C'è stata felicità ed anche un po' di emozione nel rivedere in gruppo Fabio Jakobsen. Il corridore olandese è rientrato proprio in questi giorni alle corse dopo il terribile incidente dello scorso agosto al Giro di Polonia quando finì contro le transenne durante la volata accesa insieme a Dylan Groenewegen. Anche l'altro olandese, quello della Jumbo Visma, è assente alle corse da allora vista la squalifica di 9 mesi comminata a suo carico (9 mesi a partire dalla sentenza). Rientrerà anche lui a breve ma, dalle pagine del Telegraaf, ha voluto lanciare un messaggio al suo connazionale. Groenewegen si dice infatti felicissimo di aver visto Jakobsen tornare a fare quello che gli piacere fare di più a partire dal Giro di Turchia. Ci sarà la pace tra i due?

Le parole di Groenewegen

Odio ancora il pensiero di ciò che è successo. Per questo è stato molto bello vedere Fabio tornare in gruppo al Giro di Turchia e vederlo impegnato in quello che gli piace fare di più. Vederlo con un sorriso in sella alla sua bicicletta mi rende molto felice. [Dylan Groenewegen al Telegraaf]
Giro di Turchia
Cavendish fa 149 in carriera: è a -2 da Francesco Moser
14/04/2021 A 19:33

Il tenero abbraccio tra Cavendish e Fabio Jakobsen

Non manca tanto anche al rientro di Groenewegen che non sarà però al via al Giro d'Italia come inizialmente previsto. La squalifica sarebbe terminata proprio qualche giorno prima l'inizio della Corsa Rosa ma, insieme alla squadra, lo sprinter olandese ha deciso di ricominciare con qualche corsa più soft (al Giro ci sarà Dekker come sprinter per la Jumbo). Sia per un discorso di abitudine, Groenewegen non può pensare di affrontare subito i più grandi del mondo, sia per un discorso legato a mantenere un profilo basso. In questi mesi, infatti, Groenewegen, e la compagna, hanno ricevuto diverse minacce di morte dopo quanto successo al Polonia e l'olandese non vuole lanciarsi così subito nella mischia, avendo un po' di timore dell'approccio del pubblico nei suoi confronti.

Il calendario di Dylan Groenewegen

DataCorse
12-16 maggioGiro d'Ungheria
6 giugnoRund um Köln
9-13 giugnoZLM Tour
20-24 luglioGiro di Vallonia
10-14 agostoGiro di Danimarca
22 agostoEuroEyes Cyclassics Amburgo
30 agosto-5 settembreBinckBank Tour
17 settembreKampioenschap van Vlaanderen
3 ottobreSparkassen Münsterland Giro
14-19 ottobreGree-Tour of Guangxi
E quindi Groenewegen partirà con il Giro d'Ungheria, dal 12 al 16 maggio. Via via altre corse, la prima con un certo seguito sarà il Giro di Vallonia che inizia il 20 luglio. A fine agosto ci saranno corse vere per Groenewegen che spera di aver ritrovato una certa gamba: il 22 agosto c'è l'EuroEyes Cyclassics Amburgo, corsa del circuito World Tour, e il 30 tocca al BinckBank Tour.

Groenewegen in lacrime per Jakobsen: "Sono mortificato, prego perché recuperi presto"

Giro di Turchia
Jakobsen: "Ho avuto un po' di paura, ma voglio aiutare"
11/04/2021 A 20:19
Ciclismo
Groenewegen, minacce di morte con lettere e un cappio
26/01/2021 A 09:10