Immagini che mettono i brividi. Remco Evenepoel è stato protagonista di una caduta tremenda nella discesa dalla Colma di Sormano, al Giro di Lombardia. Il giovane belga, considerato il favorito numero uno della corsa, ha sbattuto contro un muretto dopo una curva e dopo un salto mortale è precipitato nel dirupo a bordo strada per diversi metri. Attimi di grande apprensione fino all'arrivo dei soccorsi: il corridore è stato ritrovato cosciente e dopo esser stato immobilizzato è stato trasportato via dall'ambulanza. Queste le parole del responsabile della comunicazione della Deceuninck, Alessandro Tregner:
Remco ha riportato un forte trauma alla gamba destra, non ha mai perso lucidità ed ha sempre risposto alle domande del dottor Branca che lo ha soccorso. Ovviamente è stato imbragato per precauzione e per essere riportato sulla sede stradale.
Trasportato all'ospedale Sant'Anna di Como, gli esami hanno evidenziato la frattura del bacino e la contusione di un polmone: la sua stagione è già finita. Lo ha confermato la stessa Deceuninck con un comunicato stampa.
Il Lombardia
Evenepoel: "Un millimetro e sarei sulla sedia a rotelle"
08/10/2020 A 01:50
Evenepoel passerà la notte in ospedale prima di far ritorno in Belgio. Questo, invece, il racconto di Davide Bramati, ds della squadra e uno dei primi ad arrivare sul posto. "Sono arrivato in auto e ho visto la bici di Remco a bordo strada. Lui non c'era. Mi sono ricordato subito che era successa la stessa cosa qualche anno fa a De Plus. Siamo riusciti a parcheggiare l'auto e sono sceso anche io. Il volo che ha fatto… saranno stati 6-8 metri, e lì vicino c'era un punto anche più profondo di qualche metro. Per fortuna Remco era cosciente, aveva dolore alla parte destra. Gli ho detto di stare calmo. I soccorsi sono stati molto tempestivi". Un momento davvero nero per la Deceuninck-Quick Step, che solo la scorsa settimana aveva visto la rovinosa caduta di Fabio Jakobsen al Giro di Polonia. E proprio Evenepoel aveva dedicato il suo straordinario successo qualche giorno dopo al compagno di squadra.

Evenepoel, vittoria con dedica "da pelle d'oca" a Jakobsen al Giro di Polonia

Il Lombardia
L’UCI apre un’inchiesta anti-doping sulla caduta di Evenepoel
29/08/2020 A 08:37
Il Lombardia
Giro di Lombardia: multata la donna che ha investito Schachmann, rischia un procedimento penale
17/08/2020 A 11:06