Se c’è un movimento sul quale puntare l’attenzione in un’estate ricca di eventi sportivi, è sicuramente quello del ciclismo femminile che si sta per affacciare al Giro Donne 2022. La kermesse andrà in scena infatti dal 30 giugno al 10 luglio con la grande partenza dalla Sardegna, una crono a Cagliari, poi 106,5 km da Villasimius a Tortolì come seconda tappa e la terza frazione di 113,4 km da Cala Gonone a Olbia prima di lasciare l’isola alla volta di Cesena. In questa edizione, la numero 33, oltre ai grandi nomi del panorama ciclistico italiano come Elisa Longo Borghini, Marta Cavalli e la campionessa del mondo Elisa Balsamo, ci saranno ben 24 squadre a contendersi le quattro maglie a disposizione.
La maglia rosa della leader della classifica generale, dedicata a UNHCR, all’insegna della solidarietà e della pace. La maglia ciclamino per la leader dei traguardi volanti targata Fastweb e, quelle a noi più care, la bianca per la classifica giovani marchiata Eurosport e quella verde dei Gran Premi della Montagna griffata Discovery+.
Mont Ventoux Dénivelé Challenge
Marta Cavalli nella storia, prima vincitrice sul Mont Ventoux
14/06/2022 A 12:42
E proprio Discovery+ sarà la casa del Giro Donne (così come del Tour de France Femmes più avanti) con la telecronaca di Fabio Panchetti e Ilenia Lazzaro che vi porteranno nel vivo della corsa in una competizione che sarà visibile in oltre 200 Paesi nel mondo nei 5 Continenti.

Longo Borghini è la regina del Velodromo: rivivi l’arrivo trionfale

Milano - Sanremo
Sanremo anche al femminile? "Al lavoro per il 2023"
03/05/2022 A 16:57
Ciclismo
Il Tour de France femminile 2022 solo su Discovery+
14/10/2021 A 12:44