini nazionali. Questa volta dall'Ungheria che già avrebbe dovuto ospitare le prime tre tappe del Giro 2021, salvo poi rinviare il tutto causa covid. Non si comincerà con la classica cronometro individuale - quella è prevista per la seconda frazione - ma si parte con una tappa di 195 km che, con ogni probabilità, si chiuderà con una volata per pochi eletti sulla rampa finale di Visegrád. Si perché non ci saranno grosse difficoltà altimetriche per i primi 190 km di questo inizio di Giro, fino all'ingresso a Visegrád. Gli ultimi 5 km sono tutti in salita. Non parliamo dello Zoncolan, ma avremo 5 km al 5% di pendenza media con picco massimo all'8%. Ci sarà la prima occasione per van der Poel di prendersi la maglia rosa?
Segui il LIVE della prima tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362456.jpg
-Orario di partenza: 12.40;
-Orario d'arrivo: tra le 17.26 e le 17.00;
-Lunghezza: 195 km;
-Dislivello: 900 metri;

Tappa 1: Budapest-Visegrád, il percorso in 3D

7 maggio, tappa 2: Budapest-Budapest, crono individuale di 9,2 km

Cronometro breve, di 9,2 km, condita però da un GPM finale di 1,3 km. Si parte da Pest per raggiungere Buda, con qualche scali e scendi, ma nulla di trascendentale per i corridori che costeggeranno il Danubio. Dopo quasi 8 km si arriva a Ponty Utca dove è piazzato l'intertempo e da dove partirà la salita finale. 1,3 km al 4,9% di pendenza media. La parte iniziale sarà quella più dura con i primi 200 metri al 10%, e picco al 14% sul pavé. Superato questo tratto spiana un po' e le pendenze cominciano a non superare il 4% su asfalto.
Segui il LIVE della seconda tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362497.jpg
-Orario di partenza primo corridore: 14.00;
-Orario di partenza ultimo corridore: 16.58;
-Orario d'arrivo: 17.09 circa;
-Intertempo: dopo 7,9 km;
-Lunghezza: 9,2 km;
-Dislivello: 150 metri;

Tappa 2: Budapest-Budapest, il percorso in 3D della cronometro

8 maggio, tappa 3: Kaposvár-Balatonfüred di 201 km

È la più semplice delle tre tappe in Ungheria, quella che dovrebbe concludersi con una volata di gruppo. Qualche sali e scendi qua e là, ma l'unica vera asperità si trova nel finale quando - dopo 188,4 km - avremo un GPM di quarta categoria, il Tihany. Mancheranno 12,6 km allo scollinamento: qualcuno potrebbe anche provare l'azione da finisseur, ma il gruppo sarà lì a fermarlo per far arrivare tutti allo sprint.
Segui il LIVE della terza tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362498.jpg
-Orario di partenza: 12.40;
-Orario d'arrivo: tra le 17.03 e le 17.28;
-Lunghezza: 201 km;
-Dislivello: 890 metri;

Tappa 3: Kaposvár-Balatonfüred, il percorso in 3D

10 maggio, tappa 4: Avola-Etna di 172 km

Dopo il week end ungherese si torna in Italia e avremo il primo arrivo in salita su un GPM di 1a categoria. C'è l'Etna, con arrivo al Rifugio Sapienza, e ci attendiamo il primo scossone alla classifica. Si sale già dai primi km di gara con l'ascesa fino a Palazzolo Acireale. Nei pressi di Scordia saranno finiti i dentelli, poi piatta fino a Paternò. Lì e piazzato il primo traguardo volante di giornata e da lì parte la lunga salita verso il Rifugio Sapienza. Traguardo volante di Biancavilla anche questo all'insù e finalmente potrà cominciare il GPM. 22,8 km al 5,9% di pendenza media. Primi 10 km poco sopra il 6%, ma a metà salita si tocca il picco massimo del 14%, in un segmento di 3 km costantemente vicino al 9%. Negli ultimi 4 km spiana un po', ci sarà anche un tratto di contropendenza, ma parliamo comunque di una salita superiore ai 20 km e le energie scarseggeranno. Sarà volata tra i big o qualcuno partirà all'Osservatorio Astrofisico?
Segui il LIVE della quarta tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362499.jpg
-Orario di partenza: 12.35;
-Orario d'arrivo: tra le 16.58 e le 17.31;
-Lunghezza: 172 km;
-Dislivello: 3500 metri;

Tappa 4: Avola-Etna Nicolosi (rif. Sapienza), il percorso 3D

11 maggio, tappa 5: Catania-Messina di 174 km

Da Catania ci trasferiamo a Messina con una tappa di 174 km, in una frazione non particolarmente impegnativa. Lasciata la provincia di Catania, comincia la scalata verso il Portella Mandrazzi (2a categoria), con il GPM che comincerà dopo il traguardo volante di Francavilla di Sicilia. Altra salita lunga, ma la pendenza media supera di poco il 4% lungo tutto il GPM. Poi lunghissima discesa fino alle porte di Taordmina, A parte il dentello di Spartà, sarà tutta dritta verso Messina dove dovrebbe consumarsi la seconda volata di gruppo di questo Giro d'Italia.
Segui il LIVE della quinta tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362500.jpg
-Orario di partenza: 11.45;
-Orario d'arrivo: tra le 15.47 e le 16.14;
-Lunghezza: 174 km;
-Dislivello: 1200 metri;

Tappa 5: Catania-Messina, il percorso in 3D

12 maggio, tappa 6: Palmi-Scalea di 192 km

Altra tappa che dovrebbe concludersi con una volata di gruppo, ma occhio alle azioni in fuga. Dopo 34,5 km ci sarà l'unico GPM di giornata con scollinamento all'Aeroporto Razza di Vibo Valentia che anticipa il traguardo volante di Vibo Valentia (in discesa). Poi sarà dritta fino a Paola, quando cominceranno una serie di dentelli che potrebbe favorire i fuggitivi se ne avranno ancora. Se il gruppo avrà fatto bene i conti, però, Scalea sarà teatro di un altro sprint di gruppo.
Segui il LIVE della sesta tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362501.jpg
-Orario di partenza: 12.50;
-Orario d'arrivo: tra le 17.00 e le 17.24;
-Lunghezza: 192 km;
-Dislivello: 900 metri;

Tappa 6: Palmi-Scalea, il percorso in 3D

13 maggio, tappa 7: Diamante-Potenza di 196 km

È una delle tappe più difficili della prima settimana del Giro, con ben 4510 metri di dislivello. Dopo 45 km si comincia a salire con il Passo Colla di 3a categoria (9,3 km al 4,5%, picco al 12%), poi il Monte Sirino di 1a categoria (24,4 km al 3,8%, con picco al 12%), Montagna Grande di Viggiano di 2a categoria (6,6 km al 9,1%, con picco al 15%) e infine il La Sellata di 3a categoria (7,8 km al 5,9%, con picco al 12%). Sono finiti i GPM, ma non le asperità. Dopo la discesa del Sellata, molto impegnativa, ci sarà comunque l'arrivo in centro a Potenza, che vale come traguardo volante, che sarà in salita. Mancheranno ancora 7 km al traguardo e si arriva su una rampa di 350 metri all'8%. Pendenza massima del 13%, un vero muro. Tappa che farà più danni dell'Etna?
Segui il LIVE della settima tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362502.jpg
-Orario di partenza: 11.55;
-Orario d'arrivo: tra le 16.55 e le 17.33;
-Lunghezza: 196 km;
-Dislivello: 4510 metri;

Tappa 7: Diamante-Potenza, il percorso in 3D

14 maggio, tappa 8: Napoli-Napoli di 153 km

Alla vigilia del Blockhaus, ci sarà una tappa molto nervosa che parte ed arriva a Napoli. Si partirà proprio dalla linea del traguardo (in senso inverso) e una volta entrati a Bacoli comincerà il circuito da ripetere in quattro occasioni con all'interno il Monte Procida (1,8 km al 6,8%) e lo strappetto al 14% che porta al Lago Lucrino. Una volta usciti dal circuito, ci sarà un altro dentello dopo Coroglio: 3,3 km al 4,7%. Dallo scollinamento, mancheranno due km e via dritti verso via Caracciolo dove è posto il traguardo. Tappa super adatta alle fughe.
Segui il LIVE dell'ottava tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362503.jpg
-Orario di partenza: 13.40;
-Orario d'arrivo: tra le 17.03 e le 17.25;
-Lunghezza: 153 km;
-Dislivello: 2130 metri;

Tappa 8: Napoli-Napoli, il percorso in 3D

15 maggio, tappa 9: Isernia-Blockhaus di 191 km

È il primo vero tappone di questa prima parte di Giro, con il Blockhaus a muovere la classifica al termine della prima (lunga) settimana. Si comincia subito in salita con i corridori che scaleranno tre GPM nei primi 40 km. Valico del Macerone (3,1 km al 5,7%), Rionero Sannitico (9 km al 6,7%), e Roccaraso (7,3 km al 6,1%). Lunga discesa e si ricomincerà ad andare su con il Guardiagrele (3,9 km al 5,3%). C'è anche la salita di La Forca (8,9 km al 4,1%), ma si comincia a fare sul serio col Passo Lanciano. 10,3 km al 7,6%, con picco al 14%. È solo l'antipasto per l'ultima salita, con i corridori che approcceranno al Blockhaus quasi senza un metro di pianura per tutta la giornata. Poi il gran finale. Il Blockhaus, una salita di 13,6 km all'8,4%. Si parte con pendenze che superano appena il 7%, ma dopo 4 km saremo sempre vicini al 10% di pendenza, con picco al 14%. Spiana un po' all'altezza dell'ultimo km, ma occhio ai distacchi. Se in giornata, il vincitore può dare anche più di un minuto agli avversari.
Segui il LIVE della nona tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362505.jpg
-Orario di partenza: 11.44;
-Orario d'arrivo: tra le 16.53 e le 17.36;
-Lunghezza: 191 km;
-Dislivello: 5000 metri;

Tappa 9: Isernia-Blockhaus, il percorso in 3D

17 maggio, tappa 10: Pescara-Jesi di 196 km

Dopo il Blockhaus, e il primo giorno di riposo, si riparte con una tappa non banale. La Pescara-Jesi sarà piatta come un biliardo fino al km 99,4, quando ci sarà il traguardo volante di Civitanova Marche che apre al doppio GPM di Crocette di Montecosaro e Recanati. Entrambi di quarta categoria, ma che potranno favorire qualche azione da lontano dei cacciatori di tappe. Da quel momento, infatti, ci saranno continui sali e scendi fino al traguardo di Jesi. Ci sarà un passaggio a Filottrano, dove è posto il secondo traguardo volante di giornata, per ricordare il compianto Michele Scarponi. E poi il GPM di Monsano, anche questo di quarta categoria, a 8,5 km dall'arrivo. Prima del rettilineo finale c'è tempo per una discesa molto veloce e strada in leggera ascesa fino al traguardo (media del 2%).
Segui il LIVE della decima tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362506.jpg
-Orario di partenza: 12.40;
-Orario d'arrivo: tra le 17.01 e le 17.27;
-Lunghezza: 196 km;
-Dislivello: 1760 metri;

Tappa 10: Pescara-Jesi, il percorso in 3D

18 maggio, tappa 11: Santarcangelo di Romagna-Reggio Emilia di 203 km

Non c'è stata la volata di gruppo a Jesi? Niente paura, i velocisti potranno rifarsi nella frazione di Reggio Emilia. Appena 480 metri di dislivello in una tappa tutta piatta. Si toccherà praticamente tutta la pianura emiliana fino a Reggio: traguardi volanti posti a Toscanella di Dozza e San Giovanni in Persiceto. Occhio però ai possibili ventagli azionati dai corridori in caso di giornata di vento.
Segui il LIVE dell'undicesima tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362507.jpg
-Orario di partenza: 12.30;
-Orario d'arrivo: tra le 17.01 e le 17.27;
-Lunghezza: 203 km;
-Dislivello: 480 metri;

Tappa 11: Santarcangelo di Romagna-Reggio Emilia, il percorso in 3D

19 maggio, tappa 12: Parma-Genova di 204 km

Non è un tappone che deciderà la classifica generale, ma non è una frazione banale quella da Parma a Genova con più di 2500 metri di dislivello. Per tutta la prima parte di corsa i corridori affronteranno una strada sempre all'insù fino al GPM di Passo del Bocco. Poi discesa che porta a Ferrada e si risale verso La Colletta. Al km 173,4 lo scollinamento, invece, sul Valico di Trensasco (4,3 km all'8%, con picco al 12%). Poi discesa e l'arrivo di Genova dopo il passaggio sul Ponte San Giorgio che sostituisce l'ormai famoso ponte Morandi, crollato parzialmente il 14 agosto 2018 provocando 43 vittime. Il nuovo Viadotto San Giorgio è stato inaugurato il 3 agosto 2020 realizzato da un disegno donato alla città di Genova dall'architetto Renzo Piano. Non sono mancate le polemiche, però, per questo passaggio, a partire dal presidente del Comitato Ricordo Vittime Ponte Morandi. Tornando alla tappa, questa sarà un'altra occasione per i fuggitivi che potranno sfruttare le salite iniziali per evadere dal gruppo e accumulare quel vantaggio di sicurezza per arrivare in fondo.
Segui il LIVE della dodicesima tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362508.jpg
-Orario di partenza: 12.05;
-Orario d'arrivo: tra le 16.55 e le 17.28;
-Lunghezza: 204 km;
-Dislivello: 2600 metri;

Tappa 12: Parma-Genova, il percorso in 3D

20 maggio, tappa 13: Sanremo-Cuneo di 150 km

Si percorre in senso inverso quella che è stata la Sanremo "estiva" del 2020. Da Sanremo si tocca Imperia per salire fino al Colle di Nava (3a categoria). Da Ceva si attraverserà tutta la pianura cuneese fino all'arrivo in centro città. Dopo il traguardo volante di San Michele di Mondovì la strada sarà comunque in costante salita anche se con pendenze molto dolci. Entrati nel centro storico si percorreranno 800 metri in pavé che portano all'ultimo km. Rettilineo di arrivo all'insù con pendenza del 2,5%. I velocisti ce la faranno a resistere?
Segui il LIVE della tredicesima tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362510.jpg
-Orario di partenza: 13.35;
-Orario d'arrivo: tra le 17.04 e le 17.27;
-Lunghezza: 150 km;
-Dislivello: 1450 metri;

Tappa 13: Sanremo-Cuneo, il percorso in 3D

21 maggio, tappa 14: Santena-Torino di 147 km

3000 metri di dislivello per una tappa molto nervosa e intensa. Dopo il Pilonetto (3a categoria), si entra in un circuito di 36,4 km da ripetere due volte. C'è da scalare Superga (5 km al 10%, picco massimo al 14%), dal versante di Bric del Duca, e il Colle della Maddalena (punte al 10%). Dallo scollinamento dell'ultima salita si scende fino a Valsalice, ma ci sarà ancora da scalare il Parco del Nobile dove è posto il secondo traguardo volante di giornata. Ultimi 4 km in discesa, fino al rettilineo di 700 metri dentro la città di Torino.
Segui il LIVE della quattordicesima tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362511.jpg
-Orario di partenza: 13.15;
-Orario d'arrivo: tra le 17.00 e le 17.30;
-Lunghezza: 147 km;
-Dislivello: 3000 metri;

Tappa 14: Santena-Torino, il percorso in 3D

22 maggio, tappa 15: Rivarolo Canavese-Cogne di 178 km

Tappino alpino con quasi 4000 metri di dislivello, due GPM di 1a categoria e arrivo a Cogne con un GPM di 2a categoria ma molto lungo. Prima parte di gara non troppo impegnativa fino a Pollein dove è posto il traguardo volante. Da lì si comincerà la scalata al Pila-Les Fleurs (12,3 km al 6,9%, con picco al 15%). Discesa e si ricomincia a salire per il Verrogne (13,8 km al 7,1%, con picco al 14%). Ultimi 22,4 km tutti in salita, con l'ascesa di Cogne. La parte iniziale sarà quella più dura con una media del 7% e picco all'11%. Dal nono km in poi, però, le pendenze saranno più dolci (gli ultimi 3 km al 2,4%). Sarà dura dare distacchi importanti a meno di qualche blackout.
Segui il LIVE della quindicesima tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362512.jpg
-Orario di partenza: 12.15;
-Orario d'arrivo: tra le 16.57 e le 17.31;
-Lunghezza: 178 km;
-Dislivello: 3980 metri;

Tappa 15: Rivarolo Canavese-Cogne, il percorso in 3D

24 maggio, tappa 16: Salò-Aprica di 202 km

La terza e ultima settimana parte col tappone del Mortirolo che comincerà a dare risposte per quanto riguarda la classifica generale. Si comincia col Goletto di Cadino (19,9 km al 6,2%, con picco al 12%), poi dopo Edolo si scala il Mortirolo (12,6 km al 7,6%, con picco al 16%). Discesa fino al traguardo volante di Teglio (5,6 km all'8,2%, con picco al 16%) e chissà che qualcuno non sia partito per anticipare gli attacchi. Ci sarò poi da scalare il Valico di Santa Cristina (13,5 km all'8%, con picco al 13%) e infine l'arrivo a l'Aprica con una rampa al 3%. Tappa che si sposa a degli attacchi da lontano anche per i big.
Segui il LIVE della sedicesima tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362513.jpg
-Orario di partenza: 11.15;
-Orario d'arrivo: tra le 16.49 e le 17.38;
-Lunghezza: 202 km;
-Dislivello: 5250 metri;

Tappa 16: Salò-Aprica, il percorso in 3D

25 maggio, tappa 17: Ponte di Legno-Lavarone di 168 km

Altro tappone di quasi 4000 metri di dislivello, ma non c'è quello arrivo in salita che avrebbe fatto i disastri. Ci sono comunque Palù di Giovo (5,9 km al 6,8%), Passo del Vetriolo (11,8 km al 7,7%) e Monterovere (7,9 km al 9,9%, con picco al 15%). Allo scollinamento mancheranno 7 km e ci sarà strada in discesa fino ai -4, con chi si è staccato che ha margine per recuperare. Si ricomincia a salire ai -700 metri, ma nulla di che. Qualcuno, comunque, ci proverà sull'ultima salita per provare a guadagnare qualcosa in vista del gran finale del Giro.
Segui il LIVE della diciasettesima tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362514.jpg
-Orario di partenza: 12.40;
-Orario d'arrivo: tra le 16.56 e le 17.31;
-Lunghezza: 168 km;
-Dislivello: 3730 metri;

Tappa 17: Ponte di Legno-Lavarone, il percorso in 3D

26 maggio, tappa 18: Borgo Valsugana-Treviso di 152 km

Ultima occasione per i velocisti o, per meglio dire, per gli sprinter rimasti in corsa. Soprattutto quelli a caccia della maglia ciclamino. Si arriverà in volata a Treviso dopo aver scalato comunque le salite di Le Scale di Primolano (4a categoria), Valdobbiadene (traguardo volante) e Muro di Ca' del Poggio (4a categoria). Una volta passati il traguardo volante di Susegana, dritti verso la volata di Treviso.
Segui il LIVE della diciottesima tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362515.jpg
-Orario di partenza: 13.50;
-Orario d'arrivo: tra le 17.04 e le 17.22;
-Lunghezza: 152 km;
-Dislivello: 1150 metri;

Tappa 18: Borgo Valsugana-Treviso, il percorso in 3D

27 maggio, tappa 19: Marano Lagunare-Santuario di Castelmonte di 177 km

Prima della due-giorni decisiva in salita. Tappa con traguardo al Santuario di Castelmonte, ma prima di arrivarci i corridori dovranno scalare Villanova Grotte (3,7 km all'8%, con picco al 13%), il Passo di Tanamea (18,8 km al 4,6%, con picco al 9%) e - una volta sconfinati in Slovenia - il Kolovrat (10,3 km al 9,2%, con picco al 15%). Allo scollinamento si torna poi in Italia e, passato il traguardo volante di Cividale del Friuli, ecco il Santuario di Castelmonte (7,1 km al 7,8%, con picco al 14%) a verificare le condizioni dei pretendenti al titolo.
Segui il LIVE della diciannovesima tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362516.jpg
-Orario di partenza: 12.25;
-Orario d'arrivo: tra le 16.57 e le 17.32;
-Lunghezza: 177 km;
-Dislivello: 3230 metri;

Tappa 19: Marano Lagunare-Santuario di Castelmonte, il percorso in 3D

28 maggio, tappa 20: Belluno-Marmolada di 168 km

Siamo arrivati alla tappa regina di questo Giro d'Italia, che combacia anche con l'ultima frazione di montagna. Si comincia subito col San Gregorio nelle Alpi che favorirà le azioni in fuga, ma il primo GPM di giornata parte una volta superato il traguardo volante di Cencenighe Agordino. Parliamo del Passo San Pellegrino (18,5 km al 6,2%, con picco al 15%) che ci farà vedere le squadre interessate a tappa e classifica. Superato il primo scoglio di giornata, ecco il Passo Pordoi (11,8 km al 6,8%, con picco al 10%) che con i suoi 2239 di altitudine è la Cima Coppi di questa edizione (la vetta più alta del 2022). Qualcuno sarà già scattato? Ci sarà molto discesa fino all'arrivo e, dopo Malga Ciapela, ecco la scalata del Passo Fedaia (14 km al 7,6%, con picco al 7,6%). Ci sarà la cronometro il giorno dopo, ma potremo avere già il vincitore del Giro dopo questa vetta.
Segui il LIVE della ventesima tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362518.jpg
-Orario di partenza: 12.25;
-Orario d'arrivo: tra le 16.55 e le 17.33;
-Lunghezza: 168 km;
-Dislivello: 4490 metri;

Tappa 20: Belluno-Marmolada, il percorso in 3D

29 maggio, tappa 21: Verona-Verona, crono individuale di 17,4 km

Per il quarto anno consecutivo, il Giro si concluderà con una cronometro individuale all'ultima tappa. 17,4 km da Verona a Verona, con 280 metri di dislivello. Questo perché dopo 4,9 km comincerà la scalata del Torricella Massimiliana (4,5 km al 5%) che rappresenterà anche l'ultimo GPM di questa edizione. Seguono 4 km di discesa e si vola verso Piazza Bra-Arena dove si concluderà la cronometro e questo Giro. L'ultima volta a Verona fu il giorno di Carapaz (nel 2019). Sarà ancora il suo anno?
Segui il LIVE della ventunesima tappa del Giro d'Italia
https://i.eurosport.com/2022/04/26/3362520.jpg
-Orario di partenza primo corridore: 13.55;
-Orario di partenza ultimo corridore: 16.47;
-Orario d'arrivo: 17.10 circa;
-Intertempo: dopo 9,5 km;
-Lunghezza: 17,4 km;
-Dislivello: 280 metri;

Tappa 21: Verona-Verona, il percorso della crono in 3D

Giro d'Italia
Quanto vale vincere il Giro d'Italia? Il montepremi completo
29/04/2022 A 16:29
Giro d'Italia
L'Albo d'oro del Giro: tutti i vincitori dal 1909 al 2021
29/04/2022 A 15:33