Premium
Ciclismo

Giro d'Italia | 14a tappa

04:41:57

Replica
Basta con le volate e si parte con le montagne russe, anzi piemontesi. Questa è la tappa di Torino con un temibile circuito che prevederà il doppio passaggio del Monte Superga e del Colle della Maddalena. Considerando anche il doppio passaggio sul Parco del Nobile (che fungerà da traguardo volante), sarà una giornata con la bellezza di 8 salite e 3000 metri di dislivello. Prima vera prova di forza per Juan Pedro López che vuole tenere la maglia rosa, anche se ha solo 12'' di vantaggio su Carapaz e João Almeida. Tappa, comunque, fatta apposta per le fughe. Nibali e Fortunato partiranno nel circuito?
LA NOTIZIA DI OGGI: Anche Nizzolo si ritira: "Non ho la gamba giusta"
Giro d'Italia
Nibali dice addio: tutti i numeri e i record dello Squalo
11/05/2022 A 16:14

Bardet ko, Maestri in fuga, vince Démare: gli highlights

Calendario e Risultati

Startlist, ritirati e squalificati | Il montepremi | Percorso, calendario e risultati del Giro

Ore 17:04, Giro LIVE - IL REPORT DI TAPPA

I big non aspettano il tappone di Cogne e si danno subito battaglia. Il gruppo si sgretola in tanti tronconi nel circuito di Torino, con il doppio passaggio di Superga e Colle della Maddalena. Tutto merito della Bora Hansgrohe di Jai Hindley che isola Carapaz e gli altri capitani. Sul Superga, il secondo, parte proprio l'ecuadoriano. Fiammate di Nibali, ma alla fine vince Yates.
Spettacolo Nibali, ma vince Yates! Carapaz nuova maglia rosa

Ore 16:58, Giro d'Italia: SIMON YATESSSS

VITTORIA IN SOLITARIA PER YATES!!! Hindley batte Carapaz nella volata per il 2° posto, poi Nibali 4°. Pozzovivo a 30'', Almeida a 40''.

Ore 16:55, Giro 2022: -2km, Yates ormai imprendibile

È andato via da solo Simon Yates. La tappa è la sua. Dietro sempre Nibali, Hindley e Carapaz.

Ore 16:50, Giro d'Italia: -4km, YATES DA SOLOOO

Ce lo aspettavamo: Simon Yates stacca i compagni di fuga e guadagna subito 15". Dietro sempre Carapaz, Nibali e Hindley. Staccato di 30" c'è Domenico Pozzovivo, mentre Almeida paga quasi un minuto. Che finale.

Ore 16:45, Giro 2022: -9km, la situazione

Davanti in 4: Vincenzo Nibali, Richard Carapaz, Jai Hindley e Simon Yates. Dietro di loro, staccati di 12", Domenico Pozzovivo e Joao Almeida. La maglia rosa paga oltre tre minuti. Finale pazzesco, manca solo lo strappo di Parco del Nobile (no GPM): 1,6 km all'8,1%.

Ore 16:40, Giro d'Italia: -12km, davanti sono in 4

Vincenzo Nibali, Jai Hindley, Simon Yates e Richard Carapaz davanti tutti insieme. Per loro c'è un discreto vantaggio su Almeida e Pozzovivo (30"). Più staccato Mikel Landa, adesso in grossa difficoltà. La maglia rosa Juan Pedro Lopez a oltre tre minuti. Il suo sogno finisce oggi.

Ore 16:35, Giro LIVE: -14km, Nibaliiiii

Lo show di Vincenzo Nibali! Il corridore italiano attacca insieme a Jai Hindley e cerca di tornare sotto al capitano della Ineos Grenadiers. Il distacco adesso è inferiore ai 10". Buona comunque anche la scalata di Yates, mentre accusano qualcosina sia Pozzovivo che Almeida. Maglia rosa oltre i 2 minuti.

Ore 16:30, Giro d'Italia: -17km, inizia la resa dei conti sulla Maddalena

Il ritardo della maglia rosa Juan Pedro Lopez è di 1'40". Lo spagnolo della Trek sta sprofondando. Gli altri invece sono sempre a 30" circa da Carapaz. Il forcing è guidato da Hindley, Buchmann e Pello Bilbao. Questi i passaggi sul GPM di Superga 2
1. Richard Carapaz 18 punti
2. Pello Bilbao 8 punti;
3. Joao Almeida 6 punti;
4. Mikel Landa 4 punti;
5. Emanuel Buchmann 2 punti;
6. Vincenzo Nibali 1 punto;

Ore 16:20, Giro 2022: - 22km, Carapaz da solo!

Sono già 25 i secondi di vantaggio per Carapaz su Nibali, Almeida e gli altri. A 1'01" Juan Pedro Lopez e siamo solo sul Superga. Poi c'è ancora il Colle della Maddalena. Oggi avremo un nuovo leader: probabilmente uno tra Carapaz, Almeida e Hindley.

Ore 16:15, Giro d'Italia: -28km, si stacca la maglia rosa!

È cotto Juan Pedro Lopez, che continua a fare l'elastico in fondo al gruppo e poi si stacca. Davanti invece splendida frustata di Richard Carapaz, che negli ultimi chilometri di Superga abbandona i migliori e se ne va da solo. Finalmente veramente entusiasmante. Ventidue secondi di vantaggio su Almeida e ben 38" sulla maglia rosa.

Ore 16:10, Giro 2022: -30km, Superga spettacolo

Davanti sono rimasti in 5: Hindley, Carapaz, Nibali, Landa e Lopez. Per loro 10" di vantaggio su Pozzovivo e Almeida. Che tappa spettacolare che stiamo vivendo. Oggi potrebbe cambiare tutto in classifica generale.

Ore 16:00, Giro d'Italia, tappa 14: -35km, incomincia l'ultimo giro del circuito

L'andatura di Kelderman fa male: 2'54" di ritardo per il gruppetto Hugh Carthy-Fortunato-Guillaume Martin. A 4'11'' Valverde. Ma in gruppo cosa succederà ora che sono rimasti in 12? Mancano ancora tre salite:
Al km 119,7 Superga (2a categoria): 5 km all'8,6%, con picco al 14%;
Al km 135,2 Colle della Maddalena (2a categoria): 3,5 km all'8,1%, con picco al 20%;
Al km 142,5 Parco del Nobile (no GPM): 1,6 km all'8,1%;

Ore 15:50, Giro d'Italia 2022: -43km, situazione stabile

Guillaume Martin invece di rientrare, sta tornando indietro. È stato ripreso dal gruppetto Hugh Carthy-Fortunato: 2'30" di ritardo per loro dal gruppo maglia rosa. A 3'56'' Valverde. Ricordiamo chi c'è nel gruppo dei migliori: Kelderman, Buchmann, Hindley, Hirt, Pozzovivo, Landa, Bilbao, Carapaz, Nibali, Simon Yates, Joao Almeida e Juan Pedro Lopez. Questi i piazzamenti sul Colle della Maddalena:
1. Wilco Kelderman 18 punti;
2. Jai Hindley 8 punti;
3. Emanuel Buchmann 6 punti;
4. Richard Carapaz 4 punti;
5. Vincenzo Nibali 2 punti;
6. Mikel Landa 1 punto.

Ore 15:40, Giro 2022: -50km, Colle della Maddalena devastante

Sempre Kelderman a fare l'andatura in testa al gruppo. Nonostante la debacle sul Blockhaus, il corridore neerlandese è ancora lì a menar le danze. Oggi la Bora Hansgrohe vuole il colpaccio. E Hugh Carthy ha perso dal gruppo di Guillaume Martin. Il capitano dell'Education EasyPost è finito a 2'00''. Lui è insieme a Buitrago, Zana, Arensman, Fortunato e Ulissi. Gruppo Valverde a 3'12''.

Ore 15:30, Giro d'Italia: -54km, al comando sono rimasti in 12

Finito Superga tra poco si attacca la Maddalena. Davanti ci sono sempre i magnifici 12. Ecco i loro nomi: Carapaz, Kelderman, Hindley, Buchmann, Pozzovivo, Hirt, Landa, Bilbao, Yates, Almeida, Nibali, JuanPe Lopez. Gruppetto con Martin, Konovalovas e Hugh Carthy a 57”, mentre Valverde paga oltre tre minuti. Questi i piazzamenti sul primo Superga.
1. Wilco Kelderman 18 punti,
2. Jai Hindley 8 punti,
3. Pavel Sivakov 6 punti,
4. Juan Pedro Lopez 4 punti,
5. Richard Carapaz 2 punti,
6. Vincenzo Nibali 1 punto,

Ore 15:20, Giro LIVE: -62km, Bora show sulla prima Superga

Alle spalle dei 12 al comando ci sono Dombrowski, Guillaume Martin, Konovalovas a 30''. Valverde è finito a 2'. Ecco chi c'è nel gruppo dei migliori: Bora Hansgrohe: Kelderman, Buchmann, Hindley, Intermarché Wanty Gobert: Hirt, Pozzovivo, Bahrain Victorious: Landa, Bilbao, Ineos Grenadiers: Carapaz, Astana: Nibali, BikeExchange Jayco: Simon Yates, UAE Emirates: Joao Almeida, Trek Segafredo: Juan Pedro Lopez.

BORA devastante! Il forcing fa esplodere il gruppo

Ore 15:10, Giro d'Italia: -66km, MA CHE TAPPA STIAMO VEDENDO

TAPPA CLAMOROSAAAA! Davanti la Bora tira con quel gigante di Wilco Kelderman, la maglia rosa Juan Pedro Lopez tiene con una classe incredibile, Nibali e Pozzovivo sono i vecchietti terribili e Joao Almeida accusa 15” di ritardo. Ci sono anche Simon Yates e Mikel Landa nel gruppo di testa, mentre Valverde, Carthy e Arensman sono definitivamente scomparsi.

Ore 15:00, Giro 2022: -69km, il veglione del tritello!

La Bora Hansgrohe ha fatto un forcing spettacolare e ha creato il panico. Nel gruppetto con il team tedesco anche un brillantissimo Richard Carapaz con Simon Yates, JuanPe Lopez, Nibali, Domenico Pozzovivo, Landa e Pello Bilbao. Appena dietro, di circa 30”, Almeida con Valverde e Poels. Davanti la fuga è stata risucchiata senza alcuna pietà.

Ore 14:50, Giro d'Italia, tappa 14: -78km, la Bora prova a fare il ritmo

La situazione in corsa è abbastanza chiara. Davanti la fuga composta dai 12 comanda con un minuto e mezzo di vantaggio, ma dietro la Bora Hansgrohe di Buchmann, Kelderman e Hindley sta facendo un ritmo forsennato per tornare sotto. Probabilmente lo squadrone tedesco vuole tentare qualcosa già sulla prima scalata verso Superga.

Ore 14:40, Giro 2022: -83km, la maglia rosa Lopez in difficoltà

Ineos Grenadiers a fare l'andatura ora in testa al gruppo. E questa mossa fa pensare sulle volontà di Richard Carapaz in questa tappa. Nella parte finale invece la maglia rosa di Juan Pedro Lopez vacilla in maniera molto pericolosa. Lo spagnolo della Trek sembra veramente cotto, e all'arrivo di Torino mancano più di 80km. Si preannuncia un calvario...

Ore 14:30, Giro d'Italia: -89km, finalmente la fuga!

Ce l’abbiamo fatta! Dopo oltre 50km di tentativi, la fuga riesce a partire. Ecco tutti i componenti: Peters (AG2R), Riesebeek (Alpecin), Dombrowski (Astana), Zana (Bardiani), Zwiehoff (Bora) Camargo (EF), Rosa (Eolo), Konovalovas (FDJ), Moniquet (Lotto), Sosa (Movistar, il più pericoloso in classifica a 7’39” dalla maglia rosa), Knox (Quick-Step) e Alessandro Covi (UAE). Gruppo maglia rosa a 1'02".

Ore 14:20, Giro 2022: -98km, Rosa vince il primo GPM e Dumoulin si ritira

Sembra fatta! Dombrowski (Astana), Zana (Bardiani), Zwiehoff (Bora), Camargo (EF), Rosa (Eolo), Konovalovas (FDJ), Sosa (Movistar) e Covi (UAE) scappano via sulla cima del Pilonetto e trovano l’abbrivio giusto in discesa. Per loro 20” di vantaggio. Nel frattempo, altre due notizie: Dumoulin si è ritirato e Rosa ha vinto il primo GPM di giornata.

Avanti un altro: anche Dumoulin abbandona il Giro

Ore 14:10, Giro d'Italia 2022: -104km, che confusioneee

Sta succedendo di tutto, proviamo a fare un sunto. Per un attimo JuanPe Lopez è scivolato in fondo al gruppo, ma dopo qualche metro in apnea è riuscito a tornare nelle primissime posizioni. Davanti invece continuano i tentativi: Tejada, Kamna, Cort, Moniquet e Yates ci riprovano sulla salita del Pilonetto, ma quello che rimane del gruppo torna sotto. Giornata da incubo per i velocisti.

Ci prova anche Yates...ma va troppo forte!

Ore 14:00, Giro LIVE tappa 14: -109km, che ritmo!

Mamma mia che swattate clamorose. Stiamo vedendo delle robe fuori dal normale. La fuga non riesce ancora ad andare via, ma il gruppo maglia rosa si è già frazionato in maniera importante. Tom Dumoulin è rimasto intruppato dietro: sarà un’altra giornata molto difficile per la farfalla di Maastricht.

Ore 13:45, Giro d'Italia 2022: -122km, la fuga non va

C’è parecchia confusione in corsa e la fuga non va. Tantissimi tentativi finora, ma ancora niente di buono. Nel frattempo vi aggiorniamo sulle notizie di questa mattina: non sono partiti tre corridori veloci che non avevano più nulla da chiedere al proprio Giro. Cees Bol della DSM, Alexander Krieger dell'Alpecin Fenix e, soprattutto, Giacomo Nizzolo della Israel.
Anche Nizzolo si ritira: "Non ho la gamba giusta"

Ore 13:35, Giro LIVE: -128km, van der Poel ripreso

È terminato il tentativo di van der Poel, che proprio non poteva scappare via da solo ai -140km, ma è stato comunque entusiasmante seguirlo. Sul contropiede bella ripartenza di altri 5 ragazzi: Simone Ravanellin (Androni), Alessandro Covi (UAE), Anthony Perez (Cofidis), Oscar Riesebeek (Alpecin) e Alessandro Tonelli (Bardiani).

Plebiscito per Simon Yates: i pronostici di Eurosport

Ore 13:20, Giro d'Italia 2022: -140km, ci prova Mathieu

Prime scaramucce in gara con van der Poel che cerca di andarsene via da solo. Il corridore della Alpecin-Fenix è veramente un funambolo: sta provando la fuga solitaria a 140km dall’arrivo. È un pazzo, ma ci piace così. Bravo Mathieu.

Subito van der Poel! L'attacco in solitaria nei primi chilometri

Ore 11:00, non solo Giro d'Italia, su Eurosport anche il grande tennis

Il Roland Garros 2022 sarà trasmesso in esclusiva su Eurosport 1 ed Eurosport 2, oltre ovviamente a Discovery+ ed Eurosport Player le nostre piattaforme streaming con tutti i campi a disposizione. Qualificazioni: Discovery+ e per chi è gia abbonato su Eurosport Player trasmetteranno le qualificazioni a partire da lunedì 16 maggio. Solo con la piattaforma in live streaming digitale dunque si potrà godere della copertura totale dei campi per seguire tutti i tuoi tennisti preferiti con un'offerta unica nel suo genere. Anche gli abbonati a DAZN, Sky (canali 210 e 211), e Tim Vision avranno a disposizione i due canali lineari di Eurosport 1 ed Eurosport 2 e potranno gustarsi il secondo Slam stagionale a partire dal 22 maggio 2022, giorno di inizio torneo del tabellone principale.

Zeppieri entra al Roland Garros e zittisce i francesi

Ore 10:30, Giro d'Italia 2022, tappa 14: i favoriti

Ci sarà bagarre tra i big, ma ci sarà anche la fuga che rischia di arrivare al traguardo. C'è chi vuole riscattarsi e il circuito all'interno di Torino è terreno fertile per qualche movimento. Pensiamo sicuramente ad un Simon Yates che è finito a più di 19' di ritardo in classifica generale. Questa sarà un'occasione fantastica per provare almeno a vincere una tappa. Occhio però al solito Kämna che vuole rientrare per il discorso maglia azzurra.
  • Kämna, Simon Yates *****
  • Bilbao, Bouwman, Ciccone, Formolo, Mollema ****
  • Lucas Hamilton, João Almeida, Carapaz, Hindley, Schmid, Covi ***
  • Valverde, Buitrago, Kelderman, Nibali, Pozzovivo, Poels, Foss, Gall **
  • Van der Poel, De Gendt, Dumoulin, Fortunato, Rosa, Rota, Landa, de la Cruz, Cort Nielsen *

Ore 10:00, Giro d'Italia 2022, tappa 14: il percorso

3000 metri di dislivello per una tappa molto nervosa e intensa. Dopo il Pilonetto (3a categoria), superata la salita di Parco della Rimembranza, si entra in un circuito di 36,4 km da ripetere due volte. C'è da scalare il MonteSuperga (5 km al 10%, picco massimo al 14%), dal versante di Bric del Duca, e il Colle della Maddalena (punte al 10%). Dallo scollinamento dell'ultima salita si scende fino a Valsalice, ma ci sarà ancora da scalare il Parco del Nobile dove è posto il secondo traguardo volante di giornata. Ultimi 4 km in discesa, fino al rettilineo di 700 metri dentro la città di Torino.

Altimetria tappa 14 Giro d'Italia 2022

Credit Foto Eurosport

Dove seguire in tv e streaming il Giro d'Italia

Il Giro d'Italia 2022 sarà trasmesso in DIRETTA su Eurosport 1 e 2 (Canali 210 e 211 di Sky e su DAZN) con la telecronaca di Luca Gregorio e Riccardo Magrini e commento bonus di Moreno Moser e Wladimir Belli. Se non volete perdervi neanche un metro delle 21 tappe di questa edizione, potrete seguire il Giro d'Italia in DIRETTA INTEGRALE, dal km 0, in streaming su Eurosport Player, Discovery+ (Scopri l'offerta) e GCN+ con tanti contenuti esclusivi in più. Sarà anche possibile recuperare tutte le corse On Demand su tutte le nostre piattaforme.

Quanto si guadagna al Giro? Ecco il montepremi nel dettaglio

Giro d'Italia
Da Budapest a Verona: tutte le tappe del Giro 2022. La guida
01/05/2022 A 21:19
Giro d'Italia
L'Albo d'oro del Giro: tutti i vincitori dal 1909 al 2021
29/04/2022 A 15:33