Il Giro di Turchia si chiude con due vincitori, con José Manuel Díaz che centra il successo nella generale in quella che è la sua prima corsa di peso e, soprattutto, Mark Cavendish che ottiene la sua quarta vittoria dopo tre anni di digiuno. Grande lavoro della Delko a chiudere su tutti gli attacchi di fine giornata, preservando così la maglia turchese del suo capitano e grande lavoro della Deceuninck poi per impostare la volata con Cavendish (come ammesso dallo stesso sprinter) che brucia tutti allo sprint. Per lui sono 150 in carriera. Niente da fare invece per André Greipel che resta invece a digiuno dal 2019.

Spettacolo Cavendish: poker in Turchia e 150 in carriera

La classifica generale

Giro di Turchia
Cavendish: "Settimana fantastica, tutto grazie alla squadra"
18/04/2021 A 21:45
CorridoreTempo
1. José Manuel Díaz29h19'40''
2. Jay Wine+1''
3. Eduardo Sepúlveda+6''
4. Jhojan García+25''
5. Merhawi Kudus+28''
6. Anthon Charmig+30''
7. Delio Fernández+33''
8. Artem Nynch+52''
9. Anders Johannessen+55''
10. Garikoitz Bravo+1'01''

José Manuel Diaz sul gradino più alto al Giro di Turchia 2021 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

Cimolai, Maestri, Tonelli e Rivi in fuga

Prima parte di tappa caratterizzata da alcuni ventagli, ma nessuno riesce a prendere il largo. La fuga viene via dopo 60 km, con l'azione di Steels (Deceuninck-Quick Step), Cimolai (Israel), Maestri e Tonelli (Bardiani), De Bie (Bingoal), Willie Smit (Burgos), Rivi (Eolo Kometa), Resell (Uno-X PRO), Tvetcov (Wildlife Generation) e Delio Fernández (Delko). La squadra di José Manuel Díaz manda quindi un uomo in fuga per evitare di lasciare secondi di abbuono agli avversari, considerando che Vine è a un solo secondo di ritardo dallo spagnolo in classifica generale.

Come funziona un ventaglio? Come attaccare con vento laterale

Willie Smit ci riprova

A tirare in gruppo sono proprio l'Alpecin Fenix e l'Androni Giocattoli Sidermec, le squadre di Vine e Sepulveda. Il plotone procede spedito e ai -30 dal traguardo vengono ripresi tutti tranne Smit che prova a rilanciare. Il corridore della Burgos ci riprova e porta via un drappello composto anche da Romo (Astana), Rivera (Bardiani) e Gavazzi (Eolo Cometa). L'ultima salita di giornata però fa male e di resta davanti solo Javier Romo.

La Delko blocca tutti: vince Cavendish

Il corridore dell'Astana viene raggiunto da Celano e da Jhojan García che prova a partire da lontano avendo 'solo' 25'' di ritardo da José Manuel Diaz. A questo punto scatta il lavoro della Delko che va all'inseguimento per spegnere i bollori di tutti i coraggiosi. Il team francese ricompatta tutto ai -2 dal traguardo e sarà quindi volata per la vittoria di giornata. Parte forte Philipsen, a caccia della terza vittoria consecutiva, ma dall'esterno spunta Cavendish che brucia tutti e fa poker qui al Turchia. Si piazzano in top 10 Lonardi, Albanese e Damiano Cima, mentre André Greipel arriva solo 4°.

L'ordine d'arrivo

CorridoreTempo
1. Mark Cavendish3h24'38''
2. Jasper Philipsenst
3. Kristoffer Halvorsenst
4. André Greipelst
5. Giovanni Lonardist
6. Vincenzo Albanesest
7. Stanislaw Aniolkowskist
8. Damiano Cimast
9. Jokin Aranburust
10. Ahmet Örkenst

Rivivi l'8a tappa del Giro di Turchia On Demand (Contenuto Premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Ciclismo

Giro di Turchia | 8a tappa

00:00:00

Replica
Giro di Turchia
Cavendish: "Settimana fantastica, tutto grazie alla squadra"
18/04/2021 A 21:45
Ciclismo
Ciclismo in diretta: calendario e risultati del World Tour 2021
05/02/2021 A 17:58